Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Banco Bpm:con C.Fondiario-Elliot per npl - Champions: Liverpool Napoli. Ancelotti: "La torta c'è, ora la ciliegina" - Arriva il fenomeno tv Carcereiros - Photoansa: Floris, divisione in due società è il problema di oggi - L'offerta dell'Italia alla Ue: tetti di spesa per pensioni e reddito di cittadinanza Ma Juncker chiede un taglio di 10 miliardi - Brexit, May umiliata si arrende: «Negoziati d’emergenza». E va da Merkel - Gilet gialli, svolta di Macron in tv: «Collera giusta, aumenterò  lo stipendio minimo» | Video - Tragedia di Ancona, la 15enne svegliata dal coma: «Ricordo solo l’attesa del concerto» Il minore indagato: non ero lì  - Macron, sfida all'Ue per spegnere la rabbia - Il pensiero unico della ferocia - Così Macron assomiglia un po' a Di Maio - Pensioni, sarà quota 100 ma uscite con ostacoli e 2 miliardi di risparmi -
Euler Hermes


Elenco articoli pubblicati in questa sezione (in ordine cronologico)

di Redazione Web (del 17/04/2014 @ 18:05:07, Sezione Sanità)
Il settore Promozione e Sviluppo Igiene e Sanità Pubblica della Regione del Veneto ha inviato a tutte le Ulss una nota con la quale viene trasmessa una circolare del Ministero della Salute avente per oggetto “Malattia Virus Ebola in Africa Occidentale. Misure di Sorveglianza ai punti d’ingresso internazionali in Italia” e si raccomanda di rafforzare i collegamenti operativi con i servizi di emergenza sanitaria territoriale. Lo scopo è quello di mettere in atto, qualora necessario, le azioni di competenza in riferimento ad arrivi ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 14/04/2014 @ 19:45:36, Sezione Sanità)
Si è svolto ieri nella giornata conclusiva di PharmaIt a Vicenza il simposio “La realtà e il futuro della farmacia rurale” con l’esame del presente e gli obiettivi per il futuro delle piccole farmacie che operano in zone disagiate. Molte le proposte, come quella di uno spread aggiuntivo da riconoscere ai farmacisti rurali per i servizi offerti.  «La Regione Veneto ha appena riconosciuto uno stanziamento di 300.000 euro alle oltre 200 farmacie rurali sussidiate venete con basso fatturato e la ringraziamo, ma come ha detto anche l’assessore alla Sanità Luca Coletto è un contributo che non può risolvere tutti i gravi problemi di queste indispensabili realtà sanitarie - spiega Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Veneto, l’Unione dei titolari di farmacia e del Sunifar Veneto -. La nostra proposta è di attribuire ad ogni servizio erogato dalle farmacie uno spread aggiuntivo per quelle rurali, ma anche lavorare per riportare in farmacia farmaci importanti come l’ossigeno che nelle zone isolate e soprattutto montane, dove la difficoltà di spostamento è maggiore, sono indispensabili per la cura dei malati gravi. Le Aziende sanitarie dovrebbero diminuire il ricorso alla ...

continua a leggere >>

 
«La ricetta elettronica in Veneto parte con il piede giusto anche perché esiste un ottimo rapporto con i medici di medicina generale». Il presidente di Federfarma Veneto Alberto Fontanesi nel Congresso regionale svoltosi ieri a Vicenza nell’ambito di PharmaIt ha voluto parlare, tra gli altri numerosi argomenti affrontati, dei fondamentali partner del farmacista nella “costruzione” della sanità digitalizzata. «Il confronto con i medici di tutto il Veneto è costante e proficuo - dice Fontanesi – così come quelli con la Regione Veneto e l’assessorato alla Sanità perché andiamo nella medesima direzione. La ricetta elettronica, il fascicolo sanitario, il dossier farmaceutico sono strumenti sanitari che faciliteranno la vita di tutti, da quella del paziente, all’operatività della farmacia giungendo, infine, ma non in posizione di minor rilievo, alla contrazione della spesa sanitaria. Tra i molti lavori in campo di Federfarma Veneto anche un occhio di riguardo alla salute pubblica con il Progetto di protezione cardiaca e i defibrillatori controllati dal 118 che presenteremo presto, l’implementazione del Webcare a fine anno in tutto il Veneto, che, dal paziente diabetico, speriamo possa esser esteso anche ad altre patologie croniche. Infine il perfezionamento dell’iter della ricetta elettronica che dopo l’ultimo passaggio del 7 aprile scorso, data a partire dalla quale in tutte le farmacie del Veneto è possibile spedire le ricette dematerializzate, ...

