Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Maltempo, a Venezia acqua alta da record: 1,87 metri. Un anziano muore fulminato sull’isola di Pellestrina - Auto aziendali, la tassa cambia ancora Vale solo per le nuove immatricolazioni  Quali modelli pagheranno? Ecco l’elenco - Ilva, Cassa Depositi (con ArcelorMittal) usando i fondi Ue - Regionali e capigruppo a Montecitorio, le scelte che lacerano il M5S - RepTv - Spagna-Italia, la doppia rincorsa al Centro sfuggente - Bologna, quegli stranieri schedati in nome dell'odio - Attentato in Iraq, il silenzio del governo sulle missioni fantasma -
Euler Hermes


homepage : articolo
GRUPPO SELEX: CRESCE IL FATTURATO E LA QUOTA DI MERCATO
di Redazione Web (del 02/12/2013 @ 14:45:33, Sezione Economia)
Mentre il mercato del largo consumo risente ancora della crisi facendo segnare nel largo consumo una flessione dello 0,9% nei primi 10 mesi del 2013 (dati Nielsen), il gruppo Selex aumenta il proprio fatturato del 3% nello stesso periodo, conquistando il 10,4% della quota di mercato (+ 0,3 punti % rispetto allo stesso periodo del 2012) e confermandosi terzo distributore nazionale (in allegato la classifica Gdo compilata da IRI). I dati sono stati presentati nella Assemblea Generale del Gruppo Commerciale Selex (Famila e A&O le insegne nazionali) tenutasi a Milano nel fine settimana, cui hanno partecipato gli imprenditori delle 18 Imprese associate. La buona performance dei primi 10 mesi del 2013 fa ritenere che la crescita possa proseguire negli ultimi mesi dell’anno e nel 2014. Le previsioni per il prossimo anno sono quelle di un fatturato di 9.180 milioni di euro, con un aumento del 3,2% sull’anno precedente. Gli investimenti sulla rete per il 2014 sono particolarmente consistenti, 220 milioni di euro, e riguardano l’apertura di 58 nuove unità e l’ammodernamento di 61 punti di vendita. E’ inoltre previsto l’inserimento di 1.100 nuovi addetti Una crescita che, assieme all’arrivo di un nuovo socio (G.M. Superconti), consentirà di celebrare al meglio i 50 anni di attività del Gruppo Selex nel marzo del 2014. “I valori ed i principi guida definiti cinquanta anni fa – ha detto Dario Brendolan, Presidente del Gruppo Selex – ci hanno consentito di crescere fino a divenire il terzo player nazionale della distribuzione, con una rete di vendita di 2.595 negozi su tutto il territorio nazionale. In questi anni non facili stiamo continuando ad investire, offriamo nuovi posti di lavoro e, soprattutto, siamo impegnati quotidianamente a difendere il potere d’acquisto dei nostri clienti attraverso convenienza e prezzi stabili ” . Le scelte strategiche che sono alla base dei risultati di Selex sono state illustrate in Assemblea da Maniele Tasca, Direttore Generale del Gruppo Selex: “Lavoriamo per incrementare la distintività della nostra offerta e per fidelizzare i clienti alle nostre insegne, offrendo loro la migliore convenienza possibile senza rinunciare alla qualità di prodotti e servizi. In questo percorso s’inserisce la costante ricerca di efficienza, la volontà di avere rapporti con i nostri fornitori sempre più orientati alla partnership e la forte spinta allo sviluppo dei prodotti a nostro marchio che, anche nell'ultimo anno, hanno avuto un grande successo di vendita”. Riccardo Francioni, Procuratore Generale del Gruppo Selex, ha ricordato le radici di Selex: “E’ inevitabile tornare con la mente a quei giorni del 1964 quando il Gruppo Selex ha mosso i primi passi allorché un gruppo di grossisti alimentari creò l’Unione volontaria A&O italiana ed iniziò ad aprire moderni punti di vendita. Erano i primi passi della distribuzione organizzata del nostro Paese e da allora abbiamo fatto tanta strada. Ma il nostro obiettivo è rimasto, come allora, quello di garantire ai nostri clienti prodotti di qualità al miglior prezzo possibile, e cerchiamo di perseguirlo con passione e professionalità ogni giorno”. Milioni di consumatori si rivolgono ogni giorno alla rete di vendita del Gruppo Selex, caratterizzata da 18 imprese associate che, oltre alle insegne nazionali già citate, operano con diverse insegne regionali. Nei giorni scorsi è stato annunciato l’ingresso nel Gruppo Selex, a partire dal 2014, di “Grandi Magazzini Superconti Spa”, con sede a Terni e 31 supermercati in Umbria, Marche e Lazio, per un totale di 30 mila mq di superficie di vendita. Grande la soddisfazione del titolare, Federico Conti: “Associandoci ad un Gruppo come Selex, che ha dimostrato con i fatti di saper valorizzare le catene regionali, siamo convinti di aver fatto la scelta giusta per continuare a crescere e a soddisfare le esigenze dei nostri clienti nel prossimo futuro”. Strategiche sono le alleanze del Gruppo Selex con ESD Italia e con il network internazionale EMD – European Marketing Distribution, leader di fatturato tra le aggregazioni commerciali europee.
Articolo articolo  Storico storico Stampa stampa
 
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
email


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1040)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (991)
Scuola (222)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2019
Ottobre 2019
Agosto 2019
Marzo 2019
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top