Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Coronavirus in Italia, più di 300 contagi. Nuovi casi in Sicilia, Toscana, Liguria - Ingressi vietati, quarantena e isolamento: le restrizioni imposte agli italiani all’estero - Coronavirus, lite Conte-Fontana in videoconferenza. Il governatore in polemica chiude il collegamento - Coronavirus in Spagna, hotel in quarantena a Tenerife dopo test Covid-19 di un medico di Piacenza.Positiva anche italiana a Barcellona - RepTv - Coronavirus, 316 casi in Italia. Altri ventotto in Lombardia, sono 240 - Piero Angela: “Fidiamoci degli esperti senza cambiare vita” - Il governatore Fontana: "Covid-19 è poco più di un'influenza" video -
Euler Hermes


homepage : articolo
Verona 1° posto italiano nel riciclo del vetro
di Redazione Web (del 24/09/2015 @ 17:58:55, Sezione Ambiente)
La città di Verona si è aggiudicata il Green Award, il premio nazionale istituito dal Consorzio Recupero Vetro-CoReVe, per il risultato ottenuto nel 2014 nella raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio in vetro: 44,6 kg per abitante, miglior risultato del Veneto, che ha una media regionale del 43,7 kg e migliore risultato d'Italia, che ha una media nazionale di 29,7 kg per abitante. La Consegna del premio al Sindaco Flavio Tosi avverrà sabato 26 settembre al Castello di Montorio, al termine dello spettacolo di Zelig, che sarà offerto alla cittadinanza da CoReVe. Le motivazioni del premio sono state illustrate oggi in sala Arazzi dal presidente di CoReVe Franco Grisan, alla presenza del Sindaco Flavio Tosi e del presidente di Amia Andrea Miglioranzi.
“Ringrazio CoReVe per il prestigioso riconoscimento -ha detto il Sindaco Tosi- e ringrazio soprattutto i cittadini veronesi, sia del centro storico che dei quartieri, per l'impegno profuso nella raccolta differenziata dei rifiuti e in particolare del riciclo del vetro. Siamo particolarmente lieti degli obiettivi raggiunti dalla città, che hanno consentito al Comune e alla sua Municipalizzata di ottenere questo riconoscimento, che deve servire da stimolo a fare ancora meglio. Differenziare i rifiuti significa maggior rispetto per l'ambiente e maggior risparmio di risorse: una buona pratica che i cittadini di Verona hanno dimostrato con i fatti di comprendere appieno”. Soddisfatto il Presidente di Amia Andrea Miglioranzi: “Riceviamo un altro importante riconoscimento, motivo di orgoglio per tutti. Verona si conferma un’eccellenza nella raccolta differenziata e questo grazie all’importante lavoro svolto da tutti noi di Amia e dai nostri cittadini che, confermando la loro sensibilità in materia ambientale, sono i veri artefici di questo significativo traguardo raggiunto. Perciò invito tutti i veronesi a partecipare gratuitamente allo spettacolo dei comici di Zelig, premio che CoReVe ci ha riservato e che animerà il suggestivo Castello di Montorio sabato 26 settembre. La strada per migliorare i risultati della raccolta differenziata è ancora lunga ma esiti di questo genere dimostrano che stiamo lavorando nella giusta direzione”. “Il Green Award è stato istituito per premiare l’eccellenza nella raccolta differenziata del Vetro, attività in cui Verona si distingue a livello nazionale” spiega Franco Grisan, Presidente di CoReVe: “Grazie alla sua costante attenzione alla raccolta differenziata e al riciclo dei rifiuti di imballaggio in vetro, Verona ha raggiunto nel 2014 una resa di molto superiore alla media regionale e nazionale, rispettivamente di 43,7 Kg e 29,7 kg pro capite, con una qualità di ottimo livello”. “Verona è da sempre un Comune all’avanguardia per la raccolta del vetro, non solo a livello quantitativo ma anche qualitativo – continua Grisan –che nel passato si è anche distinta per la sperimentazione di nuovi metodi per effettuare la raccolta differenziata e che oggi sta introducendo un cassonetto stradale innovativo, dedicato al vetro, che migliorerà l’efficienza della raccolta e diminuirà il disturbo provocato dal rumore dello svuotamento. Non possiamo che complimentarci – conclude Grisan – per l’attenzione dell’Amministrazione Comunale alle tematiche del riciclo e per l’impegno profuso dalla cittadinanza nell’effettuare la raccolta differenziata del vetro, che fanno di Verona un modello per tutti i Comuni del nostro Paese”.

CO.RE.VE è il consorzio senza fini di lucro che ha per scopo il raggiungimento degli obiettivi di riciclo e recupero dei rifiuti di imballaggio in vetro prodotti sul territorio nazionale. È stato istituito dai principali gruppi vetrari italiani il 23 ottobre 1997 in ottemperanza al Decreto Legislativo 22/97 per gestire il ritiro dei rifiuti in vetro provenienti dalla raccolta differenziata, per predisporre le linee guida per le attività di prevenzione e per garantire l’avvio al riciclo del vetro raccolto. Un’organizzazione moderna i cui obiettivi sono la costante ricerca di nuove soluzioni che possano migliorare e ottimizzare la catena di montaggio del rottame di vetro.
Articolo articolo  Storico storico Stampa stampa
 
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
email


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1040)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (991)
Scuola (222)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2019
Ottobre 2019
Agosto 2019
Marzo 2019
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top