Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Premier: City, vittoria con il record - Germania: Bayern di misura,+9 su Schalke - Donnarumma insultato a San Siro, portiere in lacrime. Enrico Letta sta coi tifosi - Coppa Italia: Milan batte Verona 3-0 e accede ai quarti di finale - Non buon non Natale - Berlusconi: «Se nessuno vince avanti con Gentiloni. Mussolini? Non era proprio un dittatore» «Lo strappo di Salvini? Solo capricci» - Crac Popolare di Vicenza, Zonin in audizione: «Anch’io ho perso dei soldi» La vicenda - Negozi, la battaglia degli orari |Schede La Chiesa: la domenica è per il riposo - Berlusconi: "Avanti con Gentiloni se non c'è maggioranza. Poi si rivoterà". Ira di Salvini contro Forza Italia - Turchia, summit Paesi islamici: "Dichiariamo Gerusalemme Est capitale dello Stato di Palestina" - Expo, sindaco Sala accusato di concorso in abuso ufficio. I legali: "Persecuzione della Procura generale" - Bonus mamma, il Tribunale di Milano contro l'Inps: non può negarlo alle straniere senza permesso lungo -
Euler Hermes


homepage : storico per mese (inverti l'ordine)
Elenco articoli pubblicati (in ordine cronologico)