continua a leggere >>

 
Il 70% dei veneti desidera che la sanità si digitalizzi, ma chiede il supporto dei farmacisti territoriali. E’ quando emerso oggi a Pharma.IT la rassegna dedicata alla filiera farmaceutica che sta svolgendo alla Fiera di Vicenza. A rendere noto in anteprima il dato di un recentissimo sondaggio è stata l’ing. Federica Sandri project manager Arsenal.IT, il Consorzio volontario delle ventitré aziende sanitarie ed ospedaliere della Regione Veneto che ha così confermato quanto i farmacisti sostengono da sempre. «La popolazione desidera progredire nel capo sanitario, ma è evidente che una considerevole fetta della popolazione, non solo quella over 65, non è oggettivamente preparata dal punto di vista informatico – dice Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Veneto -. In farmacia aiutiamo il paziente offrendo servizi telematici e operando in vece sua, con il suo consenso nel pieno rispetto della privacy, in un’ottica di ottimizzazione dei servizi sanitari al cittadino e di contenimento della spesa sanitaria pubblica»....

continua a leggere >>

 
Sarà assegnato a breve il contributo di 300.000 euro alle farmacie rurali sussidiate, ovvero quelle che operano in territori a bassa densità abitativa, approvato all’interno della legge finanziaria regionale. La notizia è stata data alla conferenza stampa svoltasi oggi subito dopo l’inaugurazione di PharmaIT la rassegna in corso alla Fiera di Vicenza fino al 13 aprile. Lo stanziamento integrerà quanto stabilito dall’articolo 2 della legge 8 marzo 1968, che dispone per le farmacie rurali un’indennità di residenza a parziale compensazione della situazione in cui si trovano ad operare. Si tratta di circa 200 farmacie con fatturato annuo inferiore a 387.342,67 euro, che garantiscono un indispensabile servizio sanitario ad ampi territori scarsamente abitati che altrimenti sarebbero avviati al completo spopolamento. I 300 mila euro sono frutto del risparmio ottenuto dalla Regione a seguito dell’attuazione dell’Accordo tra Regione Veneto, Federfarma e Assofarm Veneto per attuare la distribuzione per conto del Servizio Sanitario Nazionale (per DPC si ...

continua a leggere >>

 
Inaugura venerdì 11 aprile presso la Fiera di Vicenza PHARMAIT il primo evento fieristico dedicato all’intera filiera del farmaco: dall’industria alla farmacia passando attraverso la distribuzione. Molti gli approfondimenti come il focus sulla ricetta elettronica, gli strumenti professionali per autoanalisi, analisi della pelle e insufficienza venosa, gli aspetti tecnici legati all’apertura di nuove farmacie, la situazione della farmacia in Europa, l’efficacia del farmaco equivalente. Grande attenzione anche all’aspetto economico e alla sostenibilità dell’azienda-farmacia. «È con soddisfazione che plaudo alla nascita di questo evento dal format innovativo - spiega Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Veneto, l’Unione dei titolari di farmacia -. Nonostante sia al suo primo anno di vita sta avendo, secondo gli accreditamenti di farmacisti da tutta Italia, un successo di adesione oltre le aspettative. Segno che è stata compresa a livello nazionale la valenza di questa tre giorni dedicata in maniera globale al mondo della farmacia. L’occhio del farmacista è comunque sempre rivolto al destinatario finale di tutto il suo lavoro: l’utente della farmacia. Per questo il nostro Congresso regionale, oltre ...

