Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Strage di Viareggio, 7 anni in appello all’ex ad di Ferrovie Mauro Moretti - Marco Paolini: «Quella notte  in cui ho ucciso una donna  Non riesco a perdonarmi» - Torino, bambina di due anni muore investita dall’auto guidata dalla mamma - Maturità 2019, seconda prova Scientifico. Ecco il testo di mate-fisica: magnetismo e condensatori - RepTv - Con l’Europa più dialogo che provocazioni - Salvini e il muro della flat tax - La regola del trojan -
Euler Hermes


Elenco articoli pubblicati in questa sezione (in ordine cronologico)

“Apprendo con stupore e sgomento la notizia drammatica della scomparsa improvvisa del rettore della basilica del Santo di Padova, padre Enzo Poiana (deceduto ieri per infarto sulla spiaggia di Bibione n.d.r.). Ci conoscevamo, ho avuto la fortuna di incontrarlo più volte in questi anni per iniziative che hanno visto una stretta collaborazione tra la Regione del Veneto e il più importante dei santuari antoniani al mondo. Padre Poiana incarnava la fiducia e la serenità dell’uomo religioso, l’acutezza dell’uomo di cultura, l’intelligenza imprenditoriale di chi sapeva guidare e tutelare il prestigio di uno dei luoghi simbolo della cristianità”. Così il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, esprime la ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 26/07/2016 @ 07:32:24, Sezione Attualità)
La Polizia municipale ha dato ieri esecuzione coattiva ai provvedimenti di sospensione del funzionamento per sette giorni degli apparecchi con vincita in denaro in due sale slot ubicate in corso Cavour e via Torbido. Tali provvedimenti derivano dal fatto che gli esercenti sono stati già sanzionati in varie occasioni dagli agenti, in violazione dell'ordinanza che prevede l’esercizio dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22. Gli agenti hanno proceduto a sospendere l'attività di 77 apparecchi. “Esprimo la mia gratitudine ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 20/07/2016 @ 10:07:26, Sezione Attualità)
Per le dichiarazioni di costituzione di unione civile il Comune di Verona applicherà le stesse tariffe e metterà a disposizione le stesse sedi come per i matrimoni civili. Lo ha stabilito la Giunta comunale nella seduta odierna. Quindi, anche per le dichiarazioni di costituzione di unione civile, la sala delle bandiere di palazzo Adigetto nelle giornate di venerdì, dalle 9 alle 13, sarà gratuita, mentre saranno in vigore le consuete tariffe, nei giorni e orari scelti, per le cerimonie con accompagnamento musicale alla Casa di Giulietta, sala Arazzi di palazzo Barbieri, Cappella dei Notai a palazzo della Ragione, sala delle Muse al Museo degli Affreschi, ville e palazzi storici convenzionati siti sul territorio comunale. Al pari delle altre città, quindi, anche il Comune Verona, che ha già provveduto a costituire l'ufficio Unioni Civili, attende ora il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che stabilisca le...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 20/07/2016 @ 09:12:38, Sezione Attualità)
La Giunta comunale, su proposta dell'assessore alla Pianificazione urbanistica Gian Arnaldo Caleffi, ha approvato la convenzione con la società Verona Porta Sud per la realizzazione di una rotatoria sotto il cavalcavia di viale Piave, all'intersezione con via Tombetta e stradone Santa Lucia, nell'ambito del Pua /Programma integrato “Ex Cartiere”. L'opera, che avrà il costo stimato di 545 mila euro, rientra all'interno del contributo aggiuntivo di 4.800.000 euro a carico della società attuatrice dell'intervento, destinato alla realizzazione di opere viabilistiche. “La società attuatrice del Pua delle ex ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 19/07/2016 @ 15:10:15, Sezione Attualità)
Grazie ad uno stanziamento di 100 mila euro, assegnato al Comune di Verona all'interno del Piano nazionale della sicurezza stradale, sono stati istallati nelle strade più pericolose delle circoscrizioni cittadine 20 nuovi speed check per il controllo della velocità e posizionate 70 nuove rastrelliere portabiciclette da sei posti ciascuna. L'iniziativa è stata illustrata ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 19/07/2016 @ 15:07:14, Sezione Attualità)
Il Network Europeo delle Polizie Stradali "TISPOL" ha programmato, nel periodo tra il 25 e il 31 luglio 2016, l'effettuazione della campagna europea congiunta denominata "Truck and Bus".  Verrà dato seguito ad un'intensificazione dei controlli, effettuati dalle Polizie Stradali di tutta Europa, dei mezzi pesanti adibiti al trasporto di merci, degli autobus e dei veicoli destinati al trasporto di merci pericolose, sia d'immatricolazione nazionale sia straniera.  «Durante le giornate di controlli – spiega Lucia Caregnato, presidente di Confartigianato Trasporti Verona -, gli agenti procederanno alla verifica dello stato psicofisico dei conducenti, porranno attenzione ai tempi di guida e riposo, al rispetto dei limiti di velocità, allo stato del veicolo, alle autorizzazioni al trasporto nazionale e internazionale e alle regole sull’autotrasporto di merci specifiche, come quelle pericolose, e a tutte le altre prescrizioni sull'autotrasporto previste dalla normativa nazionale e comunitaria. Anche la ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 12/07/2016 @ 16:02:03, Sezione Attualità)
«Nessun parcheggio per i dipendenti dell’ospedale sarà realizzato nell’area verde del parco giochi in via Porta Catena». Lo ha reso noto oggi, al termine della Giunta, l’assessore ai Giardini Luigi Pisa che, sulla necessità di nuovi parcheggi a servizio di lavoratori ed utenza dell’ospedale di Borgo Trento, spiega «a breve sarà avviato un tavolo tecnico di confronto tra il Comune e l’ente ospedaliero volto a valutare tutte le possibili soluzioni per la realizzazione nella zona di un nuovo sito di parcheggio che, comunque, con il parere contrario espresso oggi dalla Giunta, non sarà mai costruito nel parco giochi di via Porta Catena».
 
