Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Classifiche Billboard terranno conto dello streaming - Anche Huawei scommette sul telefono pieghevole - Manovra: sconti per tessere bus e treni - Migranti, perquisizioni sulla nave di Save the Children - Migranti, inchiesta sulle Ong: perquisita a Catania la nave  di «Save the Children» - Referendum, cosa cambia ora per Lombardia e Veneto? Tasse, autonomia e «Modello Emilia»: una spiegazione - «Organizzazione pessima»:  la chat interna dei digital assistant ai seggi Audio|Foto Maroni: 'Solo pochi problemi' - Smog, la tregua non è duraturaPer il traffico pronti nuovi blocchi - Migranti: perquisita la nave di Save the Children ormeggiata a Catania - Referendum, in Veneto è quasi plebiscito. Zaia: "È big bang, vogliamo i 9/10 delle tasse". Governo: "Pronti alla trattativa" - Biotestamento, dopo i senatori l'appello dei sindaci: "Subito la legge in aula" - Scuola, Legge di stabilità: super aumento per i presidi, per i docenti 85 euro lordi (ma con beffa) -
Euler Hermes


homepage : storico per mese (inverti l'ordine)
Elenco articoli pubblicati (in ordine cronologico)

Contrariamente a quanto previsto questa mattina dal tavolo tecnico per via IV Novembre (i lavori dovevano effettuarsi sabato 10 e domenica 11 settembre, come comunicato precedentemente), visto l'aggravarsi del cedimento della volta fognaria, dopo il sopralluogo effettuato questo pomeriggio dal Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura insieme ai tecnici di Acque Veronesi, si è decisa l'immediata chiusura della strada nel tratto dal civico 27 fino a piazza Vittorio Veneto. I lavori dureranno circa due giorni.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 30/08/2016 @ 09:40:20, Sezione Sanità)
È rientrata da Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno, nelle zone terremotate del Centro Italia, la 1° squadra di farmacisti che ha prestato servizio nella Farmacia mobile per emergenze dell’Associazione Farmacisti Volontari in Protezione Civile di Verona, partita da Verona il 25 agosto. Il mezzo allestito con alcune migliaia di confezioni di farmaci e numerose apparecchiature per autoanalisi è ora un punto di riferimento per centinaia di sfollati e operatori che si rivolgono incessantemente ai farmacisti che erano fino a ieri presenti sul posto: per Verona il presidente dell’Associazione Paolo Pomari e le colleghe Elena Vecchioni e Loredana Bavosa. Domani sarà operativa la seconda squadra veronese composta da Matteo Zerbinato, vicepresidente dell’Associazione insieme ai colleghi Matteo Mella e Federico Fantazzini. Dato lo scopo prioritario della farmacia mobile che è quello di permettere il mantenimento delle terapie per i soggetti in terapia cronica, Federfarma Verona ha donato in queste ore su richiesta specifica un misuratore PT/IRN che permette di misurare il tempo di Protrombina necessario ai pazienti affetti da patologie cardiache, in particolare fibrillazioni atriali, nella prevenzione della trombosi venosa . La Farmacia mobile sta supportando attivamente anche i soccorritori che richiedono, ad esempio, massicce dosi di collirio per attenuare le irritazioni oculari causate dalla polvere delle macerie. Inoltre i farmacisti ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 30/08/2016 @ 09:21:58, Sezione Sanità)
L’individuazione di patologie croniche nascoste e la “gestione” territoriale del paziente cronico sia per quanto riguarda il continuo monitoraggio sia per quanto riguarda l’adesione alla terapia sono le due sfide fondamentali per il futuro relativamente alla razionalizzazione dei costi del sistema sanitario ed alla qualità della vita dei pazienti stessi. In molte regioni si sono studiati e realizzati progetti fra Regione, Aziende Sanitarie Locali, Università, Medicina specialistica, Medicina generale e Farmacie che vedono una gestione a 360 gradi dei pazienti cronici, in modo particolare diabetici, dismetabolici e con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) che, impiegando le figure professionali sul territorio (strutture specialistiche, medici di medicina generale e farmacie) grazie alla loro rete di facile accesso e alla loro presenza capillare, prevedono una rivoluzione concettuale della gestione dei pazienti cronici. Ogni figura professionale lavora nel proprio ambito, ma in stretta sinergia con le altre, garantendo così al paziente massima fruibilità del servizio assistenziale 365 giorni all’anno per 24 ore al giorno (grazie ai turni delle farmacie).
«L’accordo siglato in questi giorni fra Medici di medicina generale e Ulss 20 nell’ambito della gestione del paziente diabetico, rispondendo alla sfida dell’Organizzazione mondiale della sanità, nell’ambito della propria realtà domiciliare, è un importante traguardo, ma purtroppo – dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona - non ha coinvolto nella realizzazione una struttura sanitaria che ha proprio nel suo Dna l’assistenza di prossimità territoriale, ovvero la farmacia. Molti sono i progetti che Federfarma Verona ha realizzato sul territorio, in stretta collaborazione propositiva con le altre figure professionali, proprio per l’assistenza domiciliare dei pazienti e per il monitoraggio della salute dei cittadini veronesi, esperienze positive e realizzate realmente a costo zero per il Servizio Sanitario Nazionale...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 28/08/2016 @ 17:11:34, Sezione Ambiente )
Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto, alla luce delle condizioni meteorologiche attese, ha dichiarato lo Stato di Attenzione per rischio idrogeologico su alcune aree del territorio a partire dalle ore 16 di domani, lunedì, alle 16 di martedì. Le previsioni indicano la possibilità di temporali, che potrebbero essere anche di forte intensità nelle aree montane. I bacini idrografici interessati sono: Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 28/08/2016 @ 09:09:48, Sezione Cronaca )
A partire da lunedì 29 agosto la Polizia Municipale effettuerà servizi specifici e controlli sulla velocità eccessiva in via Falcona, via Da Legnago, strada La Rizza, via Vigasio, via Aeroporto Berardi, via Turbina. L’ufficio mobile di prossimità sarà ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 28/08/2016 @ 09:08:33, Sezione Attualità)
In questi giorni WhatsApp, la nota chat gratuita utilizzata da milioni di persone, sta avvisando gli utenti circa la modifica dei termini e delle condizioni relative alla privacy. La ragione di questa situazione è dovuta al fatto che dal 2014 WhatsApp è stata acquistata da Facebook ed ora il noto social network vuole scambiare talune informazioni degli utenti tra le due piattaforme. Il messaggio bloccante serve a specificare che - come affermato sul sito whatsapp.com - “Nulla di ciò che gli utenti condividono su WhatsApp, compresi i messaggi, le foto, e le informazioni dell'account, sarà pubblicato su Facebook o su altre applicazioni del nostro gruppo di applicazioni per essere ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
L'Amministrazione comunale ha aperto un conto corrente dove i cittadini veronesi potranno versare il loro contributo di solidarietà alle popolazioni dei comuni dell'Italia centrale, colpiti dal terremoto. Questo l'Iban del conto corrente di solidarietà, attivo da oggi, a cui fare i versamenti: IT 32 M 02008 11725 000104430774
Articolo articolo Commenti commenti (1)  Storico storico  Stampa stampa
 
