Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Cecilia Rodriguez fuori dal GF Vip ed è boom di ascolti - Nuova veste grafica per Repubblica - In tv torna Ducktales con nuova serie - Berlusconi: 'Sarò comunque in campo per vittoria alle urne' - Mugabe, resa dopo 37 anni: «Mi dimetto» Festa in piazza: foto|Video-La reggia - Gabanelli torna al «Corriere»: inchieste e approfondimenti  in pillole video quotidiane - Pensioni, platea Ape social più ampia: 15 le categorie di lavori gravosi  Cgil: «Un’occasione persa» - Gramellini nella redazione del Corriere a Torino: «Lamentele per il sorteggio Ema? Io dico: sorteggiamo tutto» Il video - -1 giorno. Domani la nuova Repubblica - Zimbabwe, 37 anni di 'regno': finisce l'era Mugabe - La Russia ora conferma la nube radioattiva - Molestie, il capo della Pixar John Lasseter lascia per sei mesi: "Chiedo scusa" -
Euler Hermes


homepage : storico per mese (inverti l'ordine)
Elenco articoli pubblicati (in ordine cronologico)

di Redazione Web (del 30/09/2016 @ 15:43:40, Sezione Attualità)
Con la cerimonia della “posa della prima pietra”, sono iniziati oggi i lavori per l’ampliamento della Biblioteca comunale di quartiere “Arnoldo Mondadori” in Borgo Trieste. Il costo dell’opera, che interessa un’area di circa 600 mq, è di 1 milione di euro. La fine dei lavori è prevista per aprile 2017....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 30/09/2016 @ 15:42:10, Sezione Cultura)
Ricorre quest'anno il 150° anniversario dalla fondazione del Corpo di Polizia municipale, che sarà festeggiato venerdì 7 ottobre dalle ore 11 in piazza Bra. Lo hanno annunciato questa mattina il Sindaco Flavio Tosi e il comandante della Polizia municipale Luigi Altamura, illustrando le attività svolte nell’ultimo anno e presentando la pubblicazione celebrativa realizzata per l’occasione. “A nome di tutta l’Amministrazione comunale – ha detto Tosi – rivolgo il più sentito ringraziamento alle donne e agli uomini del Corpo, per il lavoro che ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 30/09/2016 @ 09:17:45, Sezione Ambiente )
Sensibilizzazione in favore della pesca sostenibile e del consumo responsabile di pesce. Il gruppo veronese si Greenpeace ha organizzato un evento dimostrativo sabato 1° ottobre in Piazza Bra all'incrocio con via Roma alle ore 10. Il Mediterraneo versa in uno stato drammatico, con oltre il 90 per cento delle specie ittiche commerciali pescate eccessivamente. Per invertire la rotta è necessario dare maggior valore a una risorsa preziosa come il pesce, ridurne il consumo ed essere più attenti e responsabili quando si va a fare la spesa, come spiega il sito http://fishfinder.greenpeace.it/
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 30/09/2016 @ 09:11:38, Sezione Economia)
Il centro storico di Bardolino, dalle 7 alle 24 di ogni giorno, aumenta la sua superficie di circa 5 mila metri quadrati. L’inedita impresa – quasi una magia – è opera di Guerrieri Rizzardi, plurisecolare azienda vitivinicola che, avendo spostato nel 2012 la sede produttiva e amministrativa nella zona artigianale della località Campazzi di Bardolino, ha liberato un’importante parte del paese gardesano, in un contesto verdeggiante circondato da un’antica cinta muraria e a ridosso dello storico fortilizio medioevale. Si tratta di contrada Rambaldi, con i suoi fabbricati, cortili e ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 29/09/2016 @ 17:49:18, Sezione Ambiente)
