Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Classifiche Billboard terranno conto dello streaming - Anche Huawei scommette sul telefono pieghevole - Manovra: sconti per tessere bus e treni - Migranti, perquisizioni sulla nave di Save the Children - Migranti, inchiesta sulle Ong: perquisita a Catania la nave  di «Save the Children» - Referendum, cosa cambia ora per Lombardia e Veneto? Tasse, autonomia e «Modello Emilia»: una spiegazione - «Organizzazione pessima»:  la chat interna dei digital assistant ai seggi Audio|Foto Maroni: 'Solo pochi problemi' - Smog, la tregua non è duraturaPer il traffico pronti nuovi blocchi - Migranti: perquisita la nave di Save the Children ormeggiata a Catania - Referendum, in Veneto è quasi plebiscito. Zaia: "È big bang, vogliamo i 9/10 delle tasse". Governo: "Pronti alla trattativa" - Biotestamento, dopo i senatori l'appello dei sindaci: "Subito la legge in aula" - Scuola, Legge di stabilità: super aumento per i presidi, per i docenti 85 euro lordi (ma con beffa) -
Euler Hermes


homepage : storico per mese (inverti l'ordine)
Elenco articoli pubblicati (in ordine cronologico)

Alle persone diversamente abili in carrozzina, e ai rispettivi accompagnatori, sarà riservato uno spazio in prima fila, sul lato destro del palcoscenico, per assistere allo spettacolo di Capodanno che si svolgerà in piazza Bra. Lo ha deciso la Giunta comunale, riunitasi oggi pomeriggio, su proposta del Sindaco Flavio Tosi e dell’assessore ai Servizi sociali Anna Leso. “Abbiamo esaudito una richiesta che ci era pervenuta. In modo da permettere a tutti i disabili in carrozzina di essere vicini al palcoscenico e quindi di poter assistere allo spettacolo organizzato per San Silvestro – ha spiegato l’assessore Leso – sarà riservata loro l’area della piazza lato anfiteatro Arena”.
Articolo articolo Commenti commenti (6)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 30/12/2013 @ 11:20:04, Sezione Cronaca)
La Polizia municipale ha segnalato all’autorità giudiziaria una donna di nazionalità nigeriana di 26 anni per aver usato un atto falso: un passaporto irregolare presentato per richiedere una nuova carta d’identità. La donna, già residente nel comune di Verona da qualche mese, è stata fermata ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (1)  Storico storico  Stampa stampa
 
È il primo Amarone che ha potuto fregiarsi della Docg quello dell'annata 2010, che debutterà ufficialmente sul mercato dopo i canonici tre anni di maturazione. Nel segno della tradizione, si presenterà al pubblico in occasione di Anteprima Amarone 2010, il 25 e 26 gennaio 2014, nel Palazzo della Gran Guardia di Verona. La manifestazione che celebra il Grande Rosso, ormai annoverato unanimemente tra i vini top a livello mondiale, mai come quest'anno si presenta con innumerevoli motivi di interesse. Il cammino che ha condotto al conseguimento della Denominazione di Origine Controllata e Garantita, traguardo che ha definitivamente suggellato l'inscindibile rapporto dell'Amarone col suo territorio di produzione, sarà ripercorso dal presidente del Consorzio Tutela Vini Valpolicella Christian Marchesini nel convegno inaugurale di sabato 25 gennaio, a cui seguirà il direttore del Consorzio Olga Bussinello che presenterà una delle novità di questa edizione, ovvero il nuovo marchio del Consorzio, che esordirà ufficialmente proprio in questa occasione....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (1)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 28/12/2013 @ 11:18:17, Sezione Cronaca )
La Polizia municipale è alla ricerca di testimoni che abbiano assistito all’incidente avvenuto in viale Piave la vigilia di Natale, poco prima delle ore 18, durante il quale, una Mini uscita di strada, ha abbattuto un palo dell’illuminazione pubblica. L’auto, che viaggiava verso la Zai, era guidata da una donna di 46 anni residente a ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (2)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 27/12/2013 @ 10:29:26, Sezione Attualità)
