Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Si aggrava la crisi in Austria:  si dimettono tutti i ministri  del partito sovranista Video - 60. Effetto wow - Google, colpo a Huawei: sospese le licenze Android ai telefonini cinesi - Conte sfida Giorgetti: «Io di parte? Se mi mette in discussione lo faccia stasera» - RepTv - Elezioni europee, se decidono gli indecisi - Caso Lambert, la differenza tra uccidere e lasciar morire - Caso Catiuscia Marini, la farsa umbra del Pd -
Euler Hermes


Elenco articoli pubblicati in questa sezione (in ordine cronologico)

di Redazione Web (del 23/06/2013 @ 19:42:23, Sezione Ambiente)
Sono stati intensificati i controlli estivi serali antirumore da parte della Polizia municipale che, come negli anni scorsi, avrà il compito di monitorare la situazione dei quartieri ed intervenire per schiamazzi, assembramenti, disturbi, utilizzo irregolare di parchi e aree verdi da parte di singoli o gruppi,...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 19/06/2013 @ 18:46:16, Sezione Ambiente)
Il bollettino emesso oggi dal Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto, contiene le seguenti previsioni di evoluzione meteorologica: “nel pomeriggio/sera di oggi, mercoledì 19, non si esclude qualche locale rovescio/temporale sulle zone montane/pedemontane; dal pomeriggio/sera di domani, giovedì 20, e fino alle prime ore di venerdì 21, maggiore instabilità con probabili rovesci/temporali sparsi sulle zone montane e locali sulla pedemontana; non si esclude qualche isolato fenomeno anche in pianura; gli ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 19/06/2013 @ 18:40:35, Sezione Ambiente)
Temperature in forte aumento nei prossimi giorni in Veneto, come in altre zone d’Italia, e quindi peggiorano le condizioni per le categorie che più risentono delle ondate di calore. In vista di caldo e afa, il Ministero della Salute ha realizzato un elenco di raccomandazioni alle quali dovrebbero prestare particolare attenzione anziani soli, cronici, neonati e bambini molto piccoli, donne in gravidanza e senza fissa dimora. Federfarma Veneto comunica che nelle 1.220 farmacie venete i farmacisti sono allertati e prestano in questi giorni, e lo faranno per tutta l’estate soprattutto in vista dei picchi di calore, particolare attenzione ai soggetti a rischio. La Regione Veneto ha recentemente individuato nel farmacista all’interno del “Piano Caldo 2013” (DGR 835 del 04.06.2013) una delle figure sanitarie di riferimento per il cittadini per tutta l’estate, insieme tra gli altri al medico di famiglia, agli ospedali, ai presidi sanitari dei luoghi di vacanza. «Sempre, ma soprattutto durante l’estate, la farmacia diventa un presidio sanitario molto utilizzato da residenti e turisti che si ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 12/06/2013 @ 19:38:09, Sezione Ambiente)
- Nei giorni scorsi si è interrotta la trattativa per il prezzo del latte In Lombardia, riferimento nazionale per tutto il settore. Il nuovo accordo era incentrato sulla definizione dei parametri di indicizzazione per collegare il prezzo del latte agli andamenti del mercato, considerando i costi di produzione da una...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 07/06/2013 @ 16:42:21, Sezione Ambiente)
“Io sto con i cittadini del Monte Baldo che chiedono di lasciare libero M11”. Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, si schiera con chi ha sottoscritto la petizione al Ministero dell’ambiente affinché il giovane orso, che da alcune settimane “frequenta” i dintorni di Ferrara di Montebaldo, non sia catturato e “recluso” in un centro faunistico. “Credo si debbano prevedere eventuali risarcimenti a chi, come gli allevatori, può subire danni dalle predazioni del plantigrado – precisa Zaia –, ma non sono da trascurare i vantaggi che innegabilmente derivano in termini di immagine, e conseguentemente per l’economia turistica, dalla sua presenza in questi luoghi”. ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 23/05/2013 @ 18:19:16, Sezione Ambiente)
In riferimento alla situazione meteorologica attesa, che prevede nevicate copiose oltre i 1.500 metri di quota, localmente consistenti anche a quote inferiori, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato lo STATO DI ATTENZIONE per neve sulla montagna veneta al di sopra dei 1000 metri di quota dalle ore 20 di oggi alle ore 20 di domani, venerdì 24 maggio. Si segnala che il clima particolarmente rigido per il periodo, anche dopo l’evento nevoso, potrebbe favorire la formazione e la persistenza di ghiaccio....