La Giunta comunale ha approvato la modifica del Regolamento Comunale per la Tutela degli Animali utilizzati dai mendicanti. Il provvedimento, che dovrà essere esaminato dal Consiglio comunale, prevede il sequestro dell’animale in caso di accertata violazione di accattonaggio e il suo successivo trasferimento prima al canile sanitario, per le cure e verifiche del caso, e poi al Rifugio del Cane. Con apposita ordinanza sarà disposta la possibilità di confisca degli animali che potranno essere quindi adottati. “Fino ad ora non potevamo far nulla, se non controllare il microchip che risultava sempre in regola – ha spiegato il sindaco Flavio Tosi – ora invece, se il Consiglio comunale approverà la modifica, potremo ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 29/09/2016 @ 17:46:53, Sezione Sanità)
Vaccini gratuiti anche per i bovini ‘nelle aree di restrizione per puntare alla eradicazione della malattia e certificazioni veterinarie per la movimentazione dei capi a carico dei servizi veterinari delle Ulss, sono le due nuove azioni che la Regione Veneto intende assumere per contenere e debellare l’epidemia di ‘blue tongue’, la febbre catarrale maligna che sta colpendo greggi e armenti negli alpeggi del Bellunese, del Trevigiano e del Vicentino e che, con la ‘demonticazione’ dei capi, rischia di arrivare anche in pianura. “Nella riunione odierna con i responsabili dei servizi veterinari e di sicurezza alimentare, del dipartimento Agricoltura e del dipartimento Prevenzione della Regione Veneto abbiamo monitorato gli esiti delle prime azioni condotte per contenere l’epidemia e definito il piano d’azione ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Olimpiadi 2024 bye bye. Il Sindaco di Roma ha riproposto la più classica delle scoperte dell'acqua calda ripetendo fedelmente il verbo di Beppe Grillo e dei vari Direttori del M5S: le Olimpiadi a Roma nel 2024 "nun sanno dd'afa'". Punto. Il giudizio su quanto sia giusta o meno la decisione di Grillo di cui si è fatta portavoce la Sindaca di Roma è stato ampiamente argomento di dibattito in questi giorni.
Il tema interessante da approfondire è invece quello delle argomentazioni che ha scelto di utilizzare la Raggi. Ovvero il fatto che le Olimpiadi a Roma scatenerebbero un'esplosione di speculazioni edilizie mai vista fino ad ora.
Anche qui nulla di nuovo e di originale. Ma la vera novità da studiare è quella della ennesima straordinaria omologazione del M5S con quella politica che teoricamente ne ha generato la nascita e spiegato il senso fino ad oggi e di sicuro il successo alle politiche del 2013.
 In particolare (come alcuni hanno sottolineato) le argomentazioni del rifiuto delle Olimpiadi 2024 da parte di Grillo e (come tramite) della Raggi sono decisamente simili a quelle utilizzate da Mario Monti circa 5 anni fa da premier tecnico.
Allora Monti si agganciò alla fase di emergenza finanziaria del paese che aveva dettato la sua scelta come Presidente del Consiglio e si ispirò al disastro dei Mondiali di nuoto di Roma organizzati poco prima per respingere la candidatura della capitale per le Olimpiadi 2020.
 Il rischio allora come ora sarebbe stato (secondo Monti e secondo la Raggi) il presunto malaffare che sarebbe stato generato dall'organizzazione dei Giochi e la relativa devastazione del territorio.
La notizia vera è che quella argomentazione sostenuta dall'allora Presidente del Consiglio Monti rientrava nello standard di un Governo raccontato e percepito come emanazione dell'Europa che imponeva alla nostra Italia una dieta pesantissima nel nome del rigore per evitare il quasi default e l'esplosione dello spread che nell'autunno 2011 aveva determinato la caduta del Governo Berlusconi.
Quel rigore e quella dieta che hanno prodotto quel clima depressivo nel Paese che, guarda caso, ha portato Monti a incassare un ben misero risultato elettorale e ha fatto schizzare in alto l'asticella di un partito in particolare.
