Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Premier: City, vittoria con il record - Germania: Bayern di misura,+9 su Schalke - Donnarumma insultato a San Siro, portiere in lacrime. Enrico Letta sta coi tifosi - Coppa Italia: Milan batte Verona 3-0 e accede ai quarti di finale - Non buon non Natale - Berlusconi: «Se nessuno vince avanti con Gentiloni. Mussolini? Non era proprio un dittatore» «Lo strappo di Salvini? Solo capricci» - Negozi, la battaglia degli orari |Schede La Chiesa: la domenica è per il riposo - Salma Hayek: «Weinstein è stato anche il mio mostro»  Le donne che lo accusano - Berlusconi: "Avanti con Gentiloni se non c'è maggioranza. Poi si rivoterà". Ira di Salvini contro Forza Italia - Turchia, summit Paesi islamici: "Dichiariamo Gerusalemme Est capitale dello Stato di Palestina" - Expo, sindaco Sala accusato di concorso in abuso ufficio. I legali: "Persecuzione della Procura generale" - Bonus mamma, il Tribunale di Milano contro l'Inps: non può negarlo alle straniere senza permesso lungo -
Euler Hermes


homepage : storico per mese (inverti l'ordine)
Elenco articoli pubblicati (in ordine cronologico)

di Franca Barbugiani (del 30/06/2007 @ 10:32:00, Sezione Spettacoli)
Nella tradizione del kolossal la nuova “Aida” del regista Giampiero Solari e dello scenografo e costumista Sergio Tramonti, entrambi al loro debutto nell’anfiteatro romano. La cifra visiva si ispira soltanto in parte all’Egitto. Ci sono inquietanti piramidi d’ombra, proiettate sugli antichi gradini dell’Arena, e virtuali piramidi di luce, che testimoniano all’esterno del monumento l’evento che ha luogo dentro. Ci sono piramidi lignee mobili, sovrastate da elefanti-burattini che garriscono al vento appesi a corde come panni stesi, sopra le quali i capi vittoriosi durante il trionfo esibiscono se stessi, iattanti e caricaturali, a sudditi e vinti. Ci sono anche due enormi statue egizie, nei pressi di un Nilo fatto di luci colorate. Ma gli elementi a gradoni, di cupo color rosso, che riprendono come un’onda il profilo dell’architettura romana abbracciando la nera tomba scoperta – o scoperchiata - che si proietta verso il golfo mistico, e le allusioni a una natura brulla e arsa, evocano atmosfere archeologiche altre. La profusione, poi, a piene mani di effetti speciali e colpi di teatro fortemente trash e kitsch, e la resa dei costumi egizi secondo l’immaginario popolare, con coloratissimi sfavillii per i protagonisti, scuri e “imbarbariti” da maschere e insegne tribali per coro e popolani (collocati come spettatori fuori dallo spazio riservato all’azione), conferiscono al tutto un gusto più cinematografico che da melodramma. E’ una sorta di “fantasia” ironica e naïf su una fiaba antica, quella a cui assistiamo, con il contributo significativo pure delle coreografie di David Parsons, mimanti ritmi e melodie, cui si aggiungono momenti di danze Sufi, libero omaggio alla anatolica “Medea” pasoliniana, con Maria Callas, della quale lo scenografo si dichiara memore. Tra i cantanti, da segnalare la prova di Hui He, quale Aida dal forte sbozzo drammatico e di bella contabilità. Le è accanto, nei panni di Radames, un appassionato e generoso Marco Berti (peccato quel “Celeste Aida” iniziale non ancora bene in voce) e una Marianne Cornetti (Amneris) di scarsa rilevanza, mentre Ambrogio Maestri ha saputo conferire regale dignità al suo Amonasro anche nei momenti più subdoli. Buone le prestazioni di Marco Spotti (Ramfis) e di Antonella Trevisan (Sacerdotessa); deludenti quelle di Duccio Dal Monte (il Re) e del messaggero Carlo Bosi. Dalla dinamica molto spinta la direzione di Daniel Oren, con esiti non sempre ottimali da parte di coro e orchestra. Bene corpo di ballo e primi ballerini (Giovanni Patti, Antonio Russo, Alessia Gelmetti, Amaya Ugarteche) con il valore aggiunto della leggiadra e fluida “ospite” Eleonora Abbagnato.