È partita la notte scorsa alla volta di Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno, nelle zone terremotate del Centro Italia, la Farmacia mobile per emergenze dell’Associazione Farmacisti Volontari in Protezione Civile di Verona, allestita con alcune migliaia di confezioni di farmaci, messi gratuitamente a disposizione da Unifarm, apparecchiature per autoanalisi e la prima squadra di farmacisti volontari specificatamente e precedentemente formati, composta dal presidente Paolo Pomari, Loredana Bavosa ed Elena Vecchioni. Una ventina di farmacisti hanno partecipato ieri sera all’allestimento in urgenza del camper, durato circa due ore, come più volte provato durante le esercitazioni e che mai si sperava dovesse essere necessario. A questa prima squadra, alla quale si alterneranno nelle prossime ore altre squadre di farmacisti veronesi, si affiancheranno nei prossimi giorni altri Farmacisti volontari di Protezione Civile provenienti da altre Regioni, che costituiranno quindi un unico nucleo operativo attorno alla Farmacia mobile scaligera. Nel corso dei giorni e fino a quando la Protezione Civile lo riterrà utile, saranno quindi decine i farmacisti che si alterneranno nella struttura sanitaria. Il mezzo sarà particolarmente utile in queste località perché si tratta di zone abitate da persone anziane che sempre, ma in un momento così tragico in particolare, vedono nella farmacia un importante punto di riferimento. Lo scopo prioritario è permettere il mantenimento delle terapie croniche e dei livelli ematici – farmacologici per i soggetti in terapia cronica. I volontari dell’Associazione che opereranno nella Farmacia mobile non si limiteranno alla fondamentale distribuzione gratuita dei farmaci, ma metteranno a disposizione della popolazione anche strumentazioni per alcune autoanalisi di prima ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
La Polizia municipale invita i cittadini che martedì mattina si trovavano in lungadige Galtarossa e hanno assistito alla caduta di un ciclista 85enne, a mettersi in contatto con il Comando. Dai primi accertamenti è emerso che, poco dopo le 11, l'uomo stava percorrendo lungadige Galtarossa in direzione di ponte Aleardi quando, poco prima della Questura all'altezza del civico 21, è caduto a terra. L’anziano è attualmente ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Borgo Trento. Al fine di ricostruire le cause della caduta e l'eventuale coinvolgimento di altri veicoli o persone la Polizia municipale invita i passanti a mettersi in contatto con il Nucleo Infortunistica al numero 045/8078411 o all'indirizzo mail infortunistica@comune.verona.it
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Non appena informato del sisma che ha colpito buona parte dell’Italia centrale appenninica, il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha disposto l’invio di una colonna attrezzata della Protezione Civile del Veneto per collaborare con la Protezione Civile Nazionale e le Regioni interessate nel portare soccorso alle popolazioni colpite. “La colonna mobile – informa l’Assessore alla Protezione Civile Veneta Gianpaolo Bottacin – è pronta a partire non appena il coordinamento della Protezione Civile Nazionale ci indicherà la destinazione più utile. Circa alle 7 di stamattina – informa ancora l’Assessore – su richiesta del Dipartimento Nazionale è decollato verso le zone colpite un nostro elicottero con due unità cinofile del Soccorso Alpino”. Anche la Sanità regionale, tramite il sistema di emergenza-urgenza si è ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
È stata avvertita anche a Verona la forte scossa di terremoto di magnitudo 6.0. della scala Richter che questa notte alle ore 3 e 36 ha sconvolto il centro Italia con epicentro nella provincia di Rieti. I piani alti dei palazzi veronesi hanno oscillato per 20 lunghissimi secondi facendo avvertire distintamente oltre al movimento tellurico anche il rumore delle tapparelle che ritmicamente accompagna le scosse di terremoto. In quegli stessi istanti la potenza sismica distruggeva interi centri urbani tra Lazio, Marche e Abruzzo, ma anche Umbria a centinaia di chilometri di distanza dove i soccorritori stanno in queste ore scavando febbrilmente per riuscire ad estrarre quante più persone possibile ancora in vita.
Articolo articolo Commenti commenti (1)  Storico storico  Stampa stampa
 
