Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Dl Salvini: spunta norma per certificare bilanci A e B - Camera: Da M5s proposta per stretta su modelle troppo magre nelle sfilate e campagne - Torna la Cassetta Farnese, scrigno di misteri - Ilva: Di Maio, a Genova nessuno perderà posto lavoro - Francia, Macron vara maxi taglio fiscale da 25 miliardi, deficit al 2,8% E Di Maio: «Facciamolo anche noi» Perché Parigi può sforare e noi no - «Stop asilo a condannati in primo grado» Salvini: chiudere tutti i campi rom| video Novità e attesa del Quirinale per il testo - In pensione prima  dei 67 anni (ma con riduzioni fino all’1,5%) - Milano, va in ospedale per emorragia: a casa trovano un feto morto - Francia, Macron lancia un maxi taglio fiscale da 25 miliardi. Il deficit salirà al 2,8% - Tria difende il tetto dell’1,6%: “Poi la politica tratti con l’Ue” - Con il decreto dignità cresce il turnover dei precari - La manovra gialloverde fra condono, quota 100 e caccia alle entrate -
Euler Hermes


Elenco articoli pubblicati in questa sezione (in ordine cronologico)

di Redazione Web (del 03/02/2012 @ 11:56:10, Sezione Sanità)
Il problema del gioco d’azzardo si fa sempre più serio anche a Verona e le richieste di aiuto rivolte al Dipartimento Dipendenze Ulss 20 sono passate da una media di 1 o 2 al mese nel corso 2010 a circa 1 o 2 alla settimana nell’ultimo semestre del 2011. “Stiamo parlando di circa il 50% delle nuove richieste totali di presa in carico negli ultimi 3 mesi del 2011 – spiega il dott. Maurizio Gomma del Dipartimento Dipendenze Ulss 20 di Verona – e la fascia di età coinvolta è molto ampia e va dai 25 ai 65 anni. La molla principale che porta giovani e meno giovani ad avvicinarsi al ...

continua a leggere >>

 
Via libera, da parte della Giunta regionale del Veneto, al processo che porterà alla stabilizzazione delle sperimentazioni gestionali miste pubblico-privato attivate ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 26/01/2012 @ 19:44:40, Sezione Sanità)
Hai dolori lancinanti almeno 3 giorni al mese? Vuoi un figlio e non arriva anche se non sei sterile? Sono anni che fai visite mediche, ma nessuno ti sa dire che malattia hai? Tutti ti trattano da isterica, esaurita, ansiosa e problematica? In Italia una donna su otto ne è affetta (oltre 3 milioni); in Europa sono 14 milioni e nel mondo le donne in età fertile che ne soffrono sono 150 milioni. Si chiama endometriosi: è una malattia cronica, dolorosa, invalidante e subdola. Occorrono ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 26/01/2012 @ 19:08:45, Sezione Sanità)
No, l’Europa non ci chiede di liberalizzare il servizio farmaceutico sottolinea Federfarma. La stessa lettera inviata il 5 agosto dalla Banca Centrale Europea, al punto 1. a), sottolinea l’esigenza di “una piena liberalizzazione dei servizi pubblici locali e dei servizi professionali, da applicarsi in particolare alla fornitura di servizi locali attraverso privatizzazioni su larga scala”. Ma se c’è un servizio pubblico quasi completamente privatizzato è quello offerto dalle farmacie: su un totale di oltre 1.300 farmacie in Veneto, 1.200 c.a. sono gestite direttamente da privati e un centinaio sono farmacie comunali la cui gestione è comunque in parte già affidata a privati (in tutta Italia 16.500 farmacie private e 1.500 pubbliche). «Si tratta di presidi sanitari convenzionati con il SSN, per garantire l’universalità del servizio. La convivenza tra operatori pubblici e operatori privati ha garantito un confronto positivo e una crescita ...

continua a leggere >>

 
“Fare squadra” è una metodologia da cui non si può prescindere nell’ambito della cura dei tumori, soprattutto quando il nemico da combattere ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 20/01/2012 @ 16:30:43, Sezione Sanità)
Alla dodicesima settimana di monitoraggio da parte della rete composta da 80 medici “sentinella” sul territorio, che comunica l’andamento dell’influenza stagionale alla direzione regionale prevenzione, risultano essere circa 14.500 i veneti sinora colpiti dal virus....

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 20/01/2012 @ 13:14:45, Sezione Sanità)
Le farmacie italiane sono riunite oggi e domani in Assemblea straordinaria per valutare le misure varate dal Consiglio dei Ministri e il loro impatto sulle farmacie stesse. Sulle misure il Governo non ha voluto confrontarsi con Federfarma e, qualora gli interventi si rivelassero insostenibili, l'Assemblea valuterà le iniziative da porre in atto a difesa dell'efficienza e della capillarità del servizio farmaceutico, che dai sondaggi risulta essere il servizio più apprezzato dagli italiani. A rappresentare le 220 farmacie scaligere saranno Annamaria Caobelli, presidente delle farmacie rurali, e Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona, proprio ieri sera eletto rappresentante delle farmacie urbane del Veneto nel Consiglio delle Regioni, organo di coordinamento delle politiche regionali di Federfarma nazionale. «Speriamo di non dover ricorrere a iniziative estreme a tutela del servizio e di non dover ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 20/01/2012 @ 11:24:37, Sezione Sanità)
Referti ed esami medici sono pronti ad arrivare direttamente sul computer di casa anche di tutti gli utenti dell’Azienda Ospedaliera di Verona. E’ l’effetto della realizzazione del progetto Veneto Escape, realizzato dal Consorzio Arsenàl.it che riunisce le Ullss e le Aziende Ospedaliere del Veneto per l’informatizzazione. “Meno File e più Files” è lo slogan ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 18/01/2012 @ 09:51:21, Sezione Sanità)
Con una interrogazione alla Giunta regionale del Veneto Pietrangelo Pettenò, consigliere della Sinistra Veneta, contesta l’iniziativa intrapresa da alcune Ulss di proporre ai pazienti “pacchetti di controlli clinici a pagamento” per chi vuole fare prevenzione in tempi rapidi e senza liste di attesa. “La trasformazione del servizio pubblico ...