A partire dal prossimo 7 gennaio il trasporto pubblico in ambito urbano e nel collegamento con i centri di prima cintura sarà potenziato grazie a nuovi servizi bus per i quartieri e per i principali poli di interesse cittadini. Lo ha annunciato oggi l’assessore alla Viabilità Enrico Corsi. “Grazie all’ottimo lavoro portato avanti ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (2)  Storico storico  Stampa stampa
 
Gli sportelli di Acque Veronesi di Nogara, in via Labriola 1, rimarranno chiusi dal 30 dicembre al 3 gennaio 2014 per lavori di manutenzione della sede. Per pratiche contrattuali urgenti, è a disposizione degli utenti il numero verde 800 73 53 00 (da rete fissa) ed il numero 199 127 171 (per chiamate da rete mobile), entrambi disponibili dalle 8.30 alle 20 dal lunedì al venerdì, e dalle 8 alle 13 il sabato. Per emergenze e guasti è attivo il numero 800734300, disponibile 24 ore su 24.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 23/12/2013 @ 18:43:50, Sezione Ambiente)
Sono stati prorogati al 10 gennaio 2014 i termini per presentare la documentazione relativa ai danni subiti da privati cittadini e attività economiche-produttive per le piogge alluvionali verificatesi dal 16 al 24 maggio di quest’anno in alcuni Comuni della provincia veronese e in alcune zone del territorio del Comune di Verona. I cittadini che ritengono di avere subito danni al patrimonio privato e alle attività produttive possono scaricare i moduli predisposti dalla Regione Veneto per la richiesta di risarcimento, accedendo all’indirizzo internet www.regione.veneto.it/web/gestioni-commissariali-e-post-emergenze/eccezionali-avversita-atmosferiche-maggio-2013 I moduli compilati devono essere fatti pervenire entro il 10 gennaio 2014 agli uffici della Circoscrizione di competenza, o al Protocollo Generale del Comune o alla Protezione Civile del Comune di Verona, che provvederanno ad inoltrare le richieste per l’eventuale risarcimento alla Regione Veneto.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 23/12/2013 @ 18:42:17, Sezione Ambiente)
In considerazione dell’ondata di maltempo prevista in arrivo, il Centro Funzionale Decentrato della Pro civile del Veneto ha emesso poco fa lo stato di allarme per rischio valanghe con criticità elevata su tutte le Dolomiti e le Prealpi venete nelle province di Belluno, Treviso, Verona e Vicenza a partire dalle ore 18 del 25 dicembre. L’avviso è da ritenersi valido fino all’emissione di diversa comunicazione da parte della Protezione Civile. La criticità potrà interessare vie di ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Massimo Castellani, segretario della Cisl di Verona, è intervenuto oggi sulla vertenza alle Officine Ferroviarie Veronesi, di proprietà del gruppo Biasi, riportando la notizia di morti bianche all'interno degli stabilimenti Biasi per esposizione all'amianto. Questa la nota integrale del sindacalista veronese: «La vicenda delle Officine ferroviarie veronesi è rappresentativa della decadenza avvenuta nel nostro Paese e a Verona. Il commissario, informando il giudice che il debito che pesa sulle Ofv è superiore ai 90milioni di euro, fa capire chiaramente che nell'azienda della famiglia Biasi si è smesso da anni di investire. Da anni si è, infatti, ritenuto che il manifatturiero, che rappresenta il lavoro per oltre duecento persone, sia meno remunerativo delle speculazioni finanziarie. La stessa cosa già accaduta qualche anno addietro alle fonderie Biasi, quelle che producevano caldaie, nella struttura che ora nemmeno l'Ikea sarebbe più intenzionata ad acquistare. È però giusto che si sappia che all’interno delle fonderie Biasi, come all’Ofv, sono morte molte persone a causa di lavorazioni in presenza di amianto....