Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Cecilia Rodriguez fuori dal GF Vip ed è boom di ascolti - Nuova veste grafica per Repubblica - In tv torna Ducktales con nuova serie - Berlusconi: 'Sarò comunque in campo per vittoria alle urne' - Mugabe, resa dopo 37 anni: «Mi dimetto» Festa in piazza: foto|Video-La reggia - Gabanelli torna al «Corriere»: inchieste e approfondimenti  in pillole video quotidiane - Pensioni, platea Ape social più ampia: 15 le categorie di lavori gravosi  Cgil: «Un’occasione persa» - Gramellini nella redazione del Corriere a Torino: «Lamentele per il sorteggio Ema? Io dico: sorteggiamo tutto» Il video - -1 giorno. Domani la nuova Repubblica - Zimbabwe, 37 anni di 'regno': finisce l'era Mugabe - La Russia ora conferma la nube radioattiva - Molestie, il capo della Pixar John Lasseter lascia per sei mesi: "Chiedo scusa" -
Euler Hermes


homepage : storico per mese (inverti l'ordine)
Elenco articoli pubblicati (in ordine cronologico)

La Vetrina dell’Amarone cerca bottiglie di Amarone d’annata per solidarietà e chiama a testimone due ospiti d’eccezione. L’evento sul Grande Rosso Veronese che si svolgerà per il secondo anno presso la settecentesca villa Mosconi Bertani di Novare (Negrar) sabato 11 e domenica 12 marzo sposa infatti quest’anno una causa benefica, abbinando alla due giorni di degustazioni anche un’asta per le popolazioni terremotate del Centro Italia. A tale fine gli ideatori dell’ampio progetto, voluto dal Comune di Negrar in collaborazione con la Pro Loco di Negrar, sono alla ricerca di bottiglie vintage e d’annata, che abbiano particolare appeal per il pubblico di giornalisti e wine lovers partecipanti all’iniziativa, che verranno messe all’asta sabato 11 marzo alle ore 18.30 con due testimonial d’eccezione, il celebre attore veronese Roberto Puliero ed il capitano della Tezenis Scaligera Basket Giorgio Boscagin. Chiunque parteciperà all’evento avrà accesso all’asta e potrà fare la propria offerta guidata dalla spiegazione di ogni vino e delle sue particolarità da parte dell’esperto battitore d’asta. “Abbiamo voluto quest’anno contribuire ad una causa benefica attraverso l’organizzazione dell’asta pubblica in favore dei terremotati del Centro Italia. Chiediamo alle aziende del territorio, anche se non parteciperanno alla Vetrina, di donare per solidarietà alcune bottiglie di Amarone vintage per sostenere le popolazioni colpite e rilanciare il loro territorio attraverso uno dei nostri prodotti d’eccellenza”. Il primo a rendersi disponibile e a spendersi per questa causa benefica è stato il nostro testimonial, un ospite conosciuto a Verona, molto apprezzato, come l’attore Roberto Puliero, che parteciperà all’asta e intratterrà i nostri ospiti” dichiara Camilla Coeli, assessore alla Cultura, Turismo e Attività di Promozione del Comune di Negrar....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Si svolgerà dal 1 al 31 marzo in circa cento ristoranti e osterie di Verona e provincia la rassegna gastronomica #100MenùDi "Durello e Monte Veronese". Questa iniziativa ideata dall'Associazione Culturale Hostaria, in collaborazione con il Consorzio tutela Lessini Durello e il Consorzio tutela formaggio Monte Veronese, prevede che per tutto il mese di marzo verrà proposto uno speciale menù con piatti che contengono il Monte Veronese come ingrediente abbinati ad un calice di Durello. Sarà semplice e veloce prenotare un posto a tavola. Basterà scaricare la APP gratuita sul cellulare e saranno visibili tutti i menu, gli indirizzi e il numero di telefono, ma anche la distanza e la carta geografica. I prezzi dei menù, che comprendono un calice di Durello, vanno dai 12 ai 35 euro. La creatività degli chef dei vari ristoranti, assieme al formaggio DOP della montagna veronese e al vino, spazierà attraverso utilizzo di altri prodotti tipici della terra scaligera come il radicchio rosso o il tartufo della Lessinia, ma anche il pesce.   "Il progetto #100MenuDi è al servizio degli appassionati dell’enogastronomia tipica veronese - dice Alessandro Medici presidente di Hostaria - e vuole essere una guida per i turisti appassionati dei sapori, e vuole mettere in rete i ristoratori con i produttori di specialità. Proponiamo dei menu tematici in vari periodi dell'anno, tutti visibili sulla app e sul sito".  ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Paolo Pomari è stato riconfermato fino al 2019 al vertice dell’Associazione Farmacisti Volontari in Protezione Civile di Verona a seguito delle elezioni svoltesi il 22 febbraio 2017. L’Associazione veronese nata nel 2014 ha già portato a termine numerose missioni soprattutto in favore delle popolazioni colpite dal terremoto a partire fin dalle prime scosse che hanno devastato l’Italia Centrale portando aiuto con le squadre formate dai farmacisti e con la propria Farmacia mobile, la prima nel Triveneto e una delle quattro oggi attive a livello nazionale. La Farmacia Mobile veronese è ancora attiva in provincia de L’Aquila in sostituzione provvisoria alla farmacia di Campotosto che è tuttora inagibile. «Sono particolarmente orgoglioso del lavoro fatto da tutti i Farmacisti volontari veronesi che poco dopo essere stati formati si sono impegnati intensamente nei territori colpiti dal sisma - dice Paolo Pomari, presidente dell’Associazione Farmacisti Volontari in Protezione Civile di Verona -. Sono fiero di essere stato riconfermato alla guida dell’Associazione perché credo in questa realtà assistenziale ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 25/02/2017 @ 08:38:01, Sezione Spettacoli)
Nell’ambito della ricca offerta concertistica della stagione musicale organizzata da Fondazione Arena di Verona al Teatro Filarmonico, vale la pena di segnalare il quarto appuntamento (24 febbraio con replica il 25). Autentica chicca, ha visto protagonisti il celebre violoncellista Mario Brunello e il direttore inglese Matthew Halls. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Si accende la polemica sulle farmacie rurali e sussidiate a seguito del ddl presentato da Vittorio Fravezzi membro della Commissione Bilancio del Senato e vicepresidente del gruppo Autonomie (Svp, Uv, Patt, Upt)-Psi-Maie), che propone l’abrogazione dell’indennità di residenza per le farmacie rurali (disciplinata dall'articolo 115 del Tuls e dalle leggi 221/68 e 40/73) affermando che è «anacronistica» tanto da essere «percepita come un balzello a carico dello Stato e degli enti locali». «Altro che “balzello” per lo Stato si tratta, invece, di un dovere. Il Governo deve garantire la sostenibilità del servizio sanitario accessibile a tutti i cittadini – dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona -. Ricordando che l’indennità di residenza raggiunge un massimo di 400 euro annui per una farmacia sotto i mille abitanti, evidenzio che spesso queste farmacie costituiscono l’unico presidio sanitario di vasti territori, dove non è più presente neanche il medico di medicina ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 22/02/2017 @ 08:47:29, Sezione Spettacoli)
“Morte di un commesso viaggiatore”, prodotto dal teatro dell’Elfo per la regia di Elio De Capitani (che ne è anche il principale interprete nel ruolo di Willy Loman) è la proposta (fino al 26 febbraio nella sala del Nuovo) del Grande Teatro, la rassegna di prosa organizzata dal Comune di Verona con il Teatro Stabile del Veneto....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 20/02/2017 @ 08:33:57, Sezione Spettacoli)
Tornano al Filarmonico dopo quattro anni di assenza, allestiti da Fondazione Arena in coproduzione con il Gran Teatro La Fenice di Venezia e con la Greek National Opera, “I Capuleti e i Montecchi” di Vincenzo Bellini, libretto (scritto anni prima per l’omonima opera di Nicola Vaccaj) da Felice Romani che si ispira, in epoca in cui il ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Nonostante nel testo “blindato” del decreto Mille proroghe ora all’esame dell’Aula, non sia più presente l’emendamento sul fondo per il monitoraggio dell’aderenza terapeutica in quanto non ha superato il vaglio della Commissione affari costituzionali, a Verona questo fondamentale aspetto professionale specificatamente dedicato a migliorare l’efficacia della terapia è una realtà già esistente, grazie al progetto messo a punto da Federfarma Verona nell’ambito di uno studio osservazionale che vede coinvolte moltissime farmacie del territorio veronese. «Ritengo l’aderenza alla terapia elemento imprescindibile dall’atto professionale svolto dal Farmacista al banco, e strumento fondamentale perché oltre a migliorare la qualità della vita dei pazienti porta sicuramente ad una concreta razionalizzazione dei costi alla sanità- evidenzia Marco Bacchini presidente di Federfarma Verona (l’Associazione provinciale che raggruppa 223 farmacie sul territorio veronese) - unico settore in cui forse non si parla solo di tagli, e quindi di conseguenze negative per il paziente , ma anzi si stanno analizzando soluzioni per aiutare a gestire al meglio le patologie e conseguentemente ridurre le complicanze delle stesse».