continua a leggere >>

 
Mercoledì 18 Gennaio avrà luogo nella Sala Convegni del Distretto Sanitario n. 3 dell’ULSS20, in Via del Capitel 22, dalle ore 14 alle ore 18 il primo incontro di formazione “La salute delle donne. Conoscere e prevenire le mutilazioni genitali femminili” organizzato dall’Area Famiglia dell’Ulss20 e promosso dalla Regione Veneto. Il corso ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 13/12/2011 @ 11:02:38, Sezione Sanità)
«Nonostante i ripetuti appelli, questo Governo non ha ancora ricevuto la nostra categoria per dare risposte concrete alle reali preoccupazioni che nascono dalla conseguenza di immettere nel libero mercato i farmaci di fascia C con ricetta medica. È incredibile che il ministro della Salute non riceva un’associazione che rappresenta 17.500 farmacie, circa 50.000 laureati in farmacia, oltre 100milioni di ore di consulenza gratuita l’anno a diposizione dei cittadini, realtà sanitarie attive anche in piccolissimi centri di 200 abitanti, farmacisti ovvero laureati del comparto sanitario che tutti insieme determinano circa 5 milioni di ore di reperibilità notturna e festiva l’anno non pagate dalla Sanità pubblica. Federfarma sta valutando quali interventi promuovere come azione di sensibilizzazione dell'opinione pubblica – dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Veneto, l’Unione delle oltre 1.200 farmacie regionali – e in tutte le province del Veneto si stanno tenendo in queste ore assemblee dei farmacisti per condividere le preoccupazioni e individuare le azioni coordinate da Federfarma nazionale. Un appello viene rivolto ...

continua a leggere >>

 
Con una delibera approvata su proposta dell’assessore alla sanità Luca Coletto, la Giunta regionale ha deciso di rafforzare il suo impegno a sostegno dei malati di sclerosi laterale amiotrofica (la terribile Sla) residenti in Veneto. Una nuova organizzazione del percorso ...

continua a leggere >>

 

I presidenti delle sette Associazioni provinciali di Federfarma regionale sono stati invitati ad un confronto per il 7 dicembre a Roma dal presidente di Federfarma Veneto Marco Bacchini per discutere del provvedimento anticrisi del Governo Monti. A seguire l’assemblea straordinaria urgente di Federfarma nazionale per valutare e deliberare in merito a: “Esame provvedimenti varati dal Consiglio dei Ministri ed eventuali conseguenti determinazioni”. Federfarma chiede un incontro urgente al Governo per portare le proprie esperienze e proposte. «Una serie di domande alle quali mi piacerebbe che qualcuno rispondesse con cognizione di causa, in quanto ho la netta sensazione che nessuno dei soggetti che ha proposto l’uscita dei farmaci con ricetta dal circuito farmacia (farmaci di fascia C) abbia una visione reale di quello che potrebbe accadere – dice Marco Bacchini, presidente di Federfarma Veneto, l’Unione dei titolari delle 1.222 farmacie territoriali regionali. Stiamo parlando di farmaci davvero importanti come anabolizzanti, abortivi, ipnotici, barbiturici, dopanti, cortisonici, anfetamine, che potrebbero essere distribuiti nei corner dei supermercati. Mi auguro che il Ministro alla Salute e non quello all’Economia o dello Sviluppo possa fare delle risposte credibili».

1) Come mai nessun Paese Occidentale ha mai fatto uscire dal circuito farmacia questi medicinali (neppure gli USA)?

2) Perché da un lato si indica la Farmacia come sito ...

continua a leggere >>

 
Conto alla rovescia per le campagna “Vivere la celiachia anche in farmacia” realizzata in collaborazione tra AIC Veneto e Federfarma Veneto con il patrocinio della Regione Veneto, che si svolgerà il 28 e il 29 ottobre. All’attenzione della popolazione, materiale informativo, questionari e anche l’autotest, qualora dall’esito del questionario si ravvisasse un consistente rischio-celiachia. I dati statistici rivelano che in Veneto circa 50mila persone non sanno ancora di essere affetti da celiachia. La campagna sanitaria si svolgerà secondo le seguenti modalità: -alle persone interessate verrà proposto il questionario di valutazione del rischio celiachia e verrà fornito ...

continua a leggere >>

 
La delibera “Assistenza territoriale tramite le cure primarie. Linee di indirizzo e operative per l’attuazione della D.G.R. n. 41 del 18.1.2011 – medicina generale” approvata ieri dalla Giunta regionale del Veneto su proposta dell’assessore alla sanità Luca Coletto, dà il via ad una riorganizzazione della medicina territoriale il cui fulcro sono le “medicine di gruppo integrate”, forme associative di medici di medicina generale. «Le farmacie venete non sono contrarie alla riorganizzazione dell’assistenza ...

continua a leggere >>

 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (766)
Appuntamenti (69)
Arte (219)
Attualità (868)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1038)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (982)
Scuola (221)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (373)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (866)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top