Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Mercato Inter, Icardi e il rebus del futuro del capocannoniere di Serie A - Marine Le Pen esulta, nostri alleati al potere - Premi Ussi a Monchi e Di Francesco - Maturità: esperto Miur,consigli per seconda prova matematica - Chi è Conte, il premier che «viene dalla periferia»|Video A casa sua, nel Foggiano - Governo, Conte è il premier indicato da Di Maio e Salvini a Mattarella per un «governo politico»  - Flat tax, conveniente per chi guadagna almeno 30 mila euro: ecco 3 esempi - «Filippone non era malato»: la polizia indaga sulla tragedia dell’A14 - Governo, altolà dell'Ue all'Italia su debito, patto di Stabilità e politica dell'immigrazione - M5s e Lega da Mattarella. Di Maio: "Indicato Conte, sarà premier di un governo politico". Salvini: "Nessun rischio per l'economia" - Lo spread Btp-Bund sale a 185 punti. Milano in rosso, ma pesano le cedole - Valle d'Aosta, cresce Lega, frena M5s. Pd, Fi, Fdi fuori dal Consiglio. Union Valdotaine primo partito, ma in calo -
Euler Hermes


homepage : articolo
Centri Estivi Ricreativi al via da lunedì
di Redazione Web (del 26/06/2015 @ 16:29:37, Sezione Tempo libero)
Lunedì 29 giugno inizieranno, dopo una settimana di pre-Cer, i Centri Estivi Ricreativi per i bambini dai 6 ai 12 anni alle scuole Messedaglia, Farinata degli Uberti, Pacinotti, Vilio, Europa Unita, D'Azeglio, Giuliari, Guarino da Verona, Forti, Don Mercante, Caperle. Dal primo luglio, invece, partiranno le attività per i bambini dai 3 ai 6 anni, nelle scuole dell’Infanzia Bentegodi, Carso, Di Cambio, Croce Bianca, Rodari, Piccono della Valle, Pestrino, Benedetti, Badile, Santa Croce e Monte Tesoro. Il programma delle attività è stato presentato questa mattina dall’assessore all’Istruzione Alberto Benetti, insieme alle referenti della cooperativa Aldia, che gestisce il servizio, Valeria Tanzarella, Pina Bontempo e Alessandra Nicrosini. “Con l’intento di offrire un supporto concreto alle famiglie – ha detto Benetti – anche quest’anno vengono promossi i Cer, con l’augurio che siano uno spazio educativo, in cui ogni bambino possa sperimentare attraverso momenti di gioco, di divertimento e di attività ludico-ricreative, valori e rapporti interpersonali autentici, vivendo delle vere opportunità di crescita e di arricchimento. Le domande accolte quest’anno sono state 5 mila e 35, delle quali 2.187 per bambini dai 3 ai 6 anni e 2.848 per quelli dai 6 ai 12 anni; 220 i ragazzi diversamente abili iscritti, per i quali sono state accettate domande fino ai 14 anni di età compresi. Gli utenti esonerati dal pagamento della retta sono 1.482 e quelli ai quali è stata applicata una tariffa Isee 1.980”. Il servizio estivo offre ai genitori, durante il periodo di sospensione dell’attività scolastica, l’opportunità di affidare i propri figli a strutture rispondenti alle necessità di svago, divertimento, amicizia in ambienti selezionati e consoni alla loro crescita. I Cer si suddividono in quattro turni e le attività vengono svolte dal lunedì al venerdì, con accoglienza dalle 7.45 alle 9 e uscita dalle 16 alle 16.30. Il tema conduttore delle attività di questa estate è “NutriAMOci”, ispirato ad Expo; attraverso esperienze sensoriali, momenti ludico ricreativi ed educativi i ragazzi verranno accompagnati a scoprire la cultura e la storia del cibo, il rapporto con l'ambiente e il territorio nonché l'importanza di una sana e varia alimentazione. La novità di quest'anno è la realizzazione, in ogni Cer, di un orto che verrà coltivato con l'impegno quotidiano di tutti gli iscritti. Sono inoltre previste uscite e quattro gite a tema per dare ai ragazzi l’opportunità di sperimentare, sempre attraverso il gioco, momenti di socialità e di condivisione. Gli elaborati di questa esperienza educativo-ricreativa saranno esposti durante la festa finale dei Cer, che si terrà domenica 30 agosto all’ex Arsenale. Dal primo luglio prenderà il via anche il servizio “Estate nido”, per i bambini che hanno meno di 3 anni, che frequentano i nidi e i cui genitori sono entrambi impegnati nel lavoro. In tutto saranno 8 i nidi che accoglieranno i bimbi: “Paese della fantasia” in via Carso, “Il girasole” in via don Sturzo, “Il quadrifoglio” in via Euprepio, “Il cucciolo” in via Bacchiglione, “Il maggiociondolo” in via Teodolinda, “Arcobaleno” in via Casorati, “L’aquilone” in via Gallizioli, “Bruco felice” in via Belvedere. Le attività saranno suddivise in cinque turni di frequenza, con orario unico dalle 7.30 alle 16.
Articolo articolo  Storico storico Stampa stampa
 
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
email


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (760)
Appuntamenti (69)
Arte (218)
Attualità (861)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1464)
Cultura (210)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (972)
Scuola (217)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (372)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (850)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top