Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Mafia Capitale, la Cassazione: «Non fu associazione mafiosa» - Caos Brexit, sì dal parlamento all’intesa con la Ue ma salta il termine del 31 ottobre - Ecco come cambiano le misure su bonus, partite Iva, pagamenti, evasione fiscale - I curdi: «Ci stiamo ritirando dalla zona di sicurezza». Altre 150 ore di tregua |Video - RepTv - Sarà banale ma serve il socialismo - Ricordati di ricordare. L’importanza della memoria - Difendiamo Achille Lauro che reinterpreta Luigi Tenco -
Euler Hermes


homepage : articolo
Il prefetto di Verona finanzia opere per la salvaguardia idrogeologica del territorio veneto
di Redazione Web (del 07/11/2012 @ 17:47:31, Sezione Ambiente)
Il commissario delegato dal Presidente del Consiglio, prefetto di Verona Perla Stancari, ha finanziato le prime grandi opere per la salvaguardia idrogeologica del territorio veneto, i bacini di laminazione di Trissino e Caldogno. Hanno oggi, infatti, superato il vaglio degli organi di controllo le ordinanze commissariali di finanziamento del bacino di laminazione di Trissino che mette in sicurezza i comuni lungo l’asta idraulica Agno-Guà Fratta Garzone quali Megliadino San Fidenzio, Saletto, Ospedaletto Euganeo, Carceri, Vighizzolo d’Este, e del bacino di laminazione di Caldogno sul torrente Timonchio che mette in sicurezza i comuni lungo l’asta del Bacchiglione quali Vicenza, Veggiano, Ponte San Nicolò, Casalserugo. I costi di realizzazione ammontano ed Euro 26.151.346,00 per il bacino di Trissino, dei quali euro 10.500.000,00 finanziati con risorse commissariali, ed Euro 46.000.000,00 per il bacino di Caldogno dei quali euro 19.500.000,00 finanziati con risorse commissariali. Tutte le risorse commissariali impegnate per la realizzazione di opere pubbliche, pari a 185 milioni di euro, sono state destinate in prima fase per l’immediato ripristino delle condizioni minime di vivibilità dei Comuni e delle Province. Hanno inoltre garantito il ripristino della funzionalità dei corsi d’acqua con interventi di chiusura delle rotte e consolidamento delle arginature e delle infrastrutture idrauliche, opere attuate dai Geni Civili e dai Consorzi di Bonifica. Sono stati recentemente finanziati interventi per il risanamento del territorio mediante rifacimento di strade e infrastrutture, consolidamento di frane etc. Inoltre, per la prevenzione dai rischi idrogeologici, sono state finanziate attività di monitoraggio della frana del Rotolon mediante installazione di radar e di sistema allertamento della popolazione nel versante di Rovegliana in Comune di Recoaro Terme (VI). Saranno a giorni finanziate ulteriori opere degli enti locali già validate dai soggetti attuatori provinciali. Il commissario ha, inoltre, ieri incontrato i sindaci dei nove comuni piu’ colpiti ed ha ascoltato le loro problematiche per quanto riguarda soprattutto i contributi a cittadini ed imprese e si adopererà per risolvere le questioni ancora aperte prima della conclusione di fine mese del suo incarico. Per quanto riguarda gli accertamenti di tali danni causati dall’alluvione a privati ed imprese sono concluse il 98 % di pratiche delle 9976 totali. Con la realizzazione dei bacini di laminazione che permettono di invasare le acque di piena, in condizioni di sicurezza mediante organi di regolazione, in aree delimitate evitando danni alle zone urbane, è ora avviata la grande opera di mitigazione del rischio nella Regione Veneto. Il prefetto Perla Stancari continua il suo impegno per il finanziamento di altre opere strutturali per la riduzione del rischio idraulico sino alla cessazione il 30 novembre p.v., secondo quanto disposto della legge 12 luglio 2012, n. 100, della gestione commissariale prevista dalla legge di protezione civile del 24 febbraio 1992, n. 225.
Articolo articolo  Storico storico Stampa stampa
 
# 1
Je ne sais pas le vrai sens de l'article, j'étais déclaration très claire de l'objectif. Cet article est le meilleur article que j'ai lu, les progrès réalisés spontanément ou encouragée.
di  casque beats pas cher  (inviato il 10/11/2012 @ 04:35:50)
# 2
Les gens d'être courageux, d'apprendre à oublier, quand les gens sont déçus parce que vous n'apprendrez jamais à camoufler. L'on vient enfant solitaire, le désir a été blessé, il a été l'amour, le désir autour de gens n'ont jamais dire au revoir propre. Merci Vous écrivez, je veux dire, j'aime beaucoup la navigation de votre blog.
di  casque beats by dre  (inviato il 10/11/2012 @ 04:38:47)
# 3
Il n'y a pas d'amitié, la vie est sombre, perdu de son éclat au soleil comme la Terre, ne sait comment arrêter les gens savent comment accélérer. La cinquième phrase est la suivante: abandonner le genre de défaut de la sagesse est une sorte de grâce.
di  ralph lauren outlet  (inviato il 10/11/2012 @ 04:40:56)
# 4
Those things that Most people Dislikes Regarding watches sale And also The particular reason why
di  armani watches  (inviato il 26/11/2012 @ 10:38:51)
Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
email


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1040)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (989)
Scuola (222)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Agosto 2019
Marzo 2019
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top