continua a leggere >>

 
Si terrà domenica 19 maggio la giornata ecologica "Per l’ambiente si riparte in 5ª", organizzata dall’assessorato all’Ambiente del Comune e dalla 5ª Circoscrizione con la collaborazione di Amia, Agsm, Acque Veronesi ed Atv. Le iniziative in programma sono state illustrate oggi a Palazzo Barbieri dall’assessore all’Ambiente Enrico Toffali insieme al presidente della 5ª Circoscrizione Fabio Venturi; erano presenti i presidenti di Amia Andrea Miglioranzi e di Acque Veronesi Massimo Mariotti, e il direttore generale di Agsm Giampietro Cigolini. «Una giornata per sensibilizzare al corretto utilizzo delle risorse naturali –spiega Toffali – coinvolgendo le famiglie e soprattutto i bambini in una serie di iniziative legate alle tematiche del riciclo dei rifiuti, delle energie alternative e del rispetto per l’ambiente che ci circonda»....

continua a leggere >>

 
“Ottenere risparmi ed offrire un servizio migliore ai nostri utenti grazie ad una società che non costa nulla ai cittadini perché chi vi lavora lo fa a titolo gratuito rappresenta sicuramente un motivo di orgoglio e mi auguro possa diventare un riferimento per altre società anche al di fuori dei confini veneti. Viveracqua rappresenta una novità a livello nazionale nel panorama delle public utilities e di questo dobbiamo essere grati alla lungimiranza del Sindaco di Verona Flavio Tosi che già diversi anni fa aveva ideato questo struttura aziendale”. Così Massimo Mariotti, presidente di Acque Veronesi ha aperto l’Assemblea dei Soci di Viveracqua. Un risultato economico al di sopra delle attese quello ottenuto dalla società nata da un progetto avviato nel giugno del 2011 su iniziativa di Acque Veronesi e Acque Vicentine. A poco più di un anno e mezzo dalla sua costituzione, la società consortile a capitale interamente pubblico, nata dalla “fusione” tra i più importanti gestori del servizio idrico integrato del Veneto ha approvato il bilancio di esercizio 2012, ratificato in data odierna –venerdì 12 aprile- dall’assemblea dei soci costituita dai 5 gestori che fanno parte del progetto, ovvero: Acque Veronesi ( la società con il più alto capitale sociale, il 46,88%), Acque Vicentine, Alto Vicentino Servizi, Centro Veneto Servizi, e Acque del Chiampo. Una vera e propria “rete” regionale dell’acqua, nata con lo scopo di creare sinergie e gestire in comune molteplici fasi amministrative e operative del servizio idrico nei territori veronesi, vicentini e successivamente anche nelle province di Padova e Treviso, attualmente presieduta da Fabio Trolese (direttore generale di Acque Vicentine), Francesco Berton, vicepresidente di Viveracqua e direttore generale di Acque Veronesi ed il consigliere di amministrazione Massimo Cornaviera, direttore generale di Alto Vicentino Servizi. Un risultato gestionale che mostra risultati decisamente positivi quello certificato nella sede di Acque Veronesi, oltre che dal consiglio di amministrazione di Viveracqua (che, è bene ricordarlo, è a costo zero, i membri che ne fanno parte non percepiscono infatti nessun indennizzo), anche dai vertici delle singole aziende del servizio idrico venete coinvolte, e che rispecchia la mission costitutiva dell’operazione, vale a dire aumentare l’efficienza e la qualità dei servizi attraverso economie di scala che permetteranno di competere al meglio sul mercato attuale e futuro. Viveracqua, che non ha scopo di lucro e, nell'ambito di quanto stabilito dall'art. 2602 del Codice Civile, ha per oggetto la prestazione e l'erogazione ai soci consorziati di servizi, ha un capitale sociale di 39 mila euro e ha chiuso l’esercizio 2012 con un dato in pareggio e senza nessuna perdita di natura economica. ...

