Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Migranti, Conte chiama Tripoli. E un cargo riporta i 100 migranti in Libia - Riscatto della laurea «light»: quanto costa, chi ne ha diritto e come ottenerlo Reddito di cittadinanza, come calcolarlo - Brexit: dal pollo clorinato alle carte d’identità, Roma studia come affrontare il «no deal» - Suppletive in Sardegna, vince Frailis (centrosinistra). Ma è astensione record: 15,6% - Quelle stragi fotocopia nell’indifferenza dell’Europa - Brexit, le due strade dei laburisti - Nel ricambio dell’élite c’è la vita virtuosa di una democrazia - Di Battista a 'Che tempo che fa': "Non mi candido alle europee. La Lega restituisca i 49 milioni" -
Euler Hermes


Elenco articoli pubblicati in questa sezione (in ordine cronologico)

Federfarma Veneto approva e supporta le dichiarazioni del Governatore del Veneto Luca Zaia in merito ai tagli alla spesa sanitaria pubblica. «Che si taglino i rami secchi e si adeguino alla contrazione di spesa comparti e regioni non in linea con il risparmio operato dal Veneto – dice Alberto Fontanesi, presidente di Federfarma Veneto, l’Unione dei titolari di farmacia -. La spesa farmaceutica territoriale veneta nel 2012 è calata di 60,5 milioni di euro rispetto al 2011 e il trand del risparmio nella nostra regione è costante da una decina d’anni. Il recente rapporto dall’Osservatorio Nazionale sull’Impiego dei Medicinali (OsMed), ha messo in luce che nel 2012 la spesa farmaceutica nazionale totale (che comprende i farmaci distribuiti attraverso le farmacie pubbliche e private e quelli acquistati e dispensati dalle strutture sanitarie pubbliche), è stata pari a 25,5 miliardi di euro. La spesa farmaceutica territoriale a carico del SSN è calata dell’8% rispetto al 2011, mentre la spesa per l’acquisto di medicinali da parte delle strutture sanitarie pubbliche (ospedali, ASL, IRCCS, ecc.) è aumentata del 12,6%. Particolarmente rilevante l’aumento di questa voce di spesa in Campania (+20,3%) e Molise (+20,2%). Senza volere demonizzare una regione rispetto all’altra è chiaro, però, che le decisioni ...

continua a leggere >>

 
“E’ immorale che si ricominci a parlare di tagli alla sanità. Siamo di fronte ad una manifestazione di inciviltà per il solo fatto di parlarne, ben sapendo che sarebbero fatti contro tutti e non con il coraggio civico e politico di rivolgersi a chi spreca, a chi ha sprecato e continuerà in questo modo a sprecare”. Lo sottolinea il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, di fronte alle ipotesi che circolano di nuovi tagli nazionali al sistema sanitario. “Sarebbe invece stata questa – aggiunge Zaia - l’occasione di applicare i costi e i fabbisogni standard, che sono pronti dal novembre 2011. Costi standard che noi già applichiamo: basti pensare che la nostra siringa costa 6 centesimi contro 25 in altre Regioni e un pasto che in Veneto costa 8/10 euro, altrove arriva a costarne 50. A questo si aggiunga la costante virtuosità dei conti del Veneto, mai toccato da un piano di rientro, che ci permette di mantenere anche un avanzo bilancio senza imporre un euro di Irpef aggiuntiva ai cittadini”. “Una manovra come quella che il Governo sta delineando denota irresponsabilità e scarsissima considerazione degli assistiti. Il Veneto, lo assicuro – conclude Zaia - non starà a guardare perché si sta facendo saltare un baluardo della nostra civiltà e del nostro modo di intendere lo stato sociale: la cura garantita a tutti”.
 
di Redazione Web (del 11/10/2013 @ 12:36:22, Sezione Sanità)
Dal mese di ottobre è ripartita la chiamata attiva dei cittadini assistiti dall’ULSS 20, residenti nel comune di Verona,nell’ambito del programma di screenig del tumore del colon e del retto. Circa 16.000 persone nell’arco di un anno (ottobre 2013-settembre 2014) saranno invitate tramite una lettera a recarsi in una delle farmacie del comune di Verona, a propria scelta. Tutte le farmacie di Verona sono coinvolte nella distribuzione dei kit e per fornire le informazioni necessarie alla raccolta dei campioni ed alla loro riconsegna. Quest’ultima sarà possibile presso una delle sette sedi sanitarie territoriali dell’ULSS 20, nei giorni di lunedì dalle ore 8 alle ore 12: le sedi sono quelle di via Campania, via Poloni, via Menotti, via Bengasi, via Valeggio, via del Capitel, ospedale di Marzana (ufficio screening). E’ importante che le persone si rechino in farmacia con la lettera d’invito, che contiene l’etichetta adesiva che dovrà essere apposta sul campione per la sua identificazione certa. Tutti gli esami proposti nello screening sono gratuiti ed esenti dal ...

