Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Cecilia Rodriguez fuori dal GF Vip ed è boom di ascolti - Nuova veste grafica per Repubblica - In tv torna Ducktales con nuova serie - Berlusconi: 'Sarò comunque in campo per vittoria alle urne' - Mugabe, resa dopo 37 anni: «Mi dimetto» Festa in piazza: foto|Video-La reggia - Gabanelli torna al «Corriere»: inchieste e approfondimenti  in pillole video quotidiane - Pensioni, platea Ape social più ampia: 15 le categorie di lavori gravosi  Cgil: «Un’occasione persa» - Gramellini nella redazione del Corriere a Torino: «Lamentele per il sorteggio Ema? Io dico: sorteggiamo tutto» Il video - -1 giorno. Domani la nuova Repubblica - Zimbabwe, 37 anni di 'regno': finisce l'era Mugabe - La Russia ora conferma la nube radioattiva - Molestie, il capo della Pixar John Lasseter lascia per sei mesi: "Chiedo scusa" -
Euler Hermes


homepage : storico per mese (inverti l'ordine)
Elenco articoli pubblicati (in ordine cronologico)

Una struttura sanitaria come la rete dei Pronto Soccorso in Veneto, che accoglie poco meno di 2 milioni di pazienti l’anno ed eroga circa 13 milioni di prestazioni, all’efficienza clinica deve unire la capacità relazionale con le persone nelle sale d’attesa, siano essi familiari o malati, e mettere tutti nelle migliori condizioni per affrontare un momento difficile e carico d’ansia come la presenza in una struttura d’emergenza. E’ questa la nuova “rivoluzione” che interesserà la sanità veneta, dopo quella degli ospedali aperti di notte per la diagnostica, e che è stata presentata oggi a Venezia dal Presidente della Regione Luca Zaia, affiancato dall’assessore alla sanità Luca Coletto e dal direttore generale della sanità Domenico Mantoan. Nella prossima seduta di Giunta sarà approvata una specifica delibera con le linee guida che indicano le iniziative da attuare. Da quel momento Ullss e Aziende Ospedaliere avranno 90 giorni di tempo per predisporre e attivare la nuova pianificazione nei propri pronto soccorso. Si tratta di una nuova organizzazione estremamente “raffinata”, il cui elemento qualificante sarà la presenza nelle sale d’attesa di una nuova figura, lo “steward”, che Zaia ha definito “angelo delle sale d’attesa”, che dovrà relazionarsi con i presenti fornendo loro informazioni e spiegazioni sulla propria situazione, su quella di un parente accompagnato e sull’operatività della struttura in quel momento specifico. Si andrà poi dall’attivazione di reti wi-fi aperte all’installazione di prese per la ricarica di telefonini e strumenti di comunicazione vari, dalla disponibilità di erogatori d’acqua alla presenza di grandi monitor dove poter essere aggiornati sulla propria posizione in attesa e sulla situazione complessiva, da una nuova cartellonistica semplificata anche multilingue al servizio di interpretariato e mediazione culturale, per arrivare anche alla gestione immediata dei casi che comportano dolore acuto e a corsie preferenziali per donne in gravidanza e bambini. Non sarà tralasciata nemmeno l’estetica, con allestimenti più confortevoli, migliore illuminazione, climatizzazione e riscaldamento efficienti. “Può non sembrare – ha detto Zaia – ma è una nuova rivoluzione che ha la stessa valenza degli ospedali aperti di notte. E’ L’ospedale che va verso la persona e non viceversa com’è stato per tanto tempo. Tutte le lamentele che riceviamo sui pronto soccorso non riguardano le cure, nelle quali siamo maestri, ma gli aspetti relazionali e ambientali. Abbiamo fatto tesoro di queste preziose segnalazioni e lavorato per dare una risposta a tutto campo. Molte volte basta una parola di conforto, un’informazione sulla propria situazione, una spiegazione del perché si è costretti ad aspettare, ad esempio per l’arrivo improvviso di casi gravi che inevitabilmente fa slittare la presa in carico dei codici bianchi e verdi, l’informazione su un esame di cui si conosce già l’esito. Tutte cose che adesso accadono raramente o non accadono perché non si può pensare di caricare anche questo sui medici e gli infermieri”....