continua a leggere >>

 
L’iter è ormai concluso: i Comuni veronesi hanno detto sì al Consiglio di Bacino. Tutti i Comuni nel territorio veronese, in sede di Consiglio Comunale (l’ultimo è stato il Comune di Gazzo Veronese il 24 aprile) hanno infatti approvato la Convenzione per la cooperazione tra gli enti locali partecipanti compresi nell’Ambito Territoriale Ottimale del servizio idrico integrato “Veronese”. In altre parole, i Comuni hanno dato il via libera alla costituzione del Consiglio di Bacino, emanazione dei comuni veronesi che sostituisce AATO in ogni sua funzione di ente di controllo pubblico del servizio idrico integrato, erogato da Acque Veronesi e AGS, Azienda Gardesana Servizi. Un percorso iniziato mesi fa, e che sta per giungere all’atto finale: la firma dei sindaci alla sottoscrizione della Convenzione. I Sindaci (o loro delegati) sono quindi attesi nella sede degli uffici operativi di AATO – a breve ufficialmente Consiglio di Bacino - in via Ca’ di Cozzi 41. Sarà possibile sottoscrivere la Convenzione a partire da lunedì 6 maggio fino a venerdì 10 maggio (da lunedì a giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 17 e il venerdì dalle 9 alle 12.30). La nascita del Consiglio di Bacino per governare il servizio idrico nel nostro territorio è il risultato di un processo iniziato ormai più di due anni fa, tramite la Legge della Regione Veneto n. 17 del 27 aprile 2012. La Legge è stata risposta alla richiesta da parte del Governo di procedere a una rivisitazione critica delle modalità di regolazione e controllo del servizio idrico integrato. ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 18/04/2013 @ 16:45:57, Sezione Ambiente)
Il Comune di Verona, a pari merito con Brescia e Treviso, è il vincitore del Premio Smart City, assegnato oggi a Padova nell'ambito di “Smart City Road Show”, organizzato da SMAU nei padiglioni della Fiera. Il riconoscimento è stato ritirato dal vicesindaco Vito Giacino. I dieci finalisti in concorso oggi, selezionati ...

continua a leggere >>

 
La LAV ha inviato una lettera di esortazione ad ogni parroco della diocesi di Verona e provincia per invitare tutti i credenti ad una riflessione sulla necessità di rinunciare al consumo dell'agnello nel pranzo pasquale. "Caro parroco, siamo ormai prossimi alla celebrazione della Pasqua, un giorno di festa, di speranza e di salvezza per i credenti. Da secoli le generazioni si tramandano un simbolo per quel giorno, l'agnello, emblema di Gesù Cristo. Ma l'uccisione dell'agnello è un rito cruento, in forte contraddizione col concetto di resurrezione che porta con sé il rinnovamento della fede e della speranza; è un rito non necessario in una società, la nostra, già impregnata di violenza e di morte. Dunque può oggi ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 15/03/2013 @ 16:19:56, Sezione Ambiente)
Il mais gravemente danneggiato dalla siccità del 2012 sarà utilizzato esclusivamente per produrre energia rinnovabile negli oltre 500 impianti a biogas della pianura padana. E’ quanto prevede l’accordo di filiera promosso dagli assessori regionali all’agricoltura del Veneto Franco Manzato, dell’Emilia-Romagna Tiberio Rabboni e della Lombardia Giuseppe Elias, indirizzato alle principali organizzazioni agricole e ai ...

continua a leggere >>

 
Stop ai test dei cosmetici (anche delle singole materie prime) sugli animali. Da domani, Lunedì 11 marzo, entra in vigore il divieto totale (attualmente sono già vietati i test dei cosmetici finiti), previsto dal nuovo regolamento europeo sui cosmetici (n. 1223/2009). E dall’11 luglio sulle etichette dei prodotti di bellezza ci saranno anche informazioni più chiare sulla scadenza (che verrà indicata con un nuovo simbolo, la clessidra) e l’eventuale presenza di ingredienti “nano”, di dimensioni inferiori ai 100 micron (usati soprattutto nei solari), sui quali ancora si discute circa la loro sicurezza. Si ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 01/03/2013 @ 18:59:04, Sezione Ambiente)
Si apriranno sabato 2 marzo, le iscrizioni per partecipare al terzo corso di formazione, rivolto a proprietari e futuri proprietari di cani e a chi vuole acquisire il patentino. L’iniziativa, organizzata dal Comune di Verona in collaborazione con ULSS 20 e l’Ordine dei medici veterinari della Provincia di Verona, è stata illustrata questa mattina dall’assessore ai Rapporti con le ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 26/02/2013 @ 17:13:04, Sezione Ambiente)
Una pattuglia della Polizia municipale ha bloccato questa mattina un toro scappato poco prima dal camion che lo stava trasportando, permettendo al proprietario di caricarlo nuovamente sul mezzo ed eliminando il pericolo costituito sia dall’animale per utenti della strada che viceversa. L’episodio è avvenuto attorno alle 10.15 all’uscita del casello di zona Verona sud dove, l’apertura della porta ...

continua a leggere >>

 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1040)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (987)
Scuola (221)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Marzo 2019
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top