Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Premier: City, vittoria con il record - Germania: Bayern di misura,+9 su Schalke - Donnarumma insultato a San Siro, portiere in lacrime. Enrico Letta sta coi tifosi - Coppa Italia: Milan batte Verona 3-0 e accede ai quarti di finale - Non buon non Natale - Berlusconi: «Se nessuno vince avanti con Gentiloni. Mussolini? Non era proprio un dittatore» «Lo strappo di Salvini? Solo capricci» - Negozi, la battaglia degli orari |Schede La Chiesa: la domenica è per il riposo - Salma Hayek: «Weinstein è stato anche il mio mostro»  Le donne che lo accusano - Berlusconi: "Avanti con Gentiloni se non c'è maggioranza. Poi si rivoterà". Ira di Salvini contro Forza Italia - Turchia, summit Paesi islamici: "Dichiariamo Gerusalemme Est capitale dello Stato di Palestina" - Expo, sindaco Sala accusato di concorso in abuso ufficio. I legali: "Persecuzione della Procura generale" - Bonus mamma, il Tribunale di Milano contro l'Inps: non può negarlo alle straniere senza permesso lungo -
Euler Hermes


homepage : storico per mese (inverti l'ordine)
Elenco articoli pubblicati (in ordine cronologico)

di Redazione Web (del 30/12/2015 @ 16:58:25, Sezione Ambiente)
La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore allo sport, Cristiano Corazzari, l’avviso di selezione per l’accesso al corso di formazione aspirante guida alpina 2017-2018 e ha autorizzato il Collegio Veneto Guide Alpine - Maestri di Alpinismo a organizzarlo. Per partecipare al corso sarà necessario superare la prova di preselezione attitudinale pratica che si svolgerà dal 16 al 18 febbraio 2016 (prova su ghiaccio, prova mista roccia - ghiaccio, prova di sci alpinismo) e il 19 maggio 2016 prova di roccia. Il corso principale è in programma dal 6 gennaio 2017 al 7 settembre 2018, con esame finale a dicembre 2018. Come proposto dal Collegio regionale veneto guide alpine, il percorso ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (1)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 30/12/2015 @ 16:55:44, Sezione Ambiente)
Prorogato di un anno il termine per l’adeguamento al SISTRI (Sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti). Il Consiglio dei Ministri, nella serata del 23 dicembre, ha annunciato l’approvazione cosiddetto Decreto Milleproroghe, con il quale vengono prorogate alcune scadenze in materia ambientale, tra le quali, dunque, anche quella del sistema di tracciabilità dei rifiuti. “Il Consiglio dei Ministri ha accolto le richieste di Confartigianato – spiega Andrea Bissoli, Presidente di Confartigianato Verona -, che, in attesa di una sostanziale modifica di un sistema di tracciabilità dei rifiuti capace di creare, a danno delle imprese, solamente problemi ed enormi costi inutili, si è ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Parte da 11 nomi di altrettanti managers nominati oggi dal presidente della Regione Luca Zaia il nuovo cammino di riforma della sanità veneta. Gli 11 nuovi Direttori Generali (9 di Ullss, più il Dg dell’Azienda Ospedaliera di Padova e quello dell’Istituto Oncologico Veneto), ai quali si aggiunge Francesco Cobello, che ha appena iniziato il suo mandato all’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, vanno a sostituire i 24 precedenti, realizzando così l’annunciato accorpamento in molte parti del territorio. Per Verona è stato nominato Pietro Girardi che sarà il direttore generale della Ulss 20 e commissario di 21 e 22. Anche nelle Ullss che non hanno più un direttore generale, ma un commissario, rimangono le figure del direttore sanitario, del sociale e