Grande partecipazione alla raccolta umanitaria nazionale della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus “In farmacia per i bambini” in occasione della Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia. Sono stati 6.000 i prodotti pediatrici raccolti il 20 novembre 2015 in 75 farmacie di tutta la provincia con l’indispensabile opera di 146 volontari grazie alla generosità della cittadinanza con un incremento del 45% rispetto al 2014 (l’anno scorso durante la seconda edizione ne erano stati donati 4.120 in 48 farmacie), la raccolta regionale si è attestata a 11.700 in un totale di 141 farmacie con 265 volontari. Farmaci, alimenti per l’infanzia e prodotti baby care sono stati consegnati a 10 enti socio assistenziali che aiutano l’infanzia in condizioni di bisogno a Verona e provincia (29 in tutto il Veneto). La raccolta umanitaria “In Farmacia per i bambini” ha goduto tra gli altri del patrocinio del Comune di Verona e della Regione Veneto. A livello nazionale sono state 1.115 le farmacie aderenti , 258 enti beneficiari e, in Haiti, l'Ospedale pediatrico Saint Damien, 1.850 volontari, 117.000 i “Cruciverba dei diritti” distribuiti per la sensibilizzazione sui diritti dei bambini, 165.000 le confezioni raccolte. «Ottimo il risultato di Verona che ha quantificato oltre la metà dei farmaci raccolti in Veneto grazie anche alla presenza di 75 farmacie, il 50% di tutte le farmacie venete partecipanti. Federfarma Verona sostiene fin dal suo primo anno di vita la raccolta umanitaria della Fondazione Francesca Rava che si aggiunge ad altri eventi benefici sul territorio perché la farmacia si sta configurando sempre più come presidio sociale oltreché sanitario. Siamo particolarmente orgogliosi del fatto che i cittadini credano nelle iniziative che si svolgono in farmacia e le supportino con la loro generosità – dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona -. Il continuo incremento delle donazioni e della partecipazione delle farmacia in favore dei bambini più bisognosi del nostro territorio è ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 21/12/2015 @ 17:08:07, Sezione Cronaca)
Questa mattina alle 6 gli agenti della Polizia municipale insieme al Sindaco Flavio Tosi sono entrati in un edificio abbandonato di Porto San Pancrazio, adiacente le ex officine ferroviarie. Nei locali, che si trovavano in stato fatiscente, sono stati rinvenuti materassi e brandine di fortuna, oltre a cibo e oggetti vari, a testimonianza che diverse persone - almeno una decina secondo i vigili - avevano trasformato lo stabile in veri e propri appartamenti. All’interno, al momento del blitz, non è stato trovato ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 21/12/2015 @ 15:50:12, Sezione Economia)
Nel terzo trimestre 2015, sulla base dell’indagine VenetoCongiuntura condotta su un campione di 1.245 imprese con almeno 3 addetti, le vendite al dettaglio hanno registrato un aumento del +3,5% rispetto al corrispondente periodo del 2014. Rispetto al trimestre precedente l’indice destagionalizzato ha registrato invece una diminuzione del -1,2%. La rilevazione trimestrale, realizzata da Unioncamere del Veneto in collaborazione con Confcommercio Veneto nell’ambito dell’Osservatorio congiunturale sul commercio al dettaglio in Veneto, evidenzia come il fatturato delle imprese del commercio mantenga la tendenza positiva che ha caratterizzato il primo semestre dell’anno dopo una performance media negativa degli ultimi anni (-1% nel 2014 e -2,2% nel 2013). ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 21/12/2015 @ 15:48:24, Sezione Attualità)
In occasione delle festività natalizie, per favorire l’afflusso di turisti e visitatori al centro cittadino e consentire la partecipazione alle funzioni religiose, viene consentito il libero accesso alla ZTL dalle ore 20 di giovedì 24 dicembre alle ore 10 di domenica 27 dicembre.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 21/12/2015 @ 15:27:05, Sezione Solidarietà)
Anche quest’anno nella parrocchia Santa Maria Addolorata in Borgo Trieste è stata allestita la rassegna di presepi artigianali, realizzati a mano e con materiali di riciclo aperta al pubblico gratuitamente. Il gruppo scout ha consegnato la “LUCE DI BETLEMME”, che illuminerà la mostra fino al giorno di chiusura, l’8 gennaio 2016. Lo scopo è di divulgare la passione, l’arte e la spiritualità, puntando sul messaggio cristiano dell’incarnazione. Il tema di quest’anno è il Giubileo della Misericordia. La mostra viene realizzata nelle sale dell’oratorio, che è un luogo di incontro per i giovani e per gli anziani del quartiere. Per la realizzazione della mostra vengono coinvolti circa 400 tra bambini e ragazzi della catechesi ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 21/12/2015 @ 12:17:34, Sezione Cronaca)
Incidente stradale questa mattina verso le ore 9.00 in corrispondenza della rotatoria situata lungo la SS.12, nel centro abitato di Buttapietra (VR), nel quale sono stati registrati tre feriti, tra un autoarticolato e un autobus di linea dell'Azienda Trasporti Verona. Nello scontro riportavano ferite non gravi il conducente del bus e due passeggere 38enni, poi medicati presso il PS dell'OC di Verona Borgo Trento. La dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Legnago.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
445 milioni di euro, più 2.2%; 59 milioni di bottiglie stappate, delle quali 3 estere: questi i numeri della spumantistica nel cruciale periodo natalizio sulla base di 5mila800 questionari realizzati da OSVE, l’osservatorio nazionale sui vini spumante diretto da Giampietro Comolli: «Dopo sette anni di decrescita, per i canonici 25 giorni di festa stimiamo una ripresa molto significativa, segno di un ritorno d’innamoramento verso le bollicine. Purtroppo non è così per tutto l’alimentare. La strada del recupero è lunga per tutti ».