Quel partito, il M5S, che più di tutti gli altri (che avevano sostenuto il Governo Monti o lo avevano mollato appena prima delle politiche) poteva presentarsi come il principale interprete della rivolta contro l'austerità Montiana e contro l'Europa. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Adiconsum Verona avvisa che alcuni venditori recentemente si sono presentati nel quartiere Navigatori di Verona e a Bussolengo per proporre ed illustrare le caratteristiche degli apparecchi di rilevamento gas. La vendita è ben congegnata: il venditore si presenta prevalentemente alla porta di persone anziane, fa leva sul rischio – e sulla paura – di fughe di gas e sulla necessità di attuare un’adeguata prevenzione attraverso l’acquisto di un prodotto che viene addirittura prospettato come obbligatorio. Informazioni date in modo scorretto e non trasparente, come già deciso dall’Antitrust, che ha sanzionato tre ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
«L’abbandono di animali è un reato e il personale del Pronto soccorso non fa eccezione. Mi auguro che quanto prima il presidente Zaia intervenga presso le Ulss affinché emanino precise direttive per il rispetto della legge». La richiesta, formulata con un’interrogazione, è del consigliere del Partito Democratico Andrea Zanoni dopo il caso avvenuto questa estate nel Feltrino e reso noto nei giorni scorsi dalla stampa: un incidente d’auto con ferimento del guidatore, a bordo con la sua cagnolina, incolume ma impaurita. L’uomo, soccorso e trasportato in ospedale con l’ambulanza, chiede di far salire a bordo anche l’animale, incontrando però il rifiuto del personale. «La cagnolina ha inutilmente inseguito il mezzo di soccorso, poi si è smarrita. Per una settimana – dice Zanoni – il padrone non ha avuto notizie. Fortunatamente è stata ritrovata in una malga di Croce d’Aune, a parecchi chilometri di distanza da dove era stata lasciata sola, da una ragazza che aveva letto la vicenda su ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Una pattuglia della Polizia municipale ha ritirato ieri pomeriggio la patente di un automobilista sorpreso alla guida in stato di ebbrezza, con valori superiori ad un grammo di alcol per litro di sangue. L'uomo, 33enne di nazionalità cinese, era alla guida di una Fiat Punto ed era stato notato per l’andamento della sua guida, imprevedibile ed incerta. Quando gli agenti gli hanno intimato di fermarsi, ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 20/09/2016 @ 12:04:44, Sezione Solidarietà)
Domenica 25 settembre, Rete Talenti sarà presente alla Festa del Volontariato con una serie di eventi che, dallo stand in P.zza Bra, dove lancerà la nuova Campagna di comunicazione degli Empori della Solidarietà “Diamoci una mano”, darà il via alla Staffetta del Dono un invito ai presenti a visitare l’Emporio don Giacomelli in P.zza Santi Apostoli portando in dono un alimento e dove è previsto alle h 12.00 un aperitivo solidale organizzato da Acli/Progetto Rebus e alle h 16.00 per tutti i bambini un divertente spettacolo teatrale “La Luna di Hansel e Gretel” con la Compagnia Fior di Teatro e la Scuola di Musica e Teatro Antonio Salieri di Caselle di Sommacampagna, a cui seguirà la merenda. La nuova Campagna di comunicazione punta a ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 20/09/2016 @ 11:58:38, Sezione Sanità)
In tutto 47 serate, con la partecipazione di 909 soccorritori volontari provenienti dalle dodici sedi e sezioni croceverdine, per un totale di 620 interventi sanitari effettuati, 25 dei quali hanno reso necessario il trasporto del paziente soccorso in ospedale per gli accertamenti del caso. Sono soltanto alcuni numeri a descrivere l'intensa attività che, nel corso della Stagione lirica, ha visto impegnata la Croce Verde di Verona all'interno dell'Arena, e non solo. Con la conclusione degli spettacoli in cartellone quest'anno, l'Ente di Pubblica Assistenza Volontaria ha tracciato un bilancio dell'impegno profuso fuori e dentro l'anfiteatro: «Le ore complessive di presenza sono state circa 7.209, suddivise in particolare tra volontari, medici ed infermieri» scende nei dettagli il coordinatore sanitario Stefano Danzi. Durante l'estate, la rodata macchina organizzativa ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 19/09/2016 @ 08:28:33, Sezione Sanità)
Un accordo per fare finalmente luce sulle responsabilità e interrompere il drammatico fenomeno dell’irreperibilità di farmaci. Quello che inizierà a breve è il primo concreto monitoraggio su tutti i fronti voluto tra gli altri da Aifa, Ministero della Salute, Federfarma, Farmindustria, Assogenerici, con l’obiettivo di individuare il percorso di tutti quei farmaci che ad un certo punto “scompaiono” dalla filiera italiana risultando irreperibili dalle farmacie e quindi per gli utenti. Si tratta, in definitiva, di individuare iniziative condivise per consentire la coesistenza delle attività di un’esportazione corretta con l’esigenza di garantire il corretto svolgimento del servizio farmaceutico nazionale. «Sono sei anni che denunciamo il grave fenomeno dei cosiddetti “farmaci fantasma” ai danni dei pazienti che si rivolgono alle farmacie – spiega Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona -. Non solo. Ogni qualvolta si presenta un caso del genere il farmacista, per non lasciare il paziente alla mercé della situazione, è ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Ci sono nella politica italiana alcuni eventi che non rientrano nella categoria del rituale e invece si collocano di diritto in quella del "decisivo".