«Un segnale positivo, in controtendenza - continua Bacchini - alle notizie che arrivano da Roma, è giunto due gironi fa invece dalla Regione Veneto in quanto di fronte ad un importante rivisitazione al ribasso di rimborsi alla farmacia ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (5)  Storico storico  Stampa stampa
 
Sono 10.739 (+2% sul 2016) per un valore economico di 67.250 euro i farmaci raccolti in 121 farmacie scaligere grazie alla generosità dei veronesi sabato 11 febbraio 2017 durante la XVII Giornata di Raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico. Le confezioni sono destinate a 35 enti caritativi della provincia di Verona che assistono migliaia di persone in stato di povertà. «Grazie ai titolari di farmacia del nostro territorio, grazie a tutti i cittadini veronesi comprese le autorità ecclesiastiche e civili, a tutti coloro che si sono recati anche appositamente in una delle 121 farmacie della nostra provincia aderenti alla Giornata di Raccolta del Farmaco per essere realmente parte attiva di questa grande gara di solidarietà – dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona -. Ognuno ha contribuito come e quanto poteva, e l’importante risultato deriva proprio da ogni singolo intervento: dall’esempio personale delle diverse autorità, al ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
A Verona e in tutta Italia, sabato 11 febbraio, si svolge la XVII GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico. Nel corso della GRF, sarà possibile acquistare presso le farmacie che aderiscono all'iniziativa (a Verona sono 120, contro le 116 dello scorso anno), farmaci da automedicazione, che saranno donati ai bisognosi assistiti da 35 enti caritativi del territorio della Provincia convenzionati con Banco Farmaceutico (nel 2016, erano 32). Sono i dati forniti da Matteo Vanzan, coordinatore regionale di Banco Farmaceutico durante la conferenza stampa che si è svolta presso Palazzo Scaligero, sede della Provincia di Verona, l’8 febbraio, alla presenza del vescovo di Verona, S. E. Mons. Giuseppe Zenti, del Presidente della Provincia, Antonio Pastorello e del presidente dei Federfarma Verona, Marco Bacchini. Erano presenti all’evento Massimo Galli Righi, presidente di Agec, Germano Montolli responsabile Assofarm Veneto e Giuliano Meneghini, in rappresentanza degli Alpini di Verona.
Cresce costantemente di anno in anno l’impegno e la partecipazione delle farmacie veronesi che da sempre aderiscono alla Giornata di Raccolta del Farmaco permettendo alla macchina organizzativa dell’iniziativa solidale, grazie al sostegno economico e all’impegno di farmacisti e collaboratori, di registrare un altissimo consenso di pubblico. Più farmacie aderiscono - Verona è al primo posto nel Veneto nonché tre le prime in Italia - e maggiore è la ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Stefano Faedo è il nuovo presidente del Consorzio Arcole Doc e subentra a Carlo Bressan, figura storica che da 17 anni ha rappresentato la denominazione berico-scaligera. Faedo, classe 1970, è perito agrario e viticoltore, ed è consigliere della Cantina Cooperativa dei Colli Berici, azienda di riferimento per la denominazione dell'Arcole. La scelta è stata deliberata nel corso dell'ultimo consiglio di amministrazione che ha anche eletto in qualità di vicepresidenti Francesco Sitta per il Gruppo Collis e Massimino Stizzoli per Cantina di Monteforte.   La denominazione dell'Arcole - 4600 ettari di vigneto distribuiti in 20 comuni tra le province di Verona e Vicenza - risulta essere una tra le più performanti del Veneto con una superficie agricola vitata che dai 2500 ettari del 2000 conta oggi quasi 4500 ettari di vigneto (fonte Avepa).  ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Dal 14 febbraio al 22 aprile torna lo “Scaligera High School Cup”, il primo torneo interscolastico di pallacanestro a Verona riservato agli istituti superiori, ideato dalla Scaligera Basket, in collaborazione con Magic Summer 3D Camp, Agsm, Amia, Avis, Confesercenti e con il patrocinio del Comune di Verona. Il torneo è arrivato alla seconda edizione e nella passata stagione venne conquistato dal Liceo Scientifico Messedaglia. “Un’iniziativa che consente ai giovani veronesi di vivere un’esperienza di sano divertimento, all’insegna dello sport e della socializzazione – ha detto Bozza- lo sport infatti non è solo sano esercizio