amministrativo, che verranno nominati dai nuovi direttori generali “di area”. I nuovi managers sono stati nominati con un contratto di 3 anni prolungabile a 5 dopo una verifica del primo triennio di lavoro. Percepiranno 123 mila euro lordi, lo stesso ingaggio di prima. Il commissariamento invece, nelle Ullss nelle quali è stato deciso, avrà inizialmente la durata di un anno, per consentire al Consiglio regionale di terminare la discussione sul tema del riordino territoriale e dell’Azienda Zero. Di seguiro l'elenco completo del Veneto: ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 30/12/2015 @ 16:07:19, Sezione Ambiente )
Devono essere marchiate EN 149:2001+A1:2009. È questa, infatti, la norma europea che suddivide le mascherine anti smog in base all’efficienza filtrante stabilita in 3 categorie: FFP1 (efficienza filtrante minima garantita del 78%); FFP2 (del 92%); FFP3 (del 98%). Prima di capire quale sia la giusta protezione che viene consigliata in tutte le farmacie, impariamo a conoscere la sigla FFP che significa semplicemente prodotto facciale filtrante. Per proteggersi in situazioni “normali” dalle polveri sottili basterebbero le maschere con sigla FFP1 soprattutto per coloro che le utilizzano nel tragitto casa-lavoro, casa-spesa, casa-scuola. Le maschere FFP2 indicate per chi soggiorna più ore in mezzo al traffico, per esempio i vigili urbani, in questo periodo, considerate le particolari condizioni atmosferiche, sono le più consigliate in generale a tutti e in particolare a chi utilizza la bicicletta per i normali spostamenti, ma si ricorda che anche gli automobilisti inspirano grandi quantità di polveri sottili soprattutto se l’auto non è dotata di efficienti filtri antiparticolato. Esse presentano una valvola filtrante e il loro utilizzo dura in media una settimana, poi vanno sostituite. Infine solo chi svolge particolari lavorazioni industriali dovrà indossare le FFP3 che presentano una struttura più ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (3)  Storico storico  Stampa stampa
 
Il Settore Ambiente della Provincia di Verona non è più in grado di garantire i servizi minimi istituzionali. Infatti, sono quasi 300 le ditte ancora in attesa del provvedimento conclusivo dell'Autorizzazione Unica Ambientale/AUA (istituto introdotto nel 2013, che ha potenziato le competenze ambientali delle Province, in controtendenza rispetto all'indirizzo generalizzato di progressivo svuotamento di funzioni). Mentre sono 180, su 266 totali, le Autorizzazioni integrate ambientali per allevamenti intensivi (più del 50% dell’intero Veneto) che devono essere ancora licenziate dagli uffici della Provincia. Senza considerare i controlli e le attenzioni di cui necessitano le 11 discariche per rifiuti speciali e i numerosi impianti di compostaggio, che fanno confluire nel territorio veronese rifiuti da diverse parti del nord Italia. Il motivo di questa situazione sta nella carenza di personale tecnico provinciale che, nel corso dell'anno, è andato in mobilità verso altri enti. Il Settore si è trovato sguarnito di quasi tutti gli istruttori tecnici, peraltro formati da anni di esperienza. Per questo, la Provincia non riesce a rispondere adeguatamente ai cittadini, che si aspettano un pieno e corretto esercizio della tutela ambientale, e alle aziende che richiedono le autorizzazioni ambientali per poter lavorare. Questa difficile situazione è stata spiegata al presidente della Regione Veneto, Luca Zaia e all'assessore all'Ambiente, Giampaolo Bottaccin, in una lettera che il presidente Antonio Pastorello ha appena inviato a Venezia. Antonio Pastorello: «Sono preoccupato per l'impossibilità dei nostri uffici di dare risposte certe agli imprenditori. Si rischia di ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 28/12/2015 @ 19:21:10, Sezione Politica)
