Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Morti per maltempo: cinque vittime nel Lazio | Meteo - Sparò al ladro ma non fu legittima difesa, la visita di Salvini. Scontro con l’Anm - Chi era Marella Agnelli, il matrimonio, il jet-set e il potere - Maduro fa incendiare i camion con gli aiuti umanitari al confine con la Colombia - Gelo, neve e forte vento: è allerta meteo al Centro-Sud. Quattro morti nel Lazio - Vento, albero su auto a Guidonia: ucciso un uomo. A Capena padre giù dalla scala: figlio muore travolto - Video Pino si abbatte sull'auto: due feriti. il momento dello schianto - Vento sradica un albero: il momento del crollo sul passante -
Euler Hermes


Elenco articoli pubblicati in questa sezione (in ordine cronologico)

di Redazione Web (del 18/06/2015 @ 09:09:46, Sezione Ambiente)
Sarà esaminata dalla Giunta comunale, la prossima settimana, la nuova proposta per la realizzazione del Passante Nord-Traforo delle Torricelle, presentata dal soggetto promotore dell’opera (ATI Technital capogruppo, Consorzio VICS mandante, imprese ausiliarie Impresa di Costruzioni Mantovani e Società Autostrade Serenissima). Lo ha reso noto il Sindaco Flavio Tosi. Il nuovo progetto tiene conto delle modifiche ritenute sostanziali dall’ANAC e idonee a riportare in condizioni di equilibrio il Piano economico finanziario del Traforo, al fine...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 05/05/2015 @ 16:22:33, Sezione Ambiente)
E' stata presentata oggi a palazzo Barbieri “ExpoNeiParchi”, manifestazione finalizzata a coinvolgere la cittadinanza sulle tematiche dell’Expo, promossa dal Comune di Verona in collaborazione con Agsm, Amia, Atv, Acque Veronesi, Servizio di Igiene Alimenti e Nutrizione-S.I.A.N. di Ulss 20, Corpo Forestale dello Stato, Acli, Coldiretti, Progetto Mondo Mlal, Cooperativa “Le Rondini”, FAI–Fondo per l’Ambiente Italiano, Cooperativa Otto Marzo, Operaforte, Horse Valley, “Comitato per il Verde”. “L’iniziativa -spiega l’assessore all’Ambiente- ha lo scopo di coniugare la valorizzazione dei contenuti dell’Esposizione Universale milanese con la riscoperta delle aree verdi situate a due passi dalla città. Sarà quindi un'occasione per condividere e diffondere stili di vita orientati al rispetto del bene comune e delle risorse del pianeta, salvaguardando il nostro patrimonio naturale, nonché le risorse vitali per ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 29/04/2015 @ 16:04:50, Sezione Ambiente)
Secondo trekking gratuito della stagione di Legambiente Verona. Questa escursione dal taglio naturalistico, porterà alla scoperta di inaspettati luoghi di grande interesse naturalistico a due passi dalla città. Il percorso parte dalla Batteria di scarpa (via San Zeno in Monte 21/B – Verona) e attraverso il vallo di Cangrande e la strada Castellana porterà a Poiano e alla Fontana di Sommavalle. Il percorso è di circa 12 Km, il pranzo al sacco è a cura dei partecipanti. L’INIZIATIVA E’ GRATUITA E APERTA A TUTTI Domenica 3 Maggio ore 10.00 partenza dalla Batteria di Scarpa - via S. Zeno in Monte di fronte al civico 21/B
 