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Circa 600 mila visitatori dal 22 novembre ad oggi, 60 operatori distribuiti in 3 piazze del centro storico, per circa 200 persone impiegate. Questo, in sintesi, il bilancio dell’edizione 2013 dei Mercatini di Natale ad un giorno dalla chiusura della manifestazione, promossa dal Comune in collaborazione con Confcommercio, Confesercenti e Comitato Verona. I dati sono stati illustrati questa mattina dall’assessore alle Attività economiche Enrico Corsi insieme al presidente di Confcommercio Paolo Arena e di Confesecenti Silvano Meneguzzo. Presenti anche il coordinatore del Comitato Verona Luciano Corsi e alcuni rappresentanti degli espositori. “Partita sei anni fa in via sperimentale – ha detto Corsi – questa manifestazione ha visto crescere il proprio successo di anno in anno, tanto da riempire , oltre a piazza Dante, anche Cortile Mercato Vecchio e Cortile del Tribunale con banchetti di prodotti tipici natalizi ed enogastronomici locali, per una vera e propria cittadella del Natale.” “L’obiettivo per il prossimo anno – ha aggiunto l’assessore – è quello di ampliare ulteriormente l’offerta dei prodotti e creare uno spazio interamente dedicato ai bambini. Verona ha le potenzialità per ospitare un mercatino natalizio di livello europeo” ha concluso l’assessore, alludendo ai contatti già presi e agli incontri in programma con le istituzioni delle città di Innsbruck, Salisburgo e Bratislava....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 20/12/2013 @ 23:48:02, Sezione Spettacoli)
Con un piacevole “divertissement” coreografico su musiche originali da “Lo schiaccianoci” di Ciaikoski e su quelle arrangiate da Duke Ellington e Billy Strayhorn in “Nutcraker Suite”, Fondazione Arena ha aperto al Teatro Ristori la sezione danza del cartellone invernale d’opera e balletto 2013-2014. Lo ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Veronafiere chiude il 2013 con un bilancio consolidato preconsuntivo che registra performance superiori rispetto al budget presentato ai Soci. I ricavi si attestano infatti a 74 milioni di euro (pari al 5,7% in più rispetto alle previsioni), l’EBITDA è pari a 12 milioni di euro, con un’incidenza di circa il 16% sui ricavi, e un utile ante imposte superiore ai 2 milioni di euro «Un risultato decisamente positivo considerata sia la perdurante crisi economica, sia la struttura del calendario che, per ciclicità, non prevedeva nel corso di questo esercizio alcune importanti rassegne con cadenza bi o triennale – ha sottolineato il presidente Ettore Riello –. Tuttavia, mettendo in campo il know how e la professionalità della nostra realtà abbiamo saputo compensare tali effetti grazie a un'intensa progettualità che ci ha consentito sia di innovare e rendere sempre più efficaci le manifestazioni esistenti, sia di proporre nuovi eventi, come Smart Energy Expo, in risposta a una concreta domanda di mercato. Complessivamente sono state realizzate 50 manifestazioni, di cui ben 10 sviluppate all’estero. Questo approccio, che mira a fornire nel tempo al nostro sistema industriale una efficace piattaforma di promozione nazionale e internazionale, ci consente anche oggi di presentare un positivo bilancio previsionale per il 2014». Guardando al prossimo esercizio Veronafiere prevede di mantenere l’importante trend di crescita portando i ricavi a ben 95,4 milioni di euro, facendo leva anche sulla presenza di 57 rassegne (43 in Italia e 14 all’estero) nel proprio calendario di manifestazioni internazionali, quali le biennali Fieragricola, Progetto Fuoco, Metef-Foundeq, Metalriciclo-Recomat, Alumotive e la triennale Samoter in abbinata con la prima edizione di Asphaltica, novità del prossimo anno così come la rassegna OIL&nonOIL-S&TC, l’evento Green Build per Europa e Mediterraneo e le iniziative nel settore viti-vinicolo come il forum Wine2Wine e il fuori salone di Chengdu in Cina....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (5)  Storico storico  Stampa stampa
 