continua a leggere >>

 
Una piccola e preziosa guida-vocabolario in 8 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, arabo e cinese) che aiuta il dialogo, spesso molto difficoltoso, tra utenti stranieri della farmacia e farmacisti. L’iniziativa ad opera della Commissione Alfabetizzazione del Rotary International è stata adottata dai farmacisti veronesi che possono ora affrontare con maggiore serenità tutte quelle situazioni nelle quali un paziente straniero, che conosce solo la propria lingua, ha necessità di accedere al farmaco e di utilizzarlo correttamente. La pubblicazione (allegata) è scaricabile gratuitamente dal sito www.alfabetizzazione.it (sezione salute – guida medicinali). «Si tratta di uno strumento utile, di immediato utilizzo che si è rivelato fin da subito indispensabile in determinate occasioni – dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona, l’Associazione dei titolari di farmacia -. Pensate a cosa significa consegnare nelle mani di un paziente che conosce solo la propria lingua, farmaci di ogni tipo spesso pediatrici e spiegare, spesso purtroppo a gesti, la sua corretta assunzione. Il fatto che in questa mini guida le frasi siano scritte chiaramente anche in arabo, in caratteri cirillici e in cinese ci aiuta quindi nel dialogo con il paziente straniero che si sente molto gratificato quando capisce che il farmacista fa di tutto per agevolarlo. ...

continua a leggere >>

 
Il 10 ottobre si celebrerà in tutto il mondo la Giornata mondiale della salute mentale. Per l’occasione l’Osservatorio Nazionale della salute della Donna e la Società di psichiatria hanno dato vita alla prima edizione dell’iniziativa “Ospedali a porte aperte” rivolta alle donne che soffrono di disturbi psichici, neurologici e del comportamento. A Verona l’Unità di Psichiatria e l’Unità di Psicosomatica e Psicologia Clinica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata hanno aderito all’iniziativa proponendo un incontro con la popolazione sul tema “Le donne e la salute mentale” che si terrà giovedì 10 ottobre alle ore 15 nell’Aula incontri del Centro Marani a Borgo Trento. Durante l’incontro con i medici e gli psicologi delle Unità Operative sarà anche possibile prenotare delle visite psicologiche-psichiatrice gratuite. L’incontro, dopo la ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 07/10/2013 @ 12:13:47, Sezione Sanità)
Innovare è la parola d'ordine in tutti i settori e la farmacia che non sfugge a questa realtà è stata al centro di un concorso dedicato proprio al rinnovamento. Giuseppe Maria Ricchiuto, presidente del Gruppo Specchiasol, ha premiato i  vincitori del Premio “Renato Grendene”, realizzato dall’azienda in collaborazione con Utifar. La cerimonia si è svolta nella Sala Plenaria di Farmadyas, la manifestazione dedicata al mondo della farmacia andata...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 04/10/2013 @ 19:11:45, Sezione Sanità)
In occasione della festa patronale di San Giovanni Calabria, martedì 8 ottobre alle 11.15 sarà inaugurata la nuova collocazione del Servizio di Endoscopia digestiva e toracica che è stato trasferito al terzo piano della nuova ala dell'ospedale Sacro Cuore (ingresso G). A impartire la benedizione sarà il superiore generale dell'Opera Don Calabria, padre Miguel Tofful. Saranno presenti anche l'assessore alle Politiche sanitarie della Regione Veneto, Luca Coletto, il ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 03/10/2013 @ 19:10:34, Sezione Sanità)
La Polizia municipale è intervenuta questa mattina intorno alle 10, in via Valverde, dove un’auto Mercedes ha sfondato l’ingresso della direzione dell’Ulss 20 danneggiando le porte a vetri, fortunatamente senza provocare feriti. In quel momento infatti non c’era nessun passante sulla traiettoria del veicolo. ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 03/10/2013 @ 19:06:56, Sezione Sanità)
Accompagnare l’evoluzione della farmacia verso un moderno “modello 2.0”, dove, accanto alla distribuzione dei farmaci, si aggiungono nuovi servizi ad alto valore aggiunto. Con questo obiettivo apre domani la seconda edizione di Farmadays: gli stati generali della farmacia italiana si danno appuntamento alla Fiera di Verona, dal 4 al 6 ottobre, per ragionare insieme sul futuro del settore (www.farmadays.com). ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 02/10/2013 @ 16:46:26, Sezione Sanità)
Un neonato con una grave disfunzione multiorgano è stato salvato all’ospedale San Bortolo di Vicenza grazie all’intervento di un’equipe multidisciplinare formata da medici ed infermieri della Nefrologia Dialisi e Trapianto Renale, Pediatria e Chirurgia Pediatrica che tempestivamente a pochi giorni dalla nascita, l’hanno sottoposto al trattamento con l’apparecchiatura miniaturizzata CARPEDIEM (Cardio Pediatric Dyalisis Emergency Machine), una strumentazione unica al mondo ideata dal prof. Claudio Ronco e realizzata dai tecnici specializzati di Mirandola. La buona notizia è stata...