Articolo articolo Commenti commenti (4)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Franca Barbugiani (del 30/06/2007 @ 10:29:43, Sezione Spettacoli)
E anche quest’anno è Arena! L’apertura è toccata a “Nabucco nel nuovo allestimento affidato al regista Denis Krief, che firma pure scene e costumi, per la prima volta chiamato in Arena. La sua proposta scenografica, fortemente simbolica nella stilizzazione formale e nella scelta cromatica, è rappresentata da due architetture, dominanti in stridente contrasto la scena. L’una è creata con linee rette variamente intersecantisi, a formare una enorme griglia dai contorni poliedrici e dal freddo cromatismo metallico, formata come in un puzzle di tre elementi minori, percorribile a vari livelli; l’altra è ottenuta dall’incastro di pareti circolari preziosamente dorate. Le separa un perentorio iato scenico, a sottolinearne l’assoluta inconciliabilità. Rappresentano le sfere del potere religioso – squadrato e “incarcerante” con i ferrei condizionamenti delle sue gabbie morali - e di quello politico – di certo non meno oppressivo nei contorti labirinti dei suoi fasti dorati, facilmente trasformabili in ceppi negatori di libertà. Se a ciò si aggiungono le note fortemente antimilitariste nella gestualità dei soldati - senza distinzione tra i “buoni” ebrei e i “cattivi” babilonesi -, le spente tonalità degli ascetici costumi - su cui spiccano significativamente il bianco, caratterizzante Fenena, e il rosso brunito di Anna -, la scarsa valenza dell’uso delle luci e la staticità delle scenografie, l’assenza di effetti rilevanti e di qualsiasi autentico “colpo di teatro” – soltanto un plumbeo, talora persino un po’ noioso, teatralmente, procedere dell’azione -, dell’originario spirito della patriottica “storia” verdiana - dolente, ma anche eroica e foriera di riscatto - resta ben poco. Per fortuna, c’è la bacchetta di Daniel Oren, che galvanizza l’orchestra dell’Arena, docile e coesa, esaltando al meglio la partitura verdiana (splendida, tra i molti momenti, l’offerta dell’ouverture iniziale). Talora, peraltro, penalizzando in parte, con scelte ritmiche incalzanti, l’ottimale rapporto con le voci. Soprattutto con le masse corali, che evidenziano una qualche disomogeneità nella sezione maschile. Bene, comunque, l’atteso appuntamento con il “Va’ pensiero”, puntualmente bissato, nonostante la infelice, dal punto di vista acustico, “ingabbiatura” nella costruzione metallica. Nella compagnia di canto primeggia la grande classe di Leo Nucci, nel ruolo del titolo. Maria Guleghina è una Abigaille dal gesto drammatico un po’ retorico, dai mezzi vocali possenti non sempre adeguatamente controllati, affascinante e impeccabile nelle parti liriche. Fabio Sartori, voce forse più adatta a spazi chiusi, rende con slancio appassionato e precisione il suo Ismaele, mentre Carlo Colombara (Zaccaria) ha cantato con un velo di raucedine. Precisa la linea di canto di Nino Surguladze, anche se non molto incisiva nel ruolo di Fenena. Corretti Carlo Striuli (Gran Sacerdote), Carlo Bosi (Abdallo) e Patrizia Cigna (Anna).
Articolo articolo Commenti commenti (14)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 29/06/2007 @ 11:03:33, Sezione Economia)
Presso la sede di Unioncamere – Eurosportello del Veneto prima riunione dei tecnici regionali e camerali del Forum Multistakeholder Gian Angelo Bellati: “Servono regole precise, soprattutto a tutela dei consumatori”. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (11)  Storico storico  Stampa stampa
 