per il benessere del fisico e della mente, ma è anche strumento di crescita e formazione, per questo coniugarlo ai giovani è sempre un’operazione sociale vincente”. Al torneo prenderanno parte 16 squadre, quattro in più dello scorso anno, divise in quattro gironi che qualificheranno ai playoff le prime due di ogni gruppo. Nel girone A sono stati inseriti i campioni uscenti del Messedaglia, poi Cangrande, Calabrese-Levi e Stimate; nel gruppo B Copernico, Marconi, Montanari ed Inaudi; nel gruppo C seconda classificata Fracastoro, con Seghetti, Guarino Veronese e Pasoli; nel gruppo D Galilei, Agli Angeli, Salesiano-San Zeno e Marco Polo. Ai quarti di finale le prime due di ogni girone. Ogni istituto ha iscritto fino a 20 atleti, ma in campo dovrà presentare una squadra formata al massimo da 10 giocatori con anche due ragazze e minimo tre ragazzi del biennio, più un allenatore, un vice-allenatore, un team manager ed un addetto stampa, ruoli gestiti direttamente dagli studenti affiancati nei mesi scorsi nella formazione dai professionisti della Scaligera Basket. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Ha fatto tappa a Verona nel fine settimana la presentazione dello studio condotto dalla CGIA di Mestre e commissionato da Utifar, Unione Tecnica Italiana Farmacisti, dal titolo “FARMACIE: VALORE PER LA SOCIETÀ - Il bilancio sociale della farmacia italiana 2015”. Invitato da Federfarma Verona per illustrare i risultati della ricerca nazionale, Eugenio Leopardi, presidente Utifar, ha fatto emergere il quadro di una situazione positiva per il cittadino/utente della farmacia sia dal punto di vista strettamente sanitario che sociale per quanto riguarda tutto il territorio. «Il Bilancio Sociale, o di Sostenibilità è il documento con cui un’organizzazione comunica gli esiti della sua attività con particolare attenzione alle scelte responsabili e a gli impatti che generano. In questo caso si tratta di uno strumento che legittima il ruolo della farmacia, non solo in termini di impresa che produce ricchezza economica utile a tutto il contesto in cui opera, ma in ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 02/02/2017 @ 17:07:14, Sezione Arte)
Già nella grande mostra allestita da Licisco Magagnato alla Gran Guardia nel 1978, “La pittura a Verona tra Sei e Settecento”, Antonio Balestra (1666-1740), artista veronese di nascita, aveva avuto un posto d’onore. Ora, nel 350° anniversario della nascita, alla luce della scoperta di nuove opere e con l’avanzare degli studi, Antonio Balestra diviene, per la prima volta e fino al prossimo 19 febbraio, assoluto protagonista di una elegante mostra in Sala Boggian del Museo di Castelvecchio, titolata “Antonio Balestra-nel segno della grazia” aperta fino a 19 febbraio. L’esposizione, promossa dal Comune di Verona-Musei d’Arte e Monumenti, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Verona, Rovigo e Vicenza, è curata, sotto la ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (1)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 02/02/2017 @ 16:53:23, Sezione Arte)
A diciotto anni di distanza dalla mostra di Venezia (era il 1998), ritornano in Italia i sempre affascinanti (anche se meno misteriosi, da quando la loro scrittura è stata decifrata) Maya. Popolazione tutt’ora esistente che tra il 2000 a.C. e il 1542 d.C. sviluppò una civiltà dalle straordinarie conoscenze matematiche e astronomiche (conoscevano e sapevano calcolare, tra l’altro, la precessione degli equinozi), raffinati sistemi calendari ali (il loro calendario era lunare e l’anno contava 13 mesi) e imponenti realizzazioni archittettoniche e urbanistiche (Chichen Itza, complesso archeologico a nord della penisola dello Yucatan, nel 2007 è stato inserito tra le sette meraviglie del mondo moderno, quale migliore esempio di una tipica tipologia urbanistica del Periodo Postclassico), oltre a una splendida produzione ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (1)  Storico storico  Stampa stampa
 
pagine: 1 2


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (759)
Appuntamenti (68)
Arte (216)
Attualità (859)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1462)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (963)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (371)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (833)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top