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Da questa mattina è STATO DI ALLARME PER RISCHIO VALANGHE IN TUTTA LA MONTAGNA VENETA. Lo ha dichiarato il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale, con riferimento alla situazione nivometeorologica attesa sul territorio. Si raccomanda agli Enti interessati di prestare la massima attenzione per la sorveglianza dei fenomeni previsti sul territorio di competenza. A livello locale è richiesta ai Responsabili in materia di sicurezza, l’adozione di misure di tutela e salvaguardia consistenti nell’interdizione temporanea di vie di comunicazione, piste da sci o impianti di risalita, nell’eventuale evacuazione di edifici, nuclei abitati o centri abitati o parte di essi esposti al rischio, nonché in interventi di messa in sicurezza. E’ richiesta la piena operatività delle componenti del Sistema di Protezione Civile che si attiveranno secondo quanto previsto dai rispettivi Piani di Emergenza. Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha inoltre emesso un aggiornamento circa le condizioni meteorologhe avverse sul territorio regionale. Dopo una temporanea parziale attenuazione dei fenomeni nella tarda mattinata di oggi, venerdì, sono previste ulteriori precipitazioni diffuse e a tratti intense specie sulle zone centro settentrionali, in particolare alto vicentino, bellunese, trevigiano e veneziano settentrionale. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 31/01/2014 @ 16:25:38, Sezione Cronaca)
Proseguono i controlli del Comune alle mense delle scuole cittadine. Oggi l’ufficio controllo refezione scolastica ha effettuato tre visite ispettive alle mense delle scuole Giuliari, d’Azeglio e Betteloni. Questo in sintesi l’esito delle verifiche. Scuola Primaria Giuliari. Erano presenti due genitori ed il valutatore. Sono stati espressi i seguenti giudizi: risotto di zucca e salvia, buono per tutti; polpette di pesce, buone per tutti; insalata e carote alla julienne, buone per tutti. Le temperature erano a norma ed i quantitativi adeguati. Scuola Primaria d'Azeglio. Non erano presenti i genitori....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 31/01/2014 @ 16:23:56, Sezione Economia)
Banco Popolare Soc. Coop. e OTP Banka Hrvatska, banca controllata dal gruppo ungherese OPT, hanno sottoscritto un accordo per la cessione a quest'ultima dell'intera partecipazione detenuta da Banco Popolare nel capitale sociale di Banco Popolare Croatia d.d. L’operazione è subordinata all’ottenimento di tutte le necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità di vigilanza. L’operazione, coerente con le linee strategiche del Gruppo, consente al Banco Popolare, dopo le cessioni delle controllate in Repubblica Ceca, Romania ed Ungheria, di completare il processo di focalizzazione sul core business bancario domestico Il corrispettivo per la cessione della partecipazione in Banco Popolare Croatia (pari a circa il 99% del capitale sociale ordinario e a circa il 92,5% del capitale rappresentato da azioni privilegiate), rappresentante l’intera quota posseduta dal Banco Popolare, è stato concordato in 106.977.375 di Kunas (corrispondenti a circa 14 milioni di Euro). L’allineamento del valore di carico nel bilancio consolidato al 31 dicembre 2013 delle attività e passività riferite a BP Croatia, al prezzo di cessione al netto dei relativi oneri, comporterà la rilevazione di una minusvalenza stimata pari a 19 milioni di euro....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Il 3 febbraio alle 11.00 al Teatro Ristori di Verona terzo appuntamento del ciclo per le scuole "Non è musica per vecchi", con il ventiseienne direttore d’orchestra Andrea Battistoni, veronese, assieme ai suoi amici del B-Side Trio (Sergio Baietta pianoforte, Alessandro Beverari clarinetto, Niccolò Bollettini voltapagine). Battistoni sarà al violoncello – oltre a guidare l’ incontro con i ragazzi, come gli altri tre. Battistoni inaugurerà il prossimo 20 giugno la Stagione dell’Arena di Verona con Un ballo in maschera, di Verdi....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Nella mattinata di domenica 2 febbraio, salvo avverse condizioni meteorologiche, i tecnici di Acque Veronesi inizieranno alcuni lavori di manutenzione alla rete acquedottistica di San Martino Buon Albergo. Gli interventi potranno protrarsi fino al pomeriggio e potrebbero causare interruzioni del servizio idrico. Le utenze che potrebbero essere interessate dal disservizio si trovano in: viale dell’Industria, viale del Lavoro, loc. Case Nuove, via Serena, loc. Mambrotta, via Ca’ dell’Aglio, via Fratelli Cervi, via Ca’ Nove e relative strade limitrofe secondarie. Sono a disposizione degli utenti il numero verde guasti 800734300, attivo 24 ore tutti i giorni ed i numeri 800735300 e 199127171 (quest’ultimo da rete mobile), entrambi operativi dalle ore 8 alle 20 (dal lunedì al venerdì) e dalle 8 alle 13 il sabato.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