Lavarsi le mani, non raccogliere nulla da terra, non passarsi il burro cacao. Sono alcuni dei semplici, ma efficaci consigli portati da Federfarma Verona ai 103 bambini della Scuola dell’infanzia “Santa Croce” di via Turandot in Borgo Venezia. Nell’incontro per la consegna del Cd sanitario realizzato da Federfarma Verona che offre simpatiche fiabe educative sulla cura della persona - accompagnato anche da caramelle e una letterina di auguri -, i farmacisti hanno parlato a quelli che sono i più piccoli destinatari del progetto Young&Healthy, da anni attivo nelle scuole medie e superiori. Di diverso livello il messaggio agli studenti più maturi che vengono informati sui danni causati dall’abuso di alcol, fumo, cibo e farmaci, sulle malattie sessualmente trasmesse, con l’aggiunta da due anni a questa parte, delle misurazioni di pressione e glicemia. Il messaggio “igienico” lanciato il 17 dicembre a bambini dai 3 ai 5 anni di età è stato perfettamente recepito dagli scolari ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
La Giunta comunale ha approvato oggi, su proposta del Vicesindaco con delega all’Urbanistica Stefano Casali, il progetto definitivo per la realizzazione di un nuovo parco urbano nell’area del P.R.U.S.S.T. di Verona Sud. L’intervento consiste nella realizzazione di un’area verde di circa 50.000 mq ed ha un costo di 2.480.000 euro. “Continua con buoni risultati l’attività della pianificazione del territorio veronese, che ha il solo scopo di migliorare e riqualificare le aree degradate del comune di Verona - spiega il Vicesindaco Casali - l’obiettivo principale di questo intervento è di trasformare lo spazio, oggi area residuale dell’ex mercato ortofrutticolo, in un nuovo grande parco per la città, in grado di integrare gli insediamenti residenziali con le infrastrutture di futura realizzazione e le attività dell’area fieristica e commerciale”. “Dotando la zona di un grande parco pubblico – aggiunge l’assessore ai Giardini Luigi Pisa - si intende inoltre proseguire nella realizzazione di quanto già attuato con successo in altri quartieri della città. L’intervento porterà alla creazione di un parco urbano di dimensioni tali da costituire un vero e proprio polmone verde in grado di diventare un punto di riferimento quotidiano sia per gli abitanti del quartiere che per l’intera città”. Per realizzare i percorsi pedonali e ciclabili si utilizzerà materiale stabilizzato di cava compattato, in modo da conferire un aspetto di naturalità ulteriore all’intera area. La scelta delle specie arboree ed arbustive è stata pensata sia in base alla loro adattabilità alle caratteristiche del terreno e dell’ambiente, sia in base al loro potenziale mitigante nei confronti dell’inquinamento atmosferico. Stessa impostazione è stata usata nella scelta del miscuglio per le sementi del prato. La diversificazione degli elementi vegetali, caratterizzati da fioriture primaverili o colorazione autunnale, potrà garantire al parco un aspetto vivo lungo tutto il corso dell’anno. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
La sanità veneta ha risparmiato 19.213.713 milioni di euro nei primi 9 mesi del 2013 (gennaio- settembre) rispetto allo stesso periodo del 2012 spendendo in tutto 461.127.949,71 euro. Il calo in percentuale è del 4.1%, mentre mediamente in Italia la contrazione si è fermata a -2,8%. Tutto questo a fronte dell’incremento del 2,9% del numero di ricette (in totale 2.317.666). Ciò significa che vengono erogati a carico del SSN farmaci di costo sempre più basso. La spesa netta media pro capite in Veneto è calata del 3,5% contro la media nazionale del -1,8% assestandosi a 94,46 euro per cittadino veneto contro i 114,28 di ogni cittadino italiano....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
pagine: 1 2 3 4


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (758)
Appuntamenti (67)
Arte (216)
Attualità (858)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1462)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (522)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (959)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (370)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (832)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top