di Redazione Web (del 27/04/2015 @ 09:18:40, Sezione Ambiente)
Densificazione edilizia, individualizzazione delle attività del tempo libero, avvento di una società delle 24 ore: questi sviluppi sfidano il nostro modo di intendere il rumore e la quiete. I nottambuli infrangono il bisogno di tranquillità dei residenti, e i residenti amanti del sonno guastano il bisogno di divertimento e di una cultura della notte. In occasione della Giornata contro il rumore 2015, la Commissione federale per la lotta contro il rumore (CFLR) invita al rispetto e a una serena convivenza tra nottambuli e amanti della pace notturna. Per sostenere il processo di mediazione è necessario sviluppare ulteriormente strategie di tutela della tranquillità. Il 29 aprile 2015 si celebra l'undicesima Giornata internazionale contro il rumore. Il motto di quest'anno, «Convivere con rispetto e tolleranza», invita a riflettere sulle esigenze conflittuali dei nottambuli, da un lato, e dei residenti, dall'altro. Le attività del tempo libero e le abitudini di divertimento rappresentano una crescente fonte di disturbo della quiete notturna: il viavai di gente davanti ai locali, i clienti che cercano un posteggio o ancora chi vuole fumarsi una sigaretta fuori dal bar chiacchierando con gli amici. ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 24/04/2015 @ 12:12:54, Sezione Ambiente)
Il 24 aprile è la Giornata mondiale degli animali da laboratorio, evento lanciato in Inghilterra nel 1979 e poi riconosciuto dalle Nazioni Unite. In occasione del World day for laboratory animals, le associazioni animaliste rinniovano la loro richiesta di abolire i test su esseri viventi. Secondo gli organizzatori, ogni anno oltre 115 milioni di animali muoiono durante la ricerca scientifica. Di questi, 26 milioni negli Usa e 12 milioni in Europa. Si tratta di roditori, cani, suini, pesci, anfibi, uccelli e scimmie. La Giornata in difesa degli animali da laboratorio è nata su iniziativa della National anti-vivisection society di Londra e successivamente l'Onu l'ha riconosciuta. Il 24 aprile le associazioni animaliste di tutto il mondo celebrano l'appuntamento, chiedendo la fine di tutte le pratiche di vivisezione durante test scientifici, medici e militari. In programma in tutto il mondo eventi, proteste, manifestazioni, raduni, convegni ed eventi stampa contro l'uso degli animali nella ricerca.
 
di Redazione Web (del 10/04/2015 @ 08:33:14, Sezione Ambiente )
Il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità, con 32 voti a favore, l’istituzione della Giornata comunale della bicicletta, che si terrà ogni seconda domenica di maggio in concomitanza con l’appuntamento nazionale. Il documento, presentato dal consigliere comunale Ansel Davoli, prevede di perseguire, attraverso la pratica di una mobilità ecologica e sostenibile, una politica di riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico; di agevolare la percorribilità in bicicletta; di favorire, in...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 07/04/2015 @ 10:11:38, Sezione Ambiente)
Sono ancora disponibili i contributi destinati a chi rimuove e smaltisce coperture e manufatti in materiale contenente amianto proveniente da fabbricati residenziali e loro pertinenze siti nel territorio del Comune di Verona. Il fondo, erogato grazie a un finanziamento della Regione Veneto di 40 mila euro, riguarda gli interventi effettuati a partire dal 12 novembre 2014. Per il momento sono stati già assegnati ...

continua a leggere >>

 
Un’intensa perturbazione sta interessando il Veneto e, in montagna, potrebbe portare abbondanti nevicate. Per questo motivo il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso poco fa lo Stato di Attenzione per Rischio Valanghe su tutta la montagna veneta, Dolomiti e Prealpi, a partire dalle ore 6.00 di domani, giovedì 26 marzo e fino a diversa comunicazione. A partire dalla prossima notte, recita il bollettino, è previsto un significativo peggioramento, con precipitazioni nevose oltre i 1.500/1.900 metri (nelle Dolomiti in temporaneo abbassamento a 1.000/1.200 metri). Complessivamente sono previsti 30-50 centimetri di neve fresca nelle Dolomiti e 40-80 nelle Prealpi.
 
di Redazione Web (del 21/03/2015 @ 08:45:09, Sezione Ambiente)
Arriva la primavera, stagione ideale per passeggiate con gli amici a quattro zampe, salutari fisicamente e psicologicamente per cani e proprietari. Il Centro Cinofilo Città di Verona, che propone periodicamente i LiveDog Trekking in diversi luoghi della provincia di Verona e del Veneto, ha organizzato per domenica 22 marzo una camminata tra gli uliveti e i vigneti dell'entroterra del Garda, con un percorso in prevalenza pianeggiante e affrontabile da tutti. ...

continua a leggere >>

 
Il primo aprile finirà il regime delle quote latte, ma gli allevatori italiani devono ancora saldare il conto con il passato. Sono in arrivo anche in Veneto, infatti, le sanzioni per gli anni di sforamento delle quote di produzione latte, che riguarderanno centinaia di aziende anche della provincia di Verona. Un conto che, complessivamente, in Italia ammonta a 1.343 milioni di euro. Paolo Ferrarese, presidente di Confagricoltura Verona, non difende chi ha sgarrato, ma punta il dito contro una politica che sulle quote latte ha fatto spesso il doppio gioco sulla pelle degli allevatori. "Non è stato legittimo il comportamento di chi ha continuato a produrre latte in eccedenza, ignorando le regole – dice -. Chi ha sbagliato, dunque, deve pagare. Detto questo, sottolineo che gli allevatori hanno delle attenuanti, perché la politica li ha spesso mal consigliati e a lungo coperti. Anche chi ha cercato di osservare le regole è stato penalizzato, perché ha ...