di Redazione Web (del 11/07/2016 @ 17:13:59, Sezione Attualità)
Il Sindaco Flavio Tosi, questa mattina, ha effettuato un sopralluogo alla Bassona, per verificare il completamento dei lavori di installazione di tre nuove telecamere di videosorveglianza. I lavori, finanziati dal Consorzio Zai, sono stati realizzati da Agsm su indicazione del Comune. Ad ...

continua a leggere >>

 
«Al colonnello Bramato porgo il benvenuto nel Veneto e i migliori auguri di buon lavoro, nella convinzione che l’esperienza professionale da lui acquisita attraverso i diversi incarichi svolti, sia la miglior garanzia di tutela per la comunità veronese che chiede sicurezza e controllo del territorio». Il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, saluta così il colonnello Ettore Bramato, nominato comandante provinciale dei Carabinieri di Verona. «Al colonnello Pietro Oresta – conclude Zaia – che lascia la città scaligera per assumere un altro importante incarico, giungano i più sentiti ringraziamenti per l’azione da lui svolta nel nostro territorio negli scorsi tre anni».
 
di Redazione Web (del 05/07/2016 @ 09:48:29, Sezione Attualità)
Terminano in anticipo i lavori di rifacimento della volta fognaria crollata a San Giorgio. Oggi, martedì 5 luglio, nel tardo pomeriggio, dopo l'asfaltatura, il rifacimento della segnaletica e la rimozione del cantiere, la viabilità tornerà alla normalità tra via Nievo, Breccia San Giorgio e la zona della Valdonega. Conseguentemente la Zona a Traffico Limitato si chiuderà alle ore 20 e tornerà ai normali orari.
 