Ecco il programma della manifestazione: Domenica 1 Luglio, ore 21; Pieve di San Giorgio di Valpolicella Il Rinascimento europeo Con musiche di A. Falconieri, J. Aranes,G. Picchi, A. Ariosti, S. Rossi, M. Uccellini, M. Fagioli, D. Castello. Esegue l’Ensemble Archidee, segnalato dal Premio Zinetti. Giovedì 5 Luglio, ore 21; Villa Betteloni, Corrubio di San Pietro in Cariano L. van Beethoven: Sinfonie n. 1 e n. 3 Esegue l’Orchestra di Padova e del Veneto; dirige Daniele Giorgi Giovedì 12 Luglio, ore 21; Villa Giona, Cengia di San Pietro in Cariano L. van Beethoven: Sinfonie n. 6 e n. 5 Esegue l’Orchestra di Padova e del Veneto; dirige Romolo Gessi...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (6)  Storico storico  Stampa stampa
 
E’ stato presentato oggi nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero il Piano di Emergenza su tre rischi naturali: sismico, idropotabile ed eventi meteo avversi. Erano presenti l’assessore alla Protezione civile Lucio Campedelli, l’ingegner Armando Lorenzini dell’unità operativa Dissesti idrogeologici e Protezione civile della Provincia, Luca Castellani responsabile della Protezione civile Ana e Sergio Marangoni vicepresidente dell’Ais -Associazione italiana soccorritori Marano. Domani, venerdì 29 giugno alle ore 17, il Piano di Emergenza Provinciale verrà presentato in un convegno in Loggia di Fra’ Giocondo ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (11)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 28/06/2007 @ 10:58:30, Sezione Attualità)
La Giunta, nella riunione di ieri, ha deciso la chiusura dell’Urban Center. La relazione dell’assessore ai Servizi demografici Daniele Polato ha infatti evidenziato la scarsa affluenza di pubblico al centro informativo, aperto dal gennaio 2005 prima alla Gran Guardia e successivamente nella sala Birolli ai Filippini. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (13)  Storico storico  Stampa stampa
 
Per consentire ai fedeli sprovvisti di permesso per la Ztl di recarsi in Cattedrale per assistere alla cerimonia di insediamento del nuovo Vescovo di Verona, Monsignor Giuseppe Zenti, sabato 30 giugno, dalle 16 alle 20, l'accesso alla Zona a traffico limitato dai varchi di ponte Garibaldi e lungadige Panvinio sarà libero. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (14)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 27/06/2007 @ 16:21:18, Sezione Solidarietà)
Sta prendendo corpo il progetto “Veneto Adozioni” in Etiopia, dove l’assessore regionale Stefano Valdegamberi ha voluto recarsi personalmente per presentare alle autorità etiopi il “sistema veneto delle adozioni”, volto a facilitare il percorso di adozione di bambini provenienti dal Paese del Corno d’Africa da parte di famiglie venete....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (17)  Storico storico  Stampa stampa
 
Prima edizione di PETER PAN dona una speranza quadrangolare di calcio a scopo benefico in programma sabato 30 giugno 2007 allo Stadio Comunale “Borgo della Vittoria” di San Martino Buon Albergo. L’evento tra le squadre di calcio di Carabinieri di S.M. Buon Albergo - Ass. Nazionale Farmacisti onlus - Maifredi Team- Rappresentativa AIA, prevede anche spettacoli di danza, stand gastronomici e tanto divertimento Ospiti le Schedine di “Quelli che il calcio”. – L’INGRESSO E’ GRATUITO - Oggi nel corso della presentazione dell'evento svoltasi nella sede di Federfarma Verona, cui ha partecipato anche il Maggiore Giuseppe Serlenga comandante dei Carabinieri della Compagnia di Verona, Maria Grazia Viapiana presidente dell’Abeo, l’Associazione Bambino Emopatico Oncologico dell’Ospedale di Borgo Roma, ha detto con riconoscenza che proprio ieri grazie ai primi fondi raccolti (oltre 20mila euro)da questa iniziativa ha potuto garantire la prima tranche per un nuovo ecografo di ultima generazione ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (16)  Storico storico  Stampa stampa
 