Il 16 e il 17 settembre 2016 appartengono sicuramente alla categoria del decisivo per il futuro del centrodestra grazie alla convention organizzata da Stefano Parisi. L'ex candidato del centrodestra alle elezioni amministrative 2016 a Milano ha già raggiunto il suo risultato ancora prima di realizzare l'evento, visto che a legittimarne le ambizioni di leadership del centrodestra perduto sono state proprio le reazioni stizzite e iraconde di una quantità industriale di dirigenti di Forza Italia.
Reazioni che testimoniano la paura verso la nuova figura di Parisi dimostratasi già competitiva al voto di Milano e quindi pericolosa per una classe dirigente che si percepisce forse in discussione per i risultati prodotti almeno dal 2010.
La paura del cambiamento e della sfida su idee e modi nuovi di rappresentare l'elettorato moderato non è' del resto nuova nel centrodestra ma fino ad ora era sempre compensata dalla capacità salvifica di Silvio Berlusconi che ne guidava la sterilizzazione (vedi vicende Fini e Alfano) o ne incanalava le energie dentro uno schema noto e rassicurante (la nascita del Pdl o la rinascita di forza Italia).
Oggi invece Berlusconi ha deciso di lasciare il campo a Parisi apparentemente proprio per favorirne la capacità attrattiva verso gli elettori potenziali che in questi anni hanno abbandonato il centrodestra. E Parisi ha usato questo spazio per far circolare gran voci sui tanti civici e pochi politici presenti alla convention, recuperando un modello che era proprio quello della prima forza Italia 1994.
E questa scelta ha ottenuto come risultato anche l'attacco dei tanti eletti di Forza Italia che vedono squagliarsi come neve al sole le ambizioni da presunti eredi del regno politico di Silvio. Molti di questi sono arrivati a forza Italia più di vent'anni fa proprio come civici al servizio temporaneo della politica e oggi etichettano Parisi come un eretico autorappresentandosi ormai come professionisti della politica che non riconoscono un ruolo al civico che prova a rinnovare il campo che anche loro hanno contribuito negli ultimi anni a far entrare in crisi.
Lo stesso atteggiamento difensivo e conservatore (con un pizzico di odore di casta) che aveva la vecchia politica della prima repubblica nei confronti del Berlusconi del 1994. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Si è svolta questa mattina, in occasione del decennale della scomparsa, la cerimonia di intitolazione dei giardini di Riva San Lorenzo alla giornalista e scrittrice italiana Oriana Fallaci. “A dieci anni esatti dalla sua morte, Verona vuole ricordare Oriana Fallaci dedicando alla sua memoria questo luogo incantevole della città – ha detto il sindaco di Verona Flavio Tosi .- Una giornalista ed una scrittrice di cui tutti riconoscono le doti di coraggio, coerenza, lucidità e lungimiranza, oltre che la straordinaria capacità letteraria”. “Un personaggio che ha segnato la storia del giornalismo italiano – ha sottolineato l’assessore Bozza, ricordando le interviste della Fallaci ai potenti della terra e gli anni in cui era corrispondente di guerra per il Corriere della Sera – ma anche una grande scrittrice, con bestseller tradotti in più di trenta Paesi”. Durante la cerimonia è...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
pagine: 1 2


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (759)
Appuntamenti (68)
Arte (216)
Attualità (859)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1462)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (963)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (371)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (833)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top