Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Atalanta-Valencia finisce 4-1,  i nerazzurri danno spettacolo Quarti ora più vicini - Renzi sposta la sfida: governo istituzionale per le riforme ed elezione diretta del premier - Sondaggio Ecco i numeri se si votasse ora:  Salvini al 32%. Renzi in calo, su il Pd - Balotelli e l’accusa di violenza La minorenne al telefono: «Ti ho detto 3 volte di smetterla» - RepTv - Governo, il Paese in apnea - Intesa Sanpaolo e Ubi Banca, obbligati a crescere - La verità, vi prego, sui mutui ai giovani -
Euler Hermes


Elenco articoli pubblicati in questa sezione (in ordine cronologico)

di Redazione Web (del 12/09/2013 @ 17:52:19, Sezione Cronaca)
Questa mattina, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, il Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura ha presentato la nuova campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale “Stop prima della botta”. L’iniziativa promossa attraverso un video già disponibile sul sito web della Polizia municipale (www.poliziamunicipale.comune.verona.it) mostra come spesso non sia sufficiente rallentare per evitare gli incidenti stradali: fermarsi prima delle strisce pedonali è infatti l’unico modo di ...

continua a leggere >>

 
Oggi, martedì 10 settembre, il Ministro dell’Agricoltura moldavo, Vasile Bumacov, ha incontrato negli uffici di Acque Veronesi, il Presidente della società consortile, Massimo Mariotti. Si è trattato di un incontro cordiale e proficuo sui temi delle risorse idriche e su un’attenta analisi delle strategie legate alla loro salvaguardia. Il presidente Mariotti, recentemente nominato membro del consiglio d’amministrazione di Aqua Pubblica Europea (APE) - l’associazione internazionale degli operatori pubblici del servizio idrico integrato - ha illustrato all’esponente del Governo moldavo alcune delle linee guida che Acque Veronesi sta portando avanti anche al di fuori dei confini nazionali, alla luce del difficile momento economico che induce le aziende del settore pubblico a sviluppare sinergie comuni per assicurare sempre ai cittadini servizi all’altezza....

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 05/09/2013 @ 16:36:42, Sezione Cronaca)
Sei persone sono state allontanate questa mattina dalla Polizia municipale durante il controllo di due occupazioni abusive, una a Ponte Catena e l’altra in viale dell’Industria 28. Il primo controllo è stato effettuato dalle pattuglie del turno notturno sull’argine dell’Adige, nell’area nota come “Catena beach”, dove sono state individuate due tende. All’interno erano presenti cinque persone, quattro uomini e una donna di nazionalità romena di 26, 28,...

continua a leggere >>

 
Il Sindaco Flavio Tosi ha ricevuto oggi la visita di commiato del comandante della Legione Carabinieri in Veneto Sabino Cavaliere, in procinto di essere trasferito nella Capitale per nuovi incarichi. Il Generale Cavaliere era accompagnato dal comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Verona Paolo Edera, anch’egli pronto a lasciare Verona per assumere l’incarico di Capo di Stato Maggiore del Comando Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto” a Padova.
 
Nel mese di agosto sono state 429 le violazioni per velocità eccessiva rilevate dalla Polizia municipale durante i controlli specifici in città. Tra queste 194 superavano di oltre 10 chilometri orari il limite consentito. In tutto saranno 605 i punti sulla patente decurtati agli automobilisti responsabili, attualmente in corso di identificazione, che riceveranno le notifiche dei verbali probabilmente già a partire dalla prossima settimana. Le violazioni sono state accertate principalmente con dispositivi ...

continua a leggere >>

 
Sarà una semplice cena fra amici la festa che, a partire dalle ore 18, celebrerà ufficialmente sabato 31 agosto 2013 nella sede di Negrar gli ottanta anni dalla fondazione di Cantina Valpolicella Negrar. A dare il benvenuto agli ospiti, dopo la messa officiata dal parroco di Negrar don Federico Cantiero, sarà il presidente della Cantina cooperativa, Carlo Alberto Recchia, che afferma: "Sarà questa una serata riservata esclusivamente ai 230 soci, ai dipendenti e ai loro familiari, una festa fra amici all'insegna del senso di unitarietà che ci è proprio". ...