Da lunedì 4 a giovedì 14 luglio Amt effettuerà i lavori di realizzazione della nuova segnaletica orizzontale e verticale all'interno del quartiere Catena, in vista dell'entrata in vigore del piano della sosta, prevista per il 18 luglio. Si pregano pertanto i residenti e gli automobilisti di prestare attenzione agli avvisi di divieto di sosta che saranno posizionati nelle vie interessate dai lavori, così da evitare la rimozione forzata delle vetture. La regolamentazione riguarda le seguenti vie: lungadige Catena, via Contarini, via Da Verrazzano, via De Gama, via Magellano, via Maldonado, via Mocenigo, via Usodimare. A partire dal 18 luglio, quindi, dalle 8 alle 20 di tutti i giorni feriali e con esclusione dei festivi, la sosta in queste vie sarà consentita negli spazi blu con tariffa oraria di 1 euro l’ora (ad esclusione dei possessori degli specifici permessi di sosta – A, B, etc.). Saranno realizzati 400 stalli blu per la sosta a pagamento (dei quali circa 90 giallo-blu, riservati alla sosta notturna dei residenti dalle ore 20 alle 8 del mattino) e 270 spazi bianchi per la sosta gratuita a rotazione, massimo 1 ora con esposizione disco orario, nelle fasce orarie 9.30-14 e 15.30-19. Ad integrazione del provvedimento, per una maggiore razionalizzazione della viabilità, a partire dal 18 luglio entreranno in vigore nel quartiere tre sensi unici: via Contarini (con direzione da via Mocenigo verso via Da Verrazzano), via Da Verrazzano (con direzione da lungadige Catena verso via Maldonado) e il primo tratto di via Maldonado, da via Da Verrazzano a via Vasco De Gama.
PAGAMENTO DELLA SOSTA La sosta potrà essere pagata con lo smartphone, grazie alle apposite app (codice zona 331) o acquistando il ticket dal parcometro.
CHI PUO’ RICHIEDERE IL PERMESSO DI SOSTA Specifiche tipologie di permessi di sosta potranno essere richieste da ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 29/06/2016 @ 16:48:15, Sezione Attualità)
In considerazione del notevole afflusso turistico in città per la stagione estiva, che determina il conseguente aumento del numero di persone dedite all'accattonaggio, il sindaco Flavio Tosi ha emesso una nuova ordinanza per vietare di elargire somme in denaro a chi chiede l'elemosina nel centro storico di Verona. Il divieto di agevolare l'accattonaggio attraverso la donazione di somme in denaro sarà in vigore fino al 31 agosto in tutte le aree pubbliche della città antica, oltre a corso Porta Nuova e via IV Novembre. La Polizia municipale vigilerà sul rispetto dell'ordinanza e, trascorsi 7 giorni a partire da oggi, cioè dalla pubblicazione dell'ordinanza all'albo pretorio comunale, procederà a sanzionare chi verrà trovato a elargire somme in denaro ad accattoni con un'ammenda di 50 euro. Le somme riscosse dall'applicazione della sanzione saranno versate nel capitolo di bilancio dei Servizi sociali e contribuiranno a finanziare i progetti di contrasto alla povertà, già avviati dal Comune. «L'articolo 28 del regolamento di Polizia Urbana vieta l'accattonaggio sul territorio comunale -spiega il Sindaco- tuttavia, visto il grande afflusso di persone per la stagione lirica, gli spettacoli al Teatro Romano, i concerti extralirica in Arena e le tante altre manifestazioni organizzate in città, da alcuni giorni assistiamo ad un incremento del numero di persone che esercitano in forma diversa attività di accattonaggio e mendicità. In realtà -continua il Sindaco- le indagini della Polizia ...

continua a leggere >>

 
Per rispondere alle esigenze della cittadinanza e ottimizzare l’organizzazione dei servizi, a partire da lunedì 27 giugno, fino al 3 settembre, gli Sportelli Polifunzionali e gli uffici dei Servizi Demografici saranno aperti nei seguenti orari: gli uffici e i servizi della Direzione Servizi ai Cittadini, Stato Civile, Anagrafe, Elettorale e Toponomastica dalle 9 alle 13; lo Sportello polifunzionale Adigetto (via Pallone 13) il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 13.30, il mercoledì dalle 9.30 alle 13.30 e il ...

continua a leggere >>

 
Grazie ad un accordo fra Comune di Verona, Fondazione Arena e AMT, quest'anno durante il Festival Lirico saranno in vigore speciali agevolazioni per l'accesso e la sosta in città dei bus turistici che trasportano gli spettatori alle serate d’opera in Arena. A partire dalle ore 18, i bus turistici che si recano all’Arena di Verona godranno dei seguenti vantaggi: riduzione del 50% circa del costo del ticket di accesso alla città (30 euro anziché 55 e 15 euro anziché 30); tariffa speciale di 5 euro l’ora al “Parcheggio Centro” dell'ex Gasometro fino alle ore 2.00. Dalle ore 18 alle 21, ogni 10 minuti, dal ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 16/05/2016 @ 08:20:45, Sezione Attualità)
«Ancora una volta riceviamo numerose segnalazioni da parte di consumatori veronesi che si sono visti richiedere la corresponsione di cifre importanti a seguito di una visita a domicilio».Adicaonsum Verona invita i cittadini alla prudenza e offre utili consigli anti-truffa. Se il venditore fornisce informazioni parziali circa la natura del contratto, specificando che la firma del medesimo non dà vita ad alcun tipo di impegno economico e che il consumatore semplicemente accetta di visionare il catalogo pubblicitario della ditta: fate attenzione! Quanto sopra descritto identifica una pratica commerciale scorretta, vietata del Codice del Consumo, che può essere segnalata all’Antitrust tramite il sito dell’Autorità medesima:www.agcm.it/consumatore-contact-center/come-segnalare.html. Rammentate che è fatto obbligo ai professionisti che vendono porta a porta di fornire al ...

continua a leggere >>

 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1040)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (987)
Scuola (222)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Marzo 2019
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top