continua a leggere >>

 
Ieri sera l’Assemblea di Federfarma Veneto, l’Unione regionale che rappresenta le farmacie territoriali, ha nominato il nuovo Consiglio Direttivo. Il neoletto presidente Alberto Fontanesi, che è anche presidente di Federfarma Vicenza, prende il posto di Guido Bonetto (presidente di Federfarma Rovigo) e illustra le priorità del nuovo Consiglio. «Questo direttivo si pone, conscio del momento di forte difficoltà per la categoria e per la cittadinanza, due obiettivi prioritari – spiega Alberto Fontanesi, neopresidente di Federfarma Veneto -. Rappresentare un punto di riferimento sicuro e autorevole per i farmacisti veneti nonché essere un interlocutore attendibile e collaborativo della Regione Veneto a cui fare giungere, anche, le aspettative dei farmacisti. Solo con la stabilità della rete-farmacia, gli utenti veneti, e qui giungo al secondo e complementare obiettivo da raggiungere, potranno godere di un efficiente e capillare servizio sul territorio. La nostra volontà è quella, inoltre, di collaborare anche con le altre categorie sanitarie e con i medici di medicina generale - conclude Fontanesi - perché l’unione delle professionalità renda più semplice la vita sanitaria del paziente, già provato dalla difficoltà della malattia». ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 17/09/2013 @ 12:41:20, Sezione Sanità)
Giovedì 19 settembre, nell’Aula Magna dell’Ospedale di Borgo Roma con inizio alle ore 9, si terrà un importante Convegno su Parkinsonismi e demenze. La Malattia di Parkinson (MP) è la forma più frequente di patologia degenerativa del Sistema Nervoso Centrale dopo la Demenza di Alzheimer (AD). In Veneto si stima in circa 18.000 il numero dei pazienti affetti da MP o da parkinsonismi, di cui almeno il 25% a Verona e provincia. ...

continua a leggere >>

 
La Giunta regionale, nella sua seduta odierna su proposta dell’assessore alla sanità Luca Coletto ha ratificato formalmente il protocollo d’intesa sottoscritto nei giorni scorsi con le organizzazioni sindacali rappresentative del personale infermieristico e dei tecnici di radiologia relativo al compenso da riconoscere per le ore di lavoro straordinario legate al prolungamento serale delle attività di diagnostica negli ospedali veneti e all’erogazione di prestazioni anche il sabato e la domenica, determinato per tutti in 40 euro l’ora....

continua a leggere >>

 
Dal 1° ottobre scatta il nuovo sistema europeo di farmacovigilanza che prevede una sorveglianza supplementare su alcuni farmaci che potrebbero, per le loro caratteristiche innovative che non permettono di disporre di dati di utilizzo nel lungo termine, provocare reazioni avverse su chi li utilizza. Tra questi medicinali troviamo i recenti farmaci biologici e tutti i principi attivi nuovi messi in commercio dal gennaio del 2011. Per stimolare una maggiore sorveglianza su pazienti ...

continua a leggere >>

 
Manca ancora il regolamento regionale che disciplina la presenza delle associazioni di volontariato, impegnate nella promozione dei diritti etici, negli ospedali e nei consultori del Veneto. Lo ricorda il presidente della commissione Sanità Leonardo Padrin con una lettera inviata alla Giunta regionale (destinatari il presidente Zaia e gli assessori Coletto e Sernagiotto) che sollecita la corretta applicazione della legge 27 approvata nel luglio 2012 in merito alla “promozione dei diritti etici e della vita nelle strutture ...

continua a leggere >>

 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (987)
Scuola (221)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top