continua a leggere >>

 
Al via i lavori per il nuovo collettore fognario del depuratore di San Bonifacio. Un’opera da 5 milioni di euro attesa da oltre 10 anni. Benefici per l’intera Val d’Alpone. Mariotti: «La crisi non ferma gli interventi sul territorio». «Pur in un momento particolarmente complicato dal punto di vista economico, con la crisi che colpisce non solo le famiglie ma anche gli enti pubblici, Acque Veronesi è riuscita ad assicurare il regolare iter di un’opera di fondamentale importanza per gran parte dell’Est Veronese. Questa è la dimostrazione che con una oculata gestione aziendale, è possibile avere a disposizione fondi per il miglioramento e l’ampliamento delle strutture destinate alla cittadinanza». Così, Massimo Mariotti, Presidente della società consortile che gestisce il servizio idrico integrato in 73 Comuni della provincia scaligera, ha commentato il via dei lavori che porteranno alla realizzazione del collettore fognario di alleggerimento della rete di San Bonifacio. L’opera, una volta conclusa, permetterà il collegamento delle reti fognarie dell’intera Val d’Alpone al depuratore di San Bonifacio lungo un percorso alternativo rispetto a quello attuale, che attraversa il centro del paese: oggi il collettore della Val d’Alpone passa sotto la strada provinciale che va da San Giovanni Ilarione a Monteforte d’Alpone, attraversa il torrente Alpone, prosegue lungo via Cappuccini (Strada provinciale 39) per andare poi a collegarsi alla rete della Val Tramigna, in corrispondenza di Villanova. I due rami convergono nella rete urbana di San Bonifacio, già sovraccarica e non idonea alla ricezione di ulteriori portate. ...

continua a leggere >>

 
Più di 51 mila spettatori al Teatro Romano nell’arco di trentasei serate, oltre 2 mila le presenze ai diciassette spettacoli in Cortile Mercato Vecchio, 1.240 gli spettatori del Balletto dell’Arena e 1.115 quelli di Rumors, festival delle “illazioni vocali”, per un totale di 56.461 presenze all’Estate Teatrale Veronese. L’edizione 2013 registra così un incremento di pubblico e degli incassi del 38 per cento sul totale, rispetto al 2012 anno in cui le presenze totali erano state 40.905, e del 18 per cento sulla media di spettatori per serata. Questo il bilancio della 65^ edizione della manifestazione, promossa dall’Amministrazione comunale con il contributo di Banca Popolare di Verona e Agsm, presentato oggi alla stampa dal Sindaco Flavio Tosi, insieme al consigliere comunale incaricato alla Cultura Antonia Pavesi, al direttore artistico dell’Estate Teatrale Gianpaolo Savorelli e al direttore territoriale della Banca Popolare di Verona Leonello Guidetti. “Si tratta di un successo incredibile – ha detto il Sindaco – per il quale a nome dell’Amministrazione comunale ringrazio il dottor Savorelli e il suo staff, che da anni lavorano con grande professionalità. È bello che sia una manifestazione culturale organizzata interamente da un ente pubblico ad aver ottenuto questi importanti risultati, a dimostrazione dell’ottima gestione di quello che è uno dei punti fermi della programmazione artistica della città, oltre che una rassegna che crea indotto per l’economia scaligera”. “Nonostante la crisi – ha affermato Pavesi – i numeri dell’edizione di quest’anno ci regalano un grande entusiasmo e ci confermano ancora una volta che, quando si punta sulla qualità dell’offerta, la risposta da parte del pubblico non manca”. Tra gli elementi caratterizzanti dell’edizione 2013 del Festival, Savorelli ha sottolineato “la scelta di un cartellone che ha puntato tutto su Shakespeare, una scommessa che abbiamo doppiamente vinto, grazie alle 21 mila presenze registrate dalla prosa e alla partecipazione di moltissimi giovani....

