www.giornaleadige.it

 

homepage : articolo : stampa
La sequestrata uccisa in Sardegna: e se ci inventassimo una scuola di polizia, magari pure seria?
di Massimo C. Denominatore (del 27/03/2008 @ 19:38:05, Sezione Sogno o son destro?)
Caro Direttore, uno non è che vuole fare le pulci sempre, ma forse sarebbe ormai giunta l'ora di istituire una sorta di scuola superiore di investigazione in Italia... Le allego la dichiarazione del P.M. di Nuoro, in esito al tragico esito del rapimento della moglie del dentista sardo, l'altro giorno. Il pm: "Tutto secondo prassi". Il corpo è stato però rinvenuto cinque ore dopo l'allarme lanciato dalla famiglia e questo ha fatto molto discutere in paese. Il sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia Danilo Tronci, titolare delle indagini, ha una sua spiegazione: "E' stato il tempo necessario per cinturare la zona ed effettuare i rilievi: una prassi del tutto normale. Nessuno poteva immaginare che il corpo della donna potesse essere dentro il bagagliaio dell'auto". E magari vedere un filmetto poliziesco in TV? Mah! Saluti investigativi. MCD

 

 giornaleadige.it © Copyright 1999-2018 Tutti i diritti riservati. - Privacy