Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Trump a vedova soldato ucciso: 'Sapeva ciò che rischiava', è polemica - Berlusconi: 'Spero film Sorrentino non sia un attacco politico' - Il Quebec vieta il niqab e il burqa negli uffici - Allevi, torno in cerca di Equilibrium - Visco porta in Commissionele carte del «caso banche»La telefonata con Draghi, stretta di mano da Padoan - Prelievo del 2 per mille sulle polizze vita Niente proroga per il bonus mobili - Il mistero dell’ultimo latitante del caso Moro: arrestato e subito rilasciato 35 anni fa - Xi disegna la Cina fino all’anno 2049«Belli e armoniosi» - May, la lettera aperta: "Cari europei, potrete restare in Gran Bretagna" - Bankitalia, da Veltroni a Napolitano a Zanda: tutti contro Renzi. Il segretario Pd: "Pagina nuova" - Chelsea-Roma 3-3: super Dzeko, i giallorossi sfiorano l'impresa - Autonomia, Berlusconi: "Referendum ovunque". "Il film di Sorrentino: "Mi sembra un'aggressione politica" -
Euler Hermes


Elenco articoli pubblicati in questa sezione (in ordine cronologico)

Nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, i giudici della Corte di Cassazione hanno confermato la condanna nei confronti dei gestori del parco faunistico “Al Bosco” di Romagnano. I due sono stati riconosciuti colpevoli del reato di cui all’art. 727 del Codice Penale per detenzione di animali incompatibile con la loro natura, in particolare per i rapaci per i quali viene confermata la confisca, e condannati alla pena di euro 2000 di ammenda ciascuno, oltre al pagamento delle spese processuali e al risarcimento dei danni subiti dalle parti civili. Le indagini della LAV erano partite nella tarda primavera del 2010 e si erano protratte per tutta la stagione estiva ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 22/08/2017 @ 16:43:17, Sezione Ambiente)
Su proposta dell’assessore all’ambiente, oggi la Giunta regionale ha approvato tre bandi finalizzati alla tutela dell’ambiente, mettendo complessivamente a disposizione 1 milione e 300 mila euro. “Si tratta – afferma l’assessore – di due iniziative dedicate ai Comuni, con cui puntiamo al miglioramento della qualità ambientale in tema di rifiuti e una ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 11/08/2017 @ 12:20:58, Sezione Ambiente)
Sono 48 i feriti soccorsi e portati nei Pronto soccorso degli ospedali del litorale e dell’entroterra a seguito del fortunale che ha colpito ieri pomeriggio le coste venete: di questi 45 sono già stati dimessi e solo 3 risultano ricoverati. Il bilancio più pesante si registra nell’area del Cavallino, con 3 feriti gravi: una turista tedesca di 42 anni, operata stanotte a Cà Foncello di Treviso per frattura vertebrale, un residente del Cavallino con trauma toracico e frattura vertebrale ricoverato a San Donà, e un terzo ferito trasportato d’urgenza ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 10/08/2017 @ 18:21:51, Sezione Ambiente)
L’assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto ha firmato ieri a Roma il protocollo d’intesa con il quale si dà avvio alla progettazione e alla futura realizzazione della Ciclovia del Garda l’anello ciclabile che si svilupperà lungo le sponde del più grande lago d’Italia. L’accordo, sottoscritto dal Ministro dei trasporti e dai rappresentanti del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, dalle Regioni del Veneto e della Lombardia e dalla Provincia Autonoma di Trento, prevede la definizione di un progetto condiviso tra i tre Enti regionali e provinciali interessati, da realizzare poi, anche per stralci funzionali, d’intesa con il Ministero dei trasporti....

continua a leggere >>

 
Dalla serata di oggi sono attesi temporali e rovesci in Veneto. A seguito delle previsioni meteo dell’Arpav, il Centro Funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto ha diramato lo stato di attenzione per possibile allerta idrogeologica, valido dalle ore 20 di oggi sino alle ore 8 di giovedì 10 agosto. Fenomeni di frane, smottamenti e allagamenti potrebbero verificarsi, in particolare, nel bacino dell’alto Piave e del Piave pedemontano, in quello dell’Alto Brenta, Bacchiglione e Alpone e, infine, nell’alto Veronese (alto corso dell’Adige, Garda e monti Lessini).
 
di Redazione Web (del 24/07/2017 @ 15:37:16, Sezione Ambiente)
L’ondata di temporali che ha iniziato a interessare il Veneto sin da stamattina, potrebbe proseguire fino alla mattinata di mercoledì 26 luglio. Sulla base delle previsioni emesse dall’Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha prolungato lo Stato di Attenzione, già emesso ieri, fino alle ore 8.00 di mercoledì, valevole su tutto il territorio regionale. Per il bacino idrografico dell’Alto Piave, lo stato di Attenzione è limitato alle ore 8.00 di domani, 25 luglio.
 
di Redazione Web (del 24/07/2017 @ 09:59:04, Sezione Ambiente)
In riferimento alle previsioni meteo, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato fino alle ore 8.00 di martedì 25 luglio lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per possibili situazioni di criticità idrogeologica sul territorio regionale. Dalla serata di oggi e fino alle prime ore di martedì l’ARPAV ha infatti previsto tempo instabile con rovesci e temporali, dapprima sulle zone montane e pedemontane, successivamente anche sul resto della regione. Sono possibili fenomeni localmente intensi (forti rovesci, raffiche di vento, locali grandinate). Visti i fenomeni meteorologici previsti la criticità idrogeologica attesa è riferita allo scenario per temporali forti.
 