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 26/08/2013 @ 16:16:03, Sezione Cronaca )
La Polizia municipale ha segnalato all’autorità giudiziaria due conducenti, uno scooterista e un automobilista, che guidavano con patente revocata. Il primo, italiano di 41 anni, guidava in grave stato di ebbrezza e senza patente uno scooter non revisionato. L’uomo è stato fermato ieri pomeriggio in via Legnago per ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 20/08/2013 @ 16:37:07, Sezione Cronaca )
Entra in vigore domani, mercoledì 21 agosto, lo "sconto” del 30 per cento sulle multe pagate entro cinque giorni dalla contestazione o dalla notifica del verbale, previsto dal Decreto del fare. La norma, approvata lo scorso 9 agosto e pubblicata oggi sulla Gazzetta ufficiale, prevede una riformulazione dell’articolo ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 20/08/2013 @ 16:36:22, Sezione Cronaca )
Ieri sera attorno alle 22 la Polizia municipale è intervenuta in strada Bresciana per i rilievi di un incidente stradale all’altezza dell’incrocio con via Bacilieri. Ancora in corso gli accertamenti per ricostruire la dinamica dello scontro, avvenuto tra una Fiat Panda, che viaggiava verso il lago di Garda, e una Renault Clio, che percorreva via Bacilieri in direzione Lugagnano. Il conducente della Clio, un ragazzo di 19 anni residente nella zona, è rimasto incastrato nell’abitacolo ed è stato ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 16/08/2013 @ 17:27:54, Sezione Cronaca)
Il titolare di un bar del Liston ha presentato una denuncia alla Polizia municipale dopo che un cliente si è rifiutato di pagare il conto. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri in piazza Bra, dove un 27enne bellunese ha fatto spallucce alla richiesta del cameriere di saldare la consumazione, un pranzo completo e due bottiglie di vino per un totale di circa 70 euro. L’esercente ha ...

continua a leggere >>

 
Pace fatta fra tokaji ungherese e vini italiani. A “sancire” la definitiva chiusura del contenzioso – quello emotivo, quello legale è già stato stabilito tre anni or sono dall’Unione europea - è stata la visita del Presidente di Ungheria, Janos Ader, alla cantina Monte del Frà, a Custoza, sui cui vigneti si combatterono importanti battaglia risorgimentali nel 1848 e nel 1866. Ader, classe 1959, da poco più di un anno al vertice della democrazia magiara, ha voluto conoscere lo stato dell’arte della viticoltura italiana approfittando di una sua visita privata a Verona: «Io sono nato in una cittadina di campagna, ai confini con Austria e Slovacchia, una zona vinicola. E anche noi, in famiglia, curavamo un orto e un piccolo vigneto; certo non con le dimensioni che vedo qui oggi, ma comunque un piccolo vigneto che produceva uva da tavola. Per questo, ho imparato a conoscere il vino che apprezzo ancor’oggi, e ho anche appreso a curare la vigna, a vendemmiare, a potare, a tagliare i tralci alla fine della stagione. Vedo qui dei bellissimi vigneti, curati, ed una tecnologia di vinificazione molto avanzata: tutto molto interessante davvero. Informazioni che riporto volentieri in Patria». Un confronto Italia-Ungheria sul vino? «L'Ungheria ha una lunga tradizione vinicola che risale ai Romani e non c’è soltanto il tokaji che, comunque, resta ovviamente il nostro vino più famoso. C’è tutta una nuova generazione di vini bianchi e rossi che sta aprendo nuove prospettive alla nostra enologia. L'Italia è un termine di confronto importante, per la competenza dei produttori, per la qualità dei vini e per la tecnologia: ora, anche noi vogliamo competere alla pari con voi e i grandi produttori mondiali. ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 12/08/2013 @ 11:03:53, Sezione Cronaca)
Cinquemila euro di multa per aver parcheggiato l’auto sul marciapiede ed essere andato al bar con gli amici. È accaduto nel fine settimana in via Albere ad un 39enne veronese che aveva parcheggiato la sua auto, un’Audi A5 Coupè, sul marciapiede di fronte ad un bar, obbligando i pedoni a scendere sulla strada e camminare tra le auto per aggirarla. La Polizia municipale, intervenuta sul posto, ha individuato il ...

continua a leggere >>

 
Lo sportello di Acque Veronesi di Nogara rimarrà chiuso dal 12 al 16 agosto. Per pratiche contrattuali urgenti sarà possibile rivolgersi allo sportello di Bovolone, in via Vescovado 16 nei seguenti orari: lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 8.30 alle 12.30, martedì, mercoledì, giovedì dalle 14.30 alle 16. Per informazioni è a disposizione il numero verde utenti: 800735300. E' inoltre attivo il numero verde guasti: 800734300. Per chiamate da rete mobile sarà possibile contattare il numero 199127171.
 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1040)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (991)
Scuola (222)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2019
Ottobre 2019
Agosto 2019
Marzo 2019
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top