È calata di 1.689.318 euro la spesa farmaceutica netta del Veneto a carico del SSN nel dicembre 2013, In percentuale un calo del 3,35% rispetto allo stesso periodo del 2012. In totale la spesa farmaceutica dell’ultimo mese dell’anno è stata di euro 48.717.581. In calo anche le ricette 3.314.637 (- 0,67%), rispetto alle 3.337.040 del dicembre 2012. «Si conferma il trand positivo per le casse della Regione Veneto nell’ambito della spesa farmaceutica territoriale in costante calo grazie anche e soprattutto alle farmacie che contribuiscono da anni, ancora una volta, al contenimento della spesa pubblica – dice Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Veneto, l’Unione dei titolari di farmacia –. Un dato nuovo rispetto allo standard è il calo del numero delle ricette grazie alla maggiore attenzione nella prescrizione dei medici e alla mancanza di forti patologie nel mese di dicembre, infatti, il picco della influenza comincia a manifestarsi in questi giorni. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Dopo Sartori, un altro brand dell'enologia veronese entra nell'orbita delle grandi cooperative. Caviro, il consorzio vinicolo leader sul mercato italiano, attraverso la controllata Dalle Vigne è èntrata nel capitale della Gerardo Cesari S.p.A. produttore dal 1936 di vini veneti, oggi fra i primi nella fascia Premium. Cesari, ha raggiunto nel 2013 circa 25 milioni di fatturato di cui l'85% all'export. Fra i prodotti di spicco il pluripremiato Amarone Bosan e Jèma Corvina veronese. Caviro affiancherà i Soci storici Cesari, Corvi e Materossi, per generare importanti sinergie sui mercati esteri. Il Presidente Franco Cesari, che rimarrà alla guida dell’azienda, ha dichiarato: "Siamo felici di aver siglato questo accordo con un’azienda italiana del settore e siamo certi che il futuro darà ragione delle nostre scelte."....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Gli acquisti di frutta e verdura degli italiani nel 2013 sono scesi al minimo da inizio secolo con un calo di oltre 100 chili di ortofrutta in meno nel carrello, rispetto al 2000. E’ l’allarme lanciato da un’analisi della Coldiretti dalla quale si evidenzia un drammatico calo del 18 per cento nelle quantità consumate dalle famiglie che hanno portato sulle tavole appena 320 chili di ortofrutta nel corso del 2013. La riduzione - sottolinea Coldiretti Verona - ha riguardato sia il consumo di frutta (-17 per cento) ma soprattutto la verdura (-20 per cento), rispetto al 2000 ed è stata progressiva ma con una forte accelerazione negli anni della crisi. Secondo il rapporto Istat/Cnel sul benessere 2013, in Italia – continua la Coldiretti - solo il 18,4 per cento della popolazione ha consumato quotidianamente almeno quattro porzioni tra frutta, verdura e legumi freschi che garantiscono l’assunzione di elementi fondamentali della dieta come vitamine, minerali e fibre che svolgono una azione protettiva, prevalentemente di tipo antiossidante. Verona, pur essendo importante zona di produzione ortofrutticola, non fa eccezione per il calo dei consumi. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 29/01/2014 @ 20:03:01, Sezione Agricoltura)
E’ stato approvato oggi pomeriggio dall’aula consiliare il Pdl n.202 “Disposizioni per la qualifica delle imprese che svolgono attività agromeccanica”. “Questa legge segna un importante passo avanti nella modernizzazione dell’agricoltura”. Lo dichiara il presidente della quarta commissione Agricoltura, Davide Bendinelli, commentando l’approvazione da ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (5)  Storico storico  Stampa stampa
 
Una vasta area depressionaria si estende dalle Isole Britanniche al Nord Africa e isola successivamente una vasta depressione sul Mediterraneo centro occidentale. Questa configurazione determina un persistente flusso di aria umida e relativamente mite dai quadranti meridionali che porta sul Veneto precipitazioni persistenti per diversi giorni con accumuli anche molto abbondanti, nonché un graduale aumento del limite delle nevicate. Per giovedì 30 gennaio sono previste precipitazioni estese e frequenti, anche con rovesci, in intensificazione dalle ore centrali. Nella notte/primo mattino nevicherà fino a quote collinari (200-400 m), a tratti anche in alcune zone della pianura interna. Dalla mattinata quota neve in risalita fino a 900-1100 metri in serata ad eccezione delle Dolomiti, dove continuerà a nevicare su gran parte dei settori (oltre 600-800 m)....