Speranza dall’ombra di Pietro Brunelli, studente deI CFP Istituto Canossiano, è l’opera che vince il concorso indetto dall’Opera Don Calabria dedicato al Simposium Children in the shadow, organizzato in occasione del Centenario. Si è svolta ieri la selezione dei lavori preparati dalle scuole di Verona per celebrare il Simposium Children in the Shadow organizzato dall’Opera Don Calabria in occasione del Centenario....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (3)  Storico storico  Stampa stampa
 
Mercoledì 27 Giugno 2007 ore 20.45 – 23.00 Presso Sala “Lucchi” (Stadio) Sul tema: Dalle elezioni amministrative Al Partito Democratico Quale ruolo e quali prospettive per le regioni del Nord? Introduzione: Roberto Fasoli Presidente dell’Associazione per il Partito Democratico di Verona. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (24)  Storico storico  Stampa stampa
 
Sono usciti i bandi per il progetto di Servizio Civile Nazionale in Veneto. La Federazione del Volontariato provinciale ha ottenuto il finanziamento per tre progetti, della durata di un anno a partire dal prossimo 1ºottobre 2007, dedicati ai giovani dai 18 ai 28 anni. Allo Sportello Giovani e Volontariato del CSV, Centro Servizi per il Volontariato, sono disponibili tutte le informazioni necessarie. Le domande d’adesione vanno, invece, scaricate dal sito www.gioinvolo.it, e inoltrate entro il termine ormai prossimo del 12 luglio 2007. Al circolo Malacarne di via San Vitale, giovedì 28 giugno alle 18.30, un aperitivo-incontro per conoscere il mondo del Servizio Civile Nazionale attraverso l’esperienza e i racconti di quanti l’hanno vissuto. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (69)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 26/06/2007 @ 13:54:12, Sezione Tempo libero)
Oggi nella Rossa del Palazzo Scaligero si è svolta la presentazione di “Anbaradan Festival 2007”, giunto quest’anno alla decima edizione, in programma dal 5 al 7 luglio a Villa Spinola (Bussolengo)....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (10)  Storico storico  Stampa stampa
 
Caro Direttore, della nomina del nuovo capo della Polizia nella persona del dottor Manganelli, non posso che essere soddisfatto. Mi pare che sia il nome giusto al posto giusto. La ciliegina sulla torta sarebbe il dottor Ricino come vice-capo: dopo di che il problema criminalità penso possa essere ad una svolta... Saluti robusti. Massimo C. Denominatore
Articolo articolo Commenti commenti (15)  Storico storico  Stampa stampa
 
Dei circa 550 mila bambini nati vivi in Italia, dai 300 ai 400 non vengono riconosciuti dalla madre (Fonte ISTAT – 2005). Si è inoltre registrato un forte aumento degli infanticidi: 12 nel 1998, 14 nel 1999, 20 nel 2000 e 63 nel 2001. Si tratta di dati per ovvi motivi stimati, che denotano in ogni caso la gravità di un fenomeno dalle dimensioni numeriche ed etiche molto pesanti, che va affrontato, monitorato e contrastato....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (13)  Storico storico  Stampa stampa
 
pagine: 1 2 3 4 5


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (759)
Appuntamenti (68)
Arte (216)
Attualità (859)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1462)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (963)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (371)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (833)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top