La crescita prevista è del 3,9%, passando da 54 mil/bott stappate/vendute a 56,1 mil, più 3 milioni di bott estere (una media di circa 2 milioni di bottiglie al giorno, ovvero un picco a Natale di 11 milioni e di 29 milioni a capodanno).
 Sul totale di bottiglie vendute, circa il 30% è consumato fuori casa, non ancora in grado di attaccare il mitico record del 48% degli anni boom. Valori quasi stabili all’origine (+0,4%), valori in crescita al consumo.
Il giro d’affari al consumo per queste feste sarà di 445 milioni di euro, in crescita del 2,2% rispetto al 2014.
Minori tappi per i metodi tradizioni leader, da Trento a Franciacorta: i topbrand Ferrari, Berlucchi, Bellavista insieme superano i 5 milioni di bottiglie stappate.
 Regressione o conferma dati ultimi anni per Asti, Brachetto d’Acqui, Oltrepò Pavese. “Non hanno una motivazione prioritaria di scelta” questa la causa dei cali per certe bollicine.
In horeca i segnali sono ancora molto stazionari, niente grandi numeri: segni positivi solo per le etichette leader e per il Prosecco doc. Anche per le feste 2015-2016 il fenomeno Prosecco spumante veneto si conferma il più richiesto. Valdobbiadene docg e Prosecco doc, particolarmente richiesti in cenoni e catering, segnano al consumo un prezzo, fra 3,60 e 6,90 euro/bott, confermati o in calo i prezzi di altre denominazioni.
A ruba, il primo giro di offerte nella Gdo per Trento e Franciacorta, fra 5,70 e 8,75 euro/bott.
Il Cartizze tiene il prezzo fra 9,50 e 14 euro, dimostrandosi il metodo italiano più caro in assoluto. Buoni segnali di crescita vengono anche dai piccoli brand locali, regionali, come Gavi e Lambrusco.
Segnano ancora un calo il Cava spagnolo e altri di importazione, mentre lo Champagne cresce ma solo per i grandi brand e riserve; calo invece delle etichette francesi di primo prezzo e mass market. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 18/12/2015 @ 08:59:00, Sezione Solidarietà)
Torna per il 26° anno a Verona la maratona Telethon, per la raccolta fondi in favore della ricerca scientifica per la cura della distrofia muscolare e delle malattie genetiche. Il programma di eventi, che prende il via oggi venerdì 18 dicembre alle 17.30 nell’atrio di Palazzo Barbieri, è stato presentato dall’assessore ai Servizi sociali Anna Leso insieme al presidente Uildm (Unione lotta distrofia muscolare) di Verona Davide Tamellini. Presenti il delegato Telethon Uildm Gennaro Stimmati, il coordinatore provinciale Telethon Giannantonio Bresciani, il delegato Telethon BNL Emanuele Vicentini, il delegato regionale Telethon Avis Francesco Joppi, Caterina Ilgrande dell’Istituto Aleardo Aleardi e i rappresentanti dei numerosi partner coinvolti. “Il titolo della campagna di quest’anno, “Non mi arrendo” – spiega l’assessore Leso – testimonia la difficoltà quotidiana delle persone malate e delle loro famiglie ma anche la fiducia ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Facendo seguito alle decisioni assunte dal Tavolo tecnico zonale provinciale del 9 dicembre scorso per il contenimento degli episodi acuti di inquinamento atmosferico, in particolare quello da polveri sottili (PM10), in considerazione del persistere di condizioni meteo stabili che determinano il peggioramento della qualità dell'aria, da lunedì 21 dicembre entrerà in vigore una nuova ordinanza che sospende la finestra di libera circolazione per le no kat durante il periodo natalizio e, rispetto alla precedente ordinanza, estende il divieto di circolare anche ai veicoli Euro 1 benzina, auto e moto. Il divieto di circolazione su tutto il territorio comunale sarà in vigore fino al 13 maggio 2016, dal lunedì al venerdì, escluse le giornate festive infrasettimanali, dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 14 alle 17.30. Il divieto riguarda le seguenti categorie di veicoli: autoveicoli a benzina Euro 0 ed Euro 1; autoveicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2; motoveicoli e ciclomotori Euro 0 ed Euro 1.
Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 16/12/2015 @ 10:06:04, Sezione Spettacoli)
Mercoledì 23 dicembre, alle 21,15 al Teatro Camploy, andrà in scena il concerto di Natale della Big Band Ritmo Sinfonica Città di Verona “Glenn Miller Story”. Lo spettacolo, promosso dal Comune di Verona, è stato presentato dal consigliere incaricato alla Cultura Antonia Pavesi; presenti il presidente della Big Band ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Domenica 13 si è giocata la terza tappa della Coppa Italia di rugby Femminile, ospitata dalle Fox di Montebelluna.
Le squadre, come ormai consuetudine visto l’alto numero di formazioni partecipanti, sono state suddivise in 2 gironi, ed il Verona Rugby Ragazze si è trovato ad affrontare Villorba, Torelle Sudate, Trento e Lagaria.
Ci presentiamo all’appuntamento in 9 grazie al rientro di Fedrighi (tornata in campo domenica dopo l’infortunio patito al 1° minuto del 1° concentramento di Coppa), all’esordio stagionale di Verde (ferma dallo scorso Giugno) e al recupero di Ferrari dai (prolungati) malanni di stagione.
Siamo consce che giocare con soli 2 cambi e con tutte queste rientranti non sarà facile, ma siamo determinate a sfruttare al meglio questa situazione per accelerare la loro integrazione nella squadra.
Il primo incontro è contro Trento, squadra che conosciamo bene ma che, visto che partecipa con 2 formazioni, non da mai riferimenti certi.
La partita si incanala subito per il verso giusto e la squadra trova progressivamente compattezza, raccogliendo la vittoria finale per 6 mete a 0. Il risultato va oltre le aspettative e il gruppo si ricompatta immediatamente sull’entusiasmo dell’ottima prestazione fatta in campo.