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Tutto il Soave imbottigliato a partire dal primo febbraio 2014 dovrà fregiarsi del contrassegno di Stato, indipendentemente dall'annata del vino. Diventa così effettivo quanto deliberato nel consiglio di amministrazione del Consorzio del Soave a fine 2012, dopo un iter procedurale che ha coinvolto Regione del Veneto, Ministero delle politiche agricole, Istituto Poligrafico dello Stato, Ispettorato centrale per la tutela della qualità e repressione delle frodi, Siquria quale organismo terzo di controllo. Accanto all’obbligo dell’utilizzo della fascetta il Consorzio ha richiesto anche una modifica sul piano dei controlli: dal primo febbraio non saranno più eseguiti sul numero di lotto ma sul numero che ogni bottiglia porterà sul contrassegno di Stato....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Tutto pronto per la 111ª edizione di Fieragricola, in programma alla Fiera di Verona dal 6 al 9 febbraio. A un settimana di distanza dall’inizio, i principali protagonisti della rassegna si sono dati appuntamento a Roma per presentare le novità che caratterizzano una fra le più importanti manifestazioni di settore a livello europeo per meccanica agricola, zootecnia, energie da fonti rinnovabili in agricoltura, vigneto e frutteto e agroforniture. Oggi erano presenti, tra gli altri, il vice presidente vicario di Veronafiere Damiano Berzacola, il direttore generale Giovanni Mantovani, l’On. Giuseppe Castiglione, sottosegretario di Stato per le Politiche agricole e l’On. Alberto Giorgetti, sottosegretario di Stato per l’Economia e le Finanze. «Fieragricola è il primo appuntamento internazionale del 2014. Sarà quindi l’occasione per fare il punto sui temi che toccano da vicino il futuro delle imprese agricole, anche in considerazione della recente intesa sui fondi della Politica agricola comune e dell’accordo Stato-Regioni – ha sottolineato il vice presidente vicario Damiano Berzacola – . La crescita della nostra agricoltura, nell’attuale scenario economico del Paese, ci permette di essere maggiormente fiduciosi. Siamo convinti che Veronafiere debba svolgere il proprio ruolo di leadership in Italia e all’estero, anche attraverso una lettura a lungo termine dell’agricoltura del futuro e dello sviluppo del mercato globale»....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 29/01/2014 @ 15:02:48, Sezione Cronaca)
Acque Veronesi raccomanda la massima attenzione nei confronti di sedicenti addetti dell’azienda che in realtà si rivelano essere truffatori. Questa mattina, mercoledì 29 gennaio infatti, un uomo si è presentato presso la residenza di una famiglia di Zevio, chiedendo di accedere ai contatori al fine di controllare un’eventuale presenza di cromo nell’acqua. Fortunatamente, un componente della famiglia insospettito da tale richiesta, ha comunicato al presunto tecnico di voler prima contattare gli uffici della società che gestisce il servizio idrico. L’uomo, dopo aver tentato di ribadire che avrebbe comunicato lui stesso l’esito del controllo ad Acque Veronesi, si è allontanato dall’abitazione. Molto probabilmente, l’intento era quello di vendere attrezzature per la depurazione dell’acqua....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Un 26enne di nazionalità senegalese regolarmente presente nel territorio italiano è stato arrestato giovedì scorso dalla Polizia municipale per aver venduto a dei minorenni sostanza stupefacente. L’arresto è stato convalidato lunedì dal giudice per le indagini preliminari Giuliana Franciosi, che ha rimesso in libertà l’uomo e disposto l’obbligo di firma tutti i giorni presso la Polizia municipale. È stato il Nucleo operativo di polizia giudiziaria ad effettuare l’arresto, avvenuto attorno alle 16.30 in circonvallazione Oriani all’interno del bastione dell’ex-zoo, dove gli agenti in borghese stavano effettuando alcuni controlli. Sorpresi durante lo scambio di ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
pagine: 1 2 3 4


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (759)
Appuntamenti (68)
Arte (216)
Attualità (859)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1462)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (963)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (371)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (833)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top