La Polizia municipale ha effettuato nella serata di ieri un controllo contro la prostituzione su strada in zona Stadio, strada regionale 11 e 12, Bassona e borgo Venezia. Maxi sanzione per un cliente, 26 anni di nazionalità rumena che, dopo aver fatto salire sulla sua auto una ragazza ferma in via Albere, ha cercato di fuggire dalla pattuglia. Fermato dopo un breve inseguimento, è emerso che non aveva mai conseguito la patente di guida italiana. Dagli accertamenti è emerso che la patente straniera gli era stata ritirata circa un anno fa in quanto, al tempo, era residente in Italia da più di un anno e non aveva ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 23/08/2016 @ 10:45:03, Sezione Scuola)
“L’alternanza scuola-lavoro non è una novità della ‘Buona scuola’, ma una realtà che il Veneto sperimenta da anni e sulla quale la regione Veneto ha già investito quasi 4 milioni e mezzo di euro, coinvolgendo 8500 allievi”. A fare il bilancio di un quinquennio di attività ‘on the job’ avviate dagli istituti scolastici regionali, di intesa con le aziende del territorio, è l’assessore all’Istruzione e alla Formazione della Regione Veneto, Elena Donazzan. Un consuntivo che ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha convocato una riunione di pubblico accertamento, martedì 30 agosto alle ore 14.30, nella fiera di Verona, in viale del Lavoro 8. Al centro dell’incontro le richieste di riconoscimento DOC delle Venezie e di modifica della IGT da ”delle Venezie” a “Trevenezie” e del relativo disciplinare di produzione, insieme alla richiesta di modifica dei disciplinari di produzione delle IGT “Veneto”, “Vallagarina”, “Veneto orientale”, “Marca trevigiana”, “Colli trevigiani”, “Conselvano”, “Alto Livenza”, “Verona”, “Provincia di Verona” o “Veronese” e “Venezia Giulia”.
Articolo articolo Commenti commenti (1)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 18/08/2016 @ 16:43:51, Sezione Spettacoli)
“Turandot” di Giacomo Puccini, dopo la verdiana “Aida”, è una delle opere “areniane” per eccellenza (nonostante “Carmen” e “Nabucco” la precedano per numero di presenze nell’anfiteatro romano) se si considera la sua spettacolare e fiabesca ambientazione nell’antica Cina imperiale e l’ampio uso di masse ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
pagine: 1 2 3


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (758)
Appuntamenti (67)
Arte (216)
Attualità (858)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1462)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (522)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (959)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (370)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (832)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top