di Redazione Web (del 21/06/2017 @ 16:33:11, Sezione Ambiente)
Da oggi pomeriggio sino alla mezzanotte di domani, giovedì 22 giugno, sono possibili rovesci e temporali sparsi nell’area delle Dolomiti, delle Prealpi e nelle zone pedemontane del Veneto. Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto, viste le previsioni metereologiche di Arpav, segnala possibili criticità sulla rete fognaria e idraulica, nonché eventuali fenomeni franosi, nelle aree del bacino idrografico dell’Alto Piave, del Piave pedemontano, dell’Alto Brenta, dell’Alto Bacchiglione e dell’Alpone.
 
di Redazione Web (del 01/06/2017 @ 11:22:53, Sezione Ambiente)
L’assessore all’Ambiente di Verona ha premiato a palazzo Barbieri gli studenti che hanno partecipato al ‘Campionato scolastico di Ciclabilità’ 2016/2017. Il concorso, giunto alla quinta edizione e promosso dall’Ecosportello dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Verona, è rivolto agli studenti della scuola secondaria di secondo grado ed è finalizzato ad avvicinare i ragazzi all’utilizzo della bicicletta come mezzo di spostamento quotidiano nel percorso casa-scuola. Il personale del Comune, in collaborazione con alcuni alunni degli istituti partecipanti, ha effettuato il conteggio degli alunni-ciclisti in tre giornate durante l’anno scolastico. L’istituto scolastico che in percentuale ha avuto il più alto numero di studenti-ciclisti residenti a Verona è stato il Lavinia Mondin, con il 18,6%, mentre quello che ha registrato in valore assoluto il maggior numero di studenti ciclisti è stato il liceo Ginnasio Scipione Maffei, con un totale di 278 ragazzi. Ad entrambe le scuole è stata assegnata come premio la somma di 750 euro, messa a disposizione dall’Assessorato ...

continua a leggere >>

 
È stata avvertita nettamente anche a Verona la forte scossa di terremoto di 6.5 della scala Richter che questa mattina alle ore 7.40 ha sconvolto l'Italia centrale con epicentro a nord di Norcia. Gli abitanti veronesi, soprattutto quelli dei piani alti, hanno percepito nettamente il movimento tellurico che è durato una trentina di secondi.
 
La graduatoria relativa al Fondo Statale per interventi di prevenzione del rischio sismico per un ammontare complessivo superiore agli 8 milioni di euro (8.088.863,62) è stata approvata oggi dalla Giunta veneta su proposta dell’assessore ai lavori pubblici e infrastrutture, Elisa De Berti. Si tratta di quattro diverse tipologie di ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 14/10/2016 @ 10:51:16, Sezione Ambiente )
Il Consiglio comunale, con 18 voti favorevoli e 13 contrari, ha approvato ieri sera la modifica del Regolamento Comunale per la Tutela degli Animali utilizzati dai mendicanti. Il provvedimento prevede il sequestro dell’animale in caso di accertata violazione di accattonaggio e il suo successivo trasferimento prima al canile sanitario, per le cure e verifiche del caso, e poi al Rifugio del Cane. Con apposita ordinanza sarà disposta la possibilità di confisca degli animali che potranno essere quindi adottati....

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 10/10/2016 @ 15:46:25, Sezione Ambiente)
In considerazione delle condizioni climatiche con temperature inferiori alla media stagionale, il sindaco Flavio Tosi ha firmato l’ordinanza che autorizza ad anticipare di cinque giorni l'accensione degli impianti di riscaldamento, che potranno quindi entrare in funzione a partire da oggi, lunedì 10 ottobre. Si ricorda che l’utilizzo degli impianti è consentito per quattordici ore giornaliere, distribuite fra le 5 e le 23.
 
La Giunta comunale nella seduta odierna ha dichiarato la fattibilità tecnica della proposta di project financing presentata dalla società Italiana Costruzioni per il recupero e la valorizzazione dell'ex Arsenale. Italiana Costruzioni aveva presentato una prima proposta di project per la riqualificazione dell'ex Arsenale il 18 marzo scorso. La Giunta comunale, dopo averla esaminata nelle sedute del 23 marzo, 7 aprile e 7 giugno, aveva ...

continua a leggere >>

 
Il sindaco Flavio Tosi ha fatto il punto oggi sulla ricognizione dei danni causati dal nubifragio che si abbattuto sulla città nella notte fra il 27 e il 28 luglio scorso. Alla conferenza stampa hanno partecipato il presidente di Acque Veronesi Niko Cordioli, il direttore generale del Comune Marco Mastroianni, il personale della Protezione civile, il geometra Ernesto Vian, che ha curato le stime dei danni subiti dal patrimonio pubblico nell'ambito della convenzione stipulata fra Comune di Verona e Acque Veronesi. Sono 255 le richieste di risarcimento danni presentate da cittadini privati, 61 quelle presentate dalle attività economiche; 144 quelle presentate dal Comune di Verona, dagli Enti e dalle Partecipate, per un totale complessivo di ...

continua a leggere >>

 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (141)
Ambiente (758)
Appuntamenti (67)
Arte (216)
Attualità (858)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1461)
Cultura (209)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (522)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (958)
Scuola (216)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (370)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (832)
Spin Doctor (63)
sport (154)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top