continua a leggere >>

 
Nella Loggia Fra Giocondo del Palazzo Scaligero, il consigliere con delega alla Protezione civile nonché sindaco di Soave, Lino Gambaretto ha presentato il Piano di Emergenza Provinciale riguardante il rischio di incendi boschivi....

continua a leggere >>

 
Come ci si comporta quando in una famiglia dove c’è un pet arriva un bambino? E se a casa dei nonni al beniamino di casa si aggiunge un nipotino? Queste domande, e tutte le altre riguardanti l’igiene e la cura dell’animale, oltre che le nozioni di pronto soccorso a 2 e a 4 zampe, saranno al centro dell’incontro promosso per sabato 28 febbraio 2015, dalle 15.30 alle 19.00, all'Auditorium del Centro Don Calabria di Verona (via San Marco 121). Il titolo dell'iniziativa, organizzata dal Centro Polifunzionale Don Calabria, con LiveDog Park Verona e Croce Rossa Italiana, è "Crescendo con un Quattrozampe - La sicurezza nel rapporto tra bambino e animale".
La sicurezza nel rapporto bambino/animale è un argomento molto sentito dalle famiglie, dal momento che tra le mura domestiche degli italiani vivono più di 6 milioni di cani e 7 milioni di gatti. Il seminario ha una finalità educativa e preventiva, per far conoscere quali sono i comportamenti corretti da parte di grandi e piccoli, educativa per ciò che concerne la ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 21/01/2015 @ 16:06:40, Sezione Ambiente)
Dopo la pausa natalizia ritorna il progetto didattico Live Dog Educational, che prosegue fino ad aprile 2015, con cicli che si ripetono in ogni circoscrizione formati da una conferenza del dog trainer Livio Guerra, da un incontro con un medico veterinario e da una manifestazione all'aperto. I prossimi incontri sono fissati per giovedì 22 e giovedì 29 gennaio e domenica 1 febbraio 2015 in Quinta Circoscrizione (Borgo Roma). I due incontri del 22 e 29 gennaio si svolgeranno nella Sala San Giacomo in via delle Menegone, alle ore 20.30. Livio Guerra, dog trainer veronese presidente del Centro Cinofilo Città di Verona e ideatore del progetto LiveDog, nel suo intervento di giovedì 22 gennaio affronterà il tema de "La miglior relazione con il nostro cane" e "Il regolamento comunale per la tutela degli animali". L'incontro con il medico veterinario ...

continua a leggere >>

 
Si è conclusa la migrazione autunnale degli Ibis Eremita partiti dal centro-europa alla volta dell’ oasi WWF di Orbetello per trascorrere l’ inverno: venti sono partiti, quindici sono arrivati, due sono morti a nord delle Alpi e tre risultano dispersi. Il viaggio degli Ibis, allevati dal Waldrappteam nell’ ambito del progetto LIFE+ “Reason for Hope” cofinanziato dall'Ue per la reintroduzione in natura, era iniziato a settembre. Si ripeterà in senso inverso durante le giornate miti di Aprile, che permetteranno agli uccelli di affrontare il ritorno in Austria. Tuttavia, i ricercatori e lo stormo, sostenuti in Italia dal Parco Natura Viva, hanno dovuto attraversare alcuni imprevisti. L’ ultima peripezia nei dintorni di Brescia: “Luigi è “atterrato” sulla pista di decollo dell’ aeroporto Nato di Ghedi perché aveva perso il suo gruppo: gli esemplari giovani infatti hanno bisogno degli adulti che gli insegnino la rotta– afferma Anne Gabriela Schmalstieg del Waldrappteam - Anche per questo è ...

continua a leggere >>

 
Questa mattina i referenti del gruppo promotore della petizione di Lungadige Attiraglio, Roberto Sorio per il Comitato “Vicini a Parona” e Giorgio Migliorini per “Fiab Verona - Amici della Bicicletta”, hanno consegnato al Protocollo generale del Comune il plico di 122 fogli contenenti le firme raccolte durante la campagna dello scorso dicembre. Quasi 1.700 concittadini (1.677 per la precisione), si sono uniti nella richiesta di estendere anche ai pomeriggi delle domeniche della stagione invernale, fino al tramonto (dunque dalle 14.30 alle 17) l'interdizione del lungadige al traffico motorizzato (oggi la pedonalizzazione vale di domenica mattina fino alle 12.30). Si chiede inoltre di avviare una sperimentazione analoga da applicare durante la bella stagione il sabato pomeriggio dalle 14.30 alle 19.00. La maggior parte delle adesioni sono state raccolte “sul campo” dai volontari, in 458 hanno invece preferito firmare la petizione on line. Nella lettera ...

continua a leggere >>

 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (987)
Scuola (221)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top