Il presidente del Consiglio comunale Luca Zanotto ha presentato, questa mattina in sala Arazzi, il rendiconto dell’attività del Consiglio comunale per il 2015. “I dati –spiega Zanotto- mettono in luce una presenza costante in aula e una grande partecipazione dei consiglieri comunali all’attività consiliare. Complessivamente, in questo secondo mandato dell’Amministrazione Tosi, da maggio 2012 a dicembre 2015, si è registrata una media del 91 per cento di presenze. Dal numero di emendamenti e documenti presentati e dalla quantità di richieste di accesso ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 28/12/2015 @ 11:03:11, Sezione Ambiente)
È stata firmata dal Sindaco Flavio Tosi l’ordinanza che dispone alcuni divieti a tutela dei soggetti deboli e degli animali domestici da rumore e molestia, con particolare riferimento ai botti di Capodanno. Il provvedimento prevede il divieto di utilizzo e sparo di materiali esplodenti, fuochi d’artificio e oggetti similari, ad una distanza inferiore a 200 metri da luoghi di ricovero, cliniche, ospedali, case di cura e di riposo, scuole (limitatamente agli orari delle lezioni scolastiche); in presenza di animali domestici nonché in direzione degli stessi presenti sulla pubblica via, nei luoghi aperti al pubblico dei centri abitati; ad una distanza inferiore di 200 metri dal canile comunale di via Campo Marzo 20, dal nuovo rifugio per cani e gatti ‘Giorgio e Antonella Fietta’ di via Barsanti 19/b e da spazi verdi pubblici destinati ai cani; in aree naturalistiche e oasi protette in cui viene tutelata la fauna selvatica. È vietato inoltre condurre in qualsiasi momento animali d’affezione in luoghi dove vengono effettuati spettacoli pirotecnici autorizzati. L’inosservanza delle disposizioni, ai sensi dell’art. 7 bis del D.Lgs. n. 267/2000, è soggetta alla sanzione amministrativa da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 euro, oltre alla denuncia all’Autorità giudiziaria in caso il fatto assuma rilievo penale.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Si avvicinano le feste e in molti si preparano, oltre che a frequentare il ristorante di fiducia o a scoprire nuove cucine, a mettersi ai fornelli per condividere con la famiglia o gli amici le ricette più accattivanti.
Che la birra fosse l’elemento usato in molte ricette per dare quel tocco particolare, quella nota di gusto speciale o carattere al piatto non è ormai un segreto. Pilsner Urquell, la prima chiara al mondo, sempre felice di abbinarsi dell'enogastronomia di qualità, lavora da tempo sulle ricette gourmet con la birra, anche grazie alla partnership con i Jeunes Restaurateurs d'Europe che la utilizzano provando nuove tecniche e nuovi accostamenti per creare ricette davvero interessanti. Ad alcuni di loro Pilsner Urquell ha chiesto il permesso di “sbirciare” nei ricettari, spesso gelosamente custoditi, per lasciare che tutti possano provare a replicare quel determinato piatto. ]A svelare le carte in quel di Milano c’è Tommaso Arrigoni, del ristorante Innocenti Evasioni, che ha proposto un "Riso Carnaroli mantecato con cavolfiori, provola affumicata e riduzione di birra".
Arrigoni, nella ricetta, spiega di versare la birra in una pentola dai bordi alti, di lasciarla ridurre di circa ¾ fino ad ottenere un liquido concentrato e utilizzare questa riduzione sul risotto in fase di impiattamento.