continua a leggere >>

 
“Non sono uno scienziato, ma ho preso informazioni: la scoperta di uno dei principali meccanismi alla base di molte patologie autoimmuni, come la sclerosi multipla, realizzata dal team di giovanissimi ricercatori dell’Università di Verona, è di quelle per le quali tutto il mondo e milioni di malati dovranno ringraziare la qualità della ricerca che si fa in Veneto”. Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto saluta lo straordinario esito del lavoro, durato 7 anni, da parte di un gruppo di ricerca guidato da Gabriela Constantin, docente di Patologia Generale del Dipartimento di Patologia e Diagnostica dell’Università di Verona diretto dal professor Paolo Scarpa, che ha portato alla scoperta che una proteina (la Tim-1) utile per alcuni aspetti, può essere causa anche di molte malattie infiammatorie autoimmuni, tra le quali la sclerosi multipla, il lupus, l’artrite reumatoide, la psoriasi, il diabete mellito. Lo studio è già stato pubblicato negli Stati Uniti....

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 02/04/2014 @ 17:15:38, Sezione Sanità)
Si terrà sabato 5 aprile dalle ore 9 presso il Centro polifunzionale Don Calabria (via S. Marco, 121 a Verona) un incontro con i malati reumatici. Sarà presente come pastore della diocesi di Verona, ma soprattutto come una delle 6 milioni di persone che in Italia sono affette da una malattia reumatica, 10 milioni se si contano anche coloro che sono colpiti da artrosi e osteoporosi. Ci sarà, infatti, anche mons. Giuseppe Zenti all’appuntamento annuale dei malati reumatici veronesi che si terrà sabato 5 aprile (a partire dalle 9) nell’auditorium del Centro polifunzionale Don Calabria di via San Marco 121. Organizzato dall’Associazione malati reumatici del Veneto (sezione di Verona) e dal Servizio di Reumatologia dell’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, diretto dal dottor Antonio Marchetta, l’incontro vedrà la presenza anche dell’assessore alle Politiche sanitarie del Veneto, Luca Coletto. Ad aprire la mattinata sarà l’intervento della presidente nazionale dei malati reumatici, Gabriella Voltan, che illustrerà ai presenti le novità nell’ambito dell’invalidità civile (il 27% di queste pensioni è dovuto alle malattie reumatiche). Inoltre si soffermerà sul tema spinoso delle esenzioni sanitarie, ...

continua a leggere >>

 
Positivi i dati veronesi sulla spesa farmaceutica da gennaio a dicembre 2013 con raffronto sullo stesso periodo del 2012. Verona pur avendo incrementato il numero di ricette del 2,4% (totale ricette 7.695.678) ha registrato un calo del 3,2% della spesa netta farmaceutica a carico del SSN calcolata nella cifra di 109.647.019 euro. Molto bene anche la spesa netta SSN media pro capite di circa 5 euro inferiore alla media nazionale. ...

continua a leggere >>

 
La stima nel Veneto parla chiaro: 480.000 persone sono affette da una patologia renale e la metà non ne è a conoscenza. Le malattie renali e l’insufficienza renale sono in aumento e la sanità deve prevedere un piano d’intervento per arginare questa piaga dovuta all’invecchiamento della popolazione, alla maggiore incidenza di diabete ed ipertensione e anche ad un consumo di farmaci talora sconsiderato. La Federazione Internazionale delle associazioni scientifiche che si occupano di malattie renali e l’Organizzazione Mondiale della sanità chiedono che si metta in campo un’informazione accurata e capillare con l’obiettivo di portare ad una diagnosi precoce e di conseguenza a cure ...