 Le Ragazze però festeggiano forse prematuramente, e nell’incontro successivo Villorba ci mette in grande difficoltà. Chiudiamo il primo tempo in vantaggio per 1 a 0 ma con tante sofferenze.
Fatichiamo a trovare la strada buona in attacco ed difensivamente siamo messe alle corde almeno tre volte. Solo nel secondo tempo troveremo la lucidità per girare la partita a nostro vantaggio, arrivando a segnare altre 3 mete (la quarta a tempo scaduto).
La paura presa fa bene a Verona, che entra in campo più determinato nelle ultime 2 partite battendo Torelle Sudate e Lagaria rispettivamente per 8 e 7 a 0. ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 16/12/2015 @ 09:24:46, Sezione Sanità)
«I dati resi noti in questi giorni dalla Ulss 21 evidenziano un esito positivo delle visite ispettive condotte nelle farmacie della medesima Asl a cura della preposta commissione prevista dall’art.16 della Legge Regionale 31 maggio 1980 n.78 che riprende quanto stabilito dall’art.127 del Testo Unico Leggi sanitarie stabilite con Regio Decreto 27 luglio 1934 n.1265 e successive modificazioni - informa Marco Bacchini, farmacista, presidente di Federfarma Verona -». «Tale norma prevede infatti - come ricorda il presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Verona Massimo Martari - che tutte le farmacie nel corso di ciascun biennio, debbano essere ispezionate da una Commissione costituita: - dal responsabile dell’ufficio per il servizio farmaceutico dell’unità sanitaria locale; - da un medico dipendente dell’unità sanitaria locale; - da un farmacista designato dall’Ordine dei farmacisti della provincia. La legge successivamente modificata prevede ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 15/12/2015 @ 15:00:06, Sezione Solidarietà)
Apertura ufficiale oggi al pubblico del mercatino del “Banco Tessile” realizzato dalla Ronda della Carità, in collaborazione con Comune di Verona - 3ᵃ Circoscrizione e Consultorio Familiare Verona Nord, all’interno della sala 27 del Centro circoscrizionale di via Trapani a Borgo Nuovo. Presenti all’inaugurazione il Sindaco Flavio Tosi, l’assessore ai Servizi sociali Anna Leso, il presidente della Ronda della Carità Marco Tezza ed il presidente della 3ᵃ Circoscrizione Massimo Paci. “Un bel progetto di solidarietà – sottolinea il Sindaco – che punta ad ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
Il Chiaretto, il Lugana e il Bardolino della vendemmia 2015 si presenteranno al pubblico insieme domenica 6 e lunedì 7 marzo 2016 a Lazise, sul lago di Garda, loro territorio di origine. L’iniziativa è firmata dai Consorzi di tutela del Bardolino e del Lugana, uniti nel proporre agli appassionati, alla stampa specializzata e agli operatori economici la nuova annata dei loro vini.
Saranno presenti ben 90 produttori con circa 300 vini in degustazione. Per il Bardolino e il Chiaretto è l’ottava edizione dell’Anteprima, per il Lugana si tratta della prima volta. Oltre all’anteprima dei vini della vendemmia 2015 sono previste una “retrospettiva” dell’annata 2014 e una serie di degustazioni guidate di altri precedenti millesimi.
La prima giornata è aperta al pubblico dalle 10 alle 18, la seconda è riservata agli operatori dalle 14 alle 21. “Crediamo nel valore del territorio e in particolar modo di una zona affascinante come quella del nostro lago di Garda – dicono Franco Cristoforetti e Luca Formentini, rispettivamente presidenti dei Consorzi del Bardolino e del Lugana – e dunque abbiamo ritenuto importante presentare congiuntamente le diverse e complementari anime produttive dell’area gardesana in un’iniziativa che si candida a diventare una delle maggiori anteprime vinicole nazionali. Ringraziamo il Comune di Lazise per aver condiviso gli obiettivi, divenendo nostro partner in questa nuova avventura”.
Le denominazioni di origine del Lugana e del Bardolino, che ha anche la versione rosé del Chiaretto, sono state tra le prime ad essere istituite in Italia. Il Lugana, che si sviluppa su cinque comuni fra Lombardia e Veneto, è stato riconosciuto nel 1967.
La doc del Bardolino, che interessa sedici comuni del Garda veronese e del suo entroterra, è del 1968. Le due zone confinano lungo la direttrice del fiume Mincio, emissario del lago di Garda. In tutto, si tratta di 4500 ettari di vigneto specializzato, di cui 3000 per il Bardolino e 1500 per il Lugana.
Oggi il Bardolino è sesto per produzione fra le doc rosse italiane e il Lugana è settimo fra le bianche, mentre il Chiaretto è leader assoluto fra i vini rosati a menzione geografica.
Complessivamente, Chiaretto, Lugana e Bardolino totalizzano vendite annue pari a 42 milioni di bottiglie, di cui 17 milioni di Bardolino, 15 di Lugana e 10 di Chiaretto, per un fatturato annuo globale pari a 125 milioni di euro, distribuito in maniera sostanzialmente equivalente fra le due denominazioni....

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
di Redazione Web (del 14/12/2015 @ 12:18:38, Sezione Spettacoli)
Con un allestimento di gusto cinematografico della verdiana “Forza del destino”, si è inaugurata la stagione invernale di opera e balletto di Fondazione Arena al Teatro Filarmonico. Assente fin dal lontano 1929, l’opera ha fatto ritorno al teatro veronese nella versione ideata dal regista Pier Francesco Maestrini per la ...

continua a leggere >>

Articolo articolo Commenti commenti (0)  Storico storico  Stampa stampa
 
pagine: 1 2 3 4


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (759)
Appuntamenti (68)
Arte (216)
Attualità (859)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1462)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (963)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (371)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (833)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top