Spostandoci verso Est è Renato Rizzardi de La Locanda di Piero a Montecchio Precalcino, nel Vicentino, a raccontarci i segreti nella preparazione del "Capocollo di maiale al cubo gratinato alla senape con salsa alla birra e radicchio di Treviso". ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 23/12/2015 @ 17:21:52, Sezione Solidarietà)
“Fare del bene agli altri aiuta a star bene”, per ricordare che lo spirito altruistico può avere effetti positivi sul benessere di chi lo pratica e di chi lo riceve. Con questo slogan Federfarma Verona, l'Associazione dei Titolari di Farmacia e Fevoss – Federazione dei Servizi di Volontariato Socio Sanitario hanno avviato, nel mese di dicembre, la campagna di sensibilizzazione popolare per esortare ai cittadini a prendersi cura delle persone bisognose. Un'alleanza a fin di bene, che unisce farmacista e volontario a somministrare “pillole” di altruismo, finalizzata a diffondere la cultura della solidarietà perché possa diventare virale. A tale scopo, nelle 221 farmacie aderenti a Federfarma Verona è iniziata la distribuzione, tra città e provincia, di 13 mila copie della Carta dei Servizi della Fevoss: una mappatura, completa e di veloce consultazione, che riassume e spiega le attività messe in campo dalla onlus, fornendo utili riferimenti alla ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Sono aperte le iscrizioni all’incontro “Il lavoro nel settore dell’animazione turistica. Figure professionali ricercate e opportunità per la stagione estiva” in programma giovedì 14 gennaio, dalle 14 alle 17, al Servizio Informagiovani & Orientamento al lavoro del Comune, in via Macello 5....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 23/12/2015 @ 17:09:12, Sezione Tempo libero)
Anche quest’anno, nella notte di giovedì 31 dicembre, piazza Bra ospita lo spettacolo “San Silvestro 2015 - Capodanno 2016” promosso dall’Amministrazione comunale di Verona per festeggiare la fine del vecchio anno e l’arrivo di quello nuovo. L’evento, realizzato in ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Dal 2016 si cambia: per le imprese artigiane finisce l’epoca della cassa integrazione in deroga e, in caso di crisi aziendale, entrerà in azione il fondo di solidarietà bilaterale dell’artigianato per erogare prestazioni di sostegno al reddito ai dipendenti, in costanza di rapporto di lavoro. La svolta è arrivata il 10 dicembre con la firma dell’accordo tra Confartigianato, le altre sigle dell’artigianato e Cgil, Cisl e Uil, che ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 23/12/2015 @ 17:05:21, Sezione Agricoltura)
Da un’estate solare non poteva che uscirne una vendemmia stellare. Sono infatti oltre 12,5 milioni i quintali di uva raccolti quest’anno nel Veneto, che segna addirittura un +19,89% rispetto al 2014. Di questi, ben 7,6 milioni sono destinati alla produzione di vini DOC e DOCG e quasi 4 milioni ai vini IGT....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 23/12/2015 @ 17:03:19, Sezione Solidarietà)
Si terrà lunedì 28 dicembre, alle 21 al Palasport, lo spettacolo di Natale per Verona e per la solidarietà “Il Cielo sulla Terra”. L’evento è organizzato dall’associazione Libero il cielo, con il patrocinio del Comune di Verona e la collaborazione dell’associazione Banco Alimentare Veneto Onlus e del movimento ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 23/12/2015 @ 16:59:25, Sezione Tempo libero)
In occasione del periodo natalizio i musei e monumenti cittadini avranno i seguenti orari di apertura al pubblico: giovedì 24 dicembre il Museo di Castelvecchio, l’Anfiteatro Arena, la Casa di Giulietta, il Museo degli Affreschi – Tomba di Giulietta e il Teatro Romano saranno aperti dalle 9 alle 18.30 (chiusura biglietteria ore 17.30); il Museo Maffeiano dalle 8.30 alle 14; la Torre dei Lamberti dalle 10 alle 16 (chiusura biglietteria ore 15.15). Sabato 26 dicembre il Museo di Castelvecchio, l’Anfiteatro Arena, la Casa di Giulietta, il Museo degli Affreschi – Tomba di Giulietta e il Teatro Romano saranno aperti dalle 9 alle 19 (chiusura biglietteria ore 18), il Museo di Storia Naturale sarà aperto dalle 14 alle 18; la Galleria d’Arte Moderna Achille Forti a Palazzo della Ragione e la Torre dei Lamberti saranno aperte dalle 11 alle 19 (chiusura biglietteria ore 18.15). I musei e monumenti cittadini resteranno chiusi il 25 dicembre.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
pagine: 1 2 3 4


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (759)
Appuntamenti (68)
Arte (216)
Attualità (859)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1462)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (963)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (371)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (833)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top