continua a leggere >>

 
Sono appena giunti i dati veronesi sulla spesa farmaceutica da gennaio a dicembre 2013 con raffronto sullo stesso periodo del 2012 e i dati sono molto positivi. Verona pur avendo incrementato il numero di ricette del 2,4% (totale ricette 7.695.678) ha registrato un calo del 3,2% della spesa netta farmaceutica a carico del SSN calcolata nella cifra di 109.647.019 euro. Molto bene anche la spesa netta SSN media pro capite di circa 5 euro inferiore alla media nazionale. RICETTE MEDIE PRO CAPITE Verona: 8,48 (+3,2%) Veneto: 8,38 (+2,5) SPESA NETTA S.S.N. MEDIA PRO CAPITE Verona: 120,84 euro (-2,5%) Veneto: 125,18 euro (-3,5%) SPESA NETTA S.S.N. MEDA PER RICETTA Verona: 14,25 euro (-5,5%) Veneto: 14,93 euro (-5,9%) (Fonte Federfarma) ...

continua a leggere >>

 
Nuovo studio condotto da ricercatori dell’università di Verona, svela i meccanismi che stanno alla base dell’aterosclerosi le cui complicanze determinano patologie diffuse quali infarto del miocardio, e ictus ischemico. Il lavoro “I derivati ossidati degli acidi grassi polinsaturi agiscono sull' apoptosi mediata dallo stress del reticolo endoplasmatico nelle placche carotidee umane?" è stato pubblicato sulla rivista statunitense Antioxidants & Redox Signaling, punto di riferimento internazionale sia per i ricercatori che per i medici specialisti nel settore. Il lavoro è stata curato dal team diretto da Luciano Cominacini, ordinario di Medicina interna del Dipartimento di Medicina di ateneo diretto da Antonio Lupo, da Ulisse Garbin, responsabile del Laboratorio Aterosclerosi del Lurm (laboratorio universitario di ricerca medica dell’università) e dalla ricercatrice Anna Fratta Pasini. La ricerca è stata condotta anche in collaborazione con Elda Baggio e Giovanni Lipari del Dipartimento di Chirurgia di ateneo diretto da Pier Francesco Nocini....

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 19/03/2014 @ 23:29:16, Sezione Sanità)
Sono state assegnate le cariche del nuovo Consiglio direttivo di Federfarma Verona per il triennio 2014-2017 a seguito delle elezioni svoltesi domenica e lunedì scorsi. Il presidente uscente Marco Bacchini è stato riconfermato al vertice dell’Associazione dei titolari che rappresenta 220 farmacie di Verona e provincia con quasi il 90% delle preferenze. Il Consiglio direttivo di Federfarma Verona tra le sue funzioni ha anche quella di gestire i rapporti con le tre Aziende sanitarie scaligere, di coordinare e supportare le farmacie rurali del nostro territorio, nonché rappresentare tutte le farmacie ...

continua a leggere >>

 
“Complimenti a questo straordinario ricercatore e a chi lo coadiuva. Con questo premio inorgoglisce la sanità veneta e dimostra che, se davvero lo si vuole, la ricerca più elevata può essere fatta anche nella nostra Regione, le cui facoltà di medicina di Padova e Verona sono nella top five nazionale”. Con queste parole il Presidente del Veneto, Luca Zaia, commenta l’importante riconoscimento assegnato al giovane Enrico Munari da parte dell’Isup, la società internazionale di uropatologia che ogni anno assegna un premio a tre candidati scelti in tutto il mondo tra coloro che si sono distinti nell’attività di ricerca....

continua a leggere >>

 
Giovedì 20 febbraio, in occasione della Giornata mondiale del malato, giunta alla sua ventiduesima edizione, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona, ha organizzato presso il Centro Marani un convegno dedicato alla fatica e alla delicata situazione nella quale vengono a trovarsi gli operatori sanitari che devono convivere con il dolore dei pazienti e dei loro familiari. La figura che meglio identifica questa ...

continua a leggere >